MOODY'S KMV: CapItalia e San Paolo IMI sponsorizzano l’Iniziativa RiskCalc

Mercoledì
10:58:51
Febbraio
11 2004

MOODY'S KMV: CapItalia e San Paolo IMI sponsorizzano l’Iniziativa RiskCalc

View 138.3K

word 1.2K read time 5 minutes, 51 Seconds

SAN FRANCISCO, California, PRNewswire / RiskCalc, lo Strumento di Gestione del Rischio, oggi copre 13 paesi, di cui 8 in Europa

Oggi, Moody's KMV (ex KMV e Moody's Risk Management Services) ha annunciato l’introduzione di Moody's RiskCalc(TM) per le società private italiane. Si tratta di un modello su web per la stima della probabilità di inadempienza (Probability of Default - PD) sulle obbligazioni emesse dalle società private nonfinanziarie) italiane. RiskCalc Italy entra a far parte della suite di modelli Moody's KMV RiskCalc per la quantificazione del rischio di credito per società private e rappresenta un passo importante nel suo programma di sviluppo di una rete globale e coerente di modelli di valutazione del rischio verificati localmente.

RiskCalc ora copre società private in tredici paesi di tutto il mondo, fra cui otto in Europa. Fornisce agli istituti ed operatori internazionali di credito, nonchè alle aziende, uno strumento di gestione rischio senza pari che permette la stima del rischio relativo ad una singola società , o l’utilizzo come input per software di gestione del rischio di credito dei portafogli, anch'esso disponibile presso Moody's KMV.

RiskCalc consente di stabilire se un potenziale beneficiario del prestito risponde ai criteri di sottoscrizione; se l’attuale spread sui prestiti è sufficiente ad aggiungere valore per gli azionisti; se i prestiti soddisfano i criteri di rischio del credito per lo sviluppo di un mercato secondario del debito commerciale di società private e per operazioni di mobiliarizzazione garantite dal debito commerciale e se i livelli di attribuzione del capitale sono appropriati. CapItalia e San Paolo IMI sono entrati a far parte del Gruppo di Sponsorizzazione RiskCalc, istituito per agevolare lo scambio di esperienze creditizie e statistiche di ricerca sul credito necessarie a trasformare i modelli Moody's RiskCalc di probabilità di inadempienza in un indice di riferimento del rischio di credito per le società europee. Il Prof. Gianluca Oricchio, Responsabile di ALM, Capitalia, afferma: "RiskCalc Italy è un nuovo sviluppo molto interessante.

Per gestire attivamente il suo portafoglio !
prestiti, Capitalia sta integrando i modelli di rating del credito con i modelli di rischio inerenti ad interessi e liquidità . In questo processo, RiskCalc Italy offre un valido ed efficace indice di riferimento per i nostri stessi modelli e riteniamo che in futuro rappresenterà un linguaggio comune fra acquirenti e venditori di asset in tutto il mondo. Il Dr. Renato Maino, Responsabile della Gestione e Valutazione del Rischio di San Paolo IMI, aggiunge: "Siamo veramente entusiasti di vedere un modello probabilistico di base disponibile al pubblico, sviluppato in maniera specifica per l’Italia. Vediamo RiskCalc Italy come un benchmark per valutare la capacità di credito delle società italiane. Questo standard permetterà alle aziende di definire delle valutazioni creditizie consistenti, importante fattore per lo sviluppo di un mercato secondario per il debito commerciale delle aziende private, come anche per le titolarizzazioni sostenute da debito commerciale quali le Collateralised Debt Obligations. Come risultato, la capacità delle banche di trattare cespiti che ora sono poco liquidi sarà molto sviluppata."

Il modello italiano, realizzato in collaborazione con Olivier Wyman & Company, CapItalia e San Paolo IMI, è stato adattato alle caratteristiche delle società private italiane, utilizzando i dati provenienti da un database storico di oltre 124.000 rendiconti finanziari riferiti a più di 52.000 società italiane private. Si serve di 8 indici finanziari per rispecchiare la redditività di un'azienda, oltre al rapporto di indebitamento, la copertura del debito, la liquidità e la qualità delle attività , con rettifiche in base alle dimensioni dell’azienda. Moody's KMV ha scelto gli indici per ogni categoria in base alla loro capacità stand-alone di prevedere le inadempienze e al loro comportamento in un modello a più variabili. I dati sono stati quindi trasformati e abbinati per produrre valori di PD ad uno/cinque anni, correlati anche alle percentuali storiche di inadempienza delle obbligazioni stabilite da Moody's Investors Service.

