Traduttori in erba ai blocchi di partenza

Giovedì
05:17:13
Dicembre
11 2008

Traduttori in erba ai blocchi di partenza

17enni di tutta Europa si cimentano nella traduzione

View 294.0K

word 354 read time 1 minute, 46 Seconds

Bruxelles: Come ha osservato Umberto Eco, "la lingua dell’Europa è la traduzione".


E proprio per celebrare questa "lingua", lo scorso 27 novembre oltre 2000 studenti hanno preso parte al concorso Juvenes Translatores, organizzato dalla Commissione europea per i traduttori in erba delle scuole secondarie dell’UE.


Hanno raccolto la sfida scuole ed alunni di tutte le regioni dell’UE: dalla Guadalupa nei Caraibi a Kittilä nel circolo polare artico. Gli studenti si sono impegnati al massimo per produrre traduzioni fedeli al testo originale e di facile lettura nella lingua di arrivo.


I partecipanti hanno avuto la possibilità di scegliere una qualsiasi coppia di lingue, anche se, per ottenere il miglior risultato possibile, sono stati invitati a tradurre nella loro lingua materna o lingua più forte. I testi vertevano tutti sullo stesso argomento di carattere generale, senza però essere identici nelle 23 lingue. Le prove passeranno ora al vaglio dei traduttori della Commissione, che valuteranno la capacità dei concorrenti di usare una terminologia corretta, scrivere in modo scorrevole e trovare soluzioni creative.


Il concorso Juvenes Translatores mira a promuovere in Europa l’uso delle lingue straniere e, in particolare, il piacere della traduzione. Creando interesse per l’apprendimento delle lingue e la traduzione, l’iniziativa ha persino indotto alcune scuole ad organizzare un concorso parallelo. Come diversi vincitori dell’edizione 2007, molti degli alunni che hanno partecipato al concorso di quest'anno provengono da famiglie bilingui, a riprova del fatto che le lingue vanno imparate sin dalla più tenera età.


I 27 vincitori - uno per ogni Stato membro dell’Unione europea - saranno invitati alla cerimonia di premiazione che si svolgerà a Bruxelles in aprile, alla presenza del commissario europeo per il Multilinguismo Leonard Orban. Potranno inoltre incontrare i traduttori della Commissione per apprendere qualche trucco del mestiere. Tuttavia, al di là dei riconoscimenti ufficiali, ciò che i vincitori dello scorso anno hanno apprezzato di più è stata la possibilità di conoscersi a vicenda e di comunicare in una lingua comune.


Source by Europe


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Tradutto... partenza
from: ladysilvia
by: Governo