Oltre all’Italia, Moody's KMV ha realizzato modelli RiskCalc calibrati per società private negli USA, Canada,
Messico, Australia, Giappone, Regno Unito, Germania, Francia, Spagna, Belgio, Portogallo e Paesi Bassi; entro breve pubblicherà modelli per le altre principali aree economiche europee.

"Prevediamo che grazie alla progressiva diffusione della rete di modelli, RiskCalc diventerà lo standard globale dei rating creditizi basati sulla probabilità di inadempienza", ha dichiarato David Wright, Responsabile Moody's KMV. Lo standard consentirà alle società di istituire consistenti valutazioni creditizie, importanti per lo sviluppo di un mercato secondario per il debito commerciale delle società private, oltre alla realizzazione di operazioni di mobiliarizzazione garantite da debito commerciale come le Obbligazioni del Debito Garantite. Di conseguenza, le banche potranno ampliare notevolmente la loro capacità di trattare attività finora caratterizzate da scarsa liquidità .

Moody's KMV ha dichiarato che l’introduzione di questo prodotto avviene nel momento giusto, considerando e previste modifiche delle normative bancarie. Il Comitato di Basilea sulla Supervisione Bancaria ha pubblicato alcuni documenti di consultazione (noti come BIS-II) che propongono delle modifiche al Capital Accord del 1988. Se entreranno in vigore, le normative imporranno alle banche di stabilire categorie più differenziate in base al livello di fabbisogno di capitale, secondo il rischio implicito di esposizione, aumentando il ricorso ai sistemi di rating interni delle banche. Uno degli aspetti chiave del BIS-II è la misurazione del rischio di credito, in cui le banche sono invitate a differenziare i beneficiari del prestito e a suddividere in categorie in base al rischio le loro esposizioni contabilizzate. Questa metodologia (in particolare per esposizioni societarie, bancarie e sovrane), comporta la stima della probabilità di inadempienza, per la quale RiskCalc è particolarmente adatto.

Il modello Moody's RiskCalc per società private italiane è disponibile in Internet, tramite il sito web di
Moody's KMV www.moodyskmv.com che consente ai clienti di determinare le probabilità di inadempienza per grandi portafogli di mercato intermedio in modo rapido ed efficiente.

Profilo di Moody's KMV (ex KMV e Moody's Risk Management Services).
Moody's KMV, una controllata di Moody's Investors Service, è uno dei principali fornitori di modelli sia quantitativi che valutativi per la stima del rischio creditizio, di software per la gestione del rischio di credito del portafoglio, di software finanziario e formazione al credito. La sua base clienti varia dalle banche locali ai maggiori istituti di credito e asset manager mondiali. Le sedi Moody's KMV si trovano a San Francisco, California; Londra; New York; Reigate, Regno Unito; Dublino, Irlanda; Hong Kong; e South Bend, Indiana. Per ulteriori informazioni su Moody's KMV e la sua linea di prodotti RiskCalc, visitate il sito web www.moodyskmv.com .

Profilo di Oliver, Wyman & Company.
Oliver, Wyman & Company è la principale società di consulenza strategica dedicata esclusivamente al settore dei servizi finanziari. Fondata nel 1984, la società impiega circa 350 professionisti, che operano nelle varie sedi di New York, Londra, Francoforte, Madrid, Milano, Parigi, Toronto e
Singapore. Per ulteriori informazioni su OWC, visitate il sito web per il pubblico: www.oliverwyman.com per ulteriori informazioni contattare David Wright allo +44-20-7778-7419 oppure Anna Wingate allo +44-20-7778-7420

per maggiori informazioni: MOODY'S KMV, Contatto: Lindsay Hagans, Tel: +1-415-352-1289; Relazioni Pubbliche - Contatto: Maria Englund, Rubenstein Associates, Inc. Tel. +1-(212)-843-8270

Source by RiskCalc


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / MOODY'S ... RiskCalc