Gb. Rosenberg: da paziente ad attivista e militante

Venerdì
16:03:16
Giugno
25 2004

Gb. Rosenberg: da paziente ad attivista e militante

View 168.2K

word 448 read time 2 minutes, 14 Seconds

Ian Rosenberg è uno dei tanti sfortunati al mondo che per anni devono combattere con i problemi di cardiopatia.

l’anno scorso, dopo che le sue gambe stavano per cedere e dopo che i medici gli avevano pronosticato qualche mese di vita, si è deciso ed è partito alla volta della Germania per sottoporsi ad un'operazione sperimentale con le cellule staminali.

Rosenberg, ora 61enne, spiega che la sua vita è stata sempre influenzata dalle potenzialita' del suo cuore: "Ebbi il mio primo attacco a 30 anni, da allora è stata una battaglia continua. A causa del mio lavoro viaggiavo continuamente da una fabbrica all’altra per tutta la Gran Bretagna, ma più passava il tempo e più diventava incredibilmente faticoso. All’inizio degli anni '90 fui sottoposto al mio primo intervento, ma i dieci anni successivi non dettero segni di miglioramento. Poi, nel 2003, fui ricoverato per 12 volte consecutive, e fu allora che decisi di andare altrove".

Il suo medico gli spiego' che c'erano poche possibilita' di guarigione completa, vista la recidivita' del suo caso; ma gli suggeri' ugualmente di provare con le staminali nell’ospedale di Francoforte. "È stato quasi un miracolo. Per due anni quasi non potevo camminare, scendevo da letto e non riuscivo nemmeno a scendere dalle scale. Ora, sotto allenamento, riesco anche a correre. Non è stata una cosa immediata, ci è voluto del tempo, ma ora sono un uomo nuovo".

Una volta tornato in Gran Bretagna, Rosenberg ha deciso di fare qualcosa di attivo e concreto per promuovere una cura potenzialmente benefica per milioni di persone. Ha quindi dato vita ad un'associazione no-profit, la Hearth Cell Foundation, con lo scopo di raccogliere 6 milioni di sterline per finanziare e promuovere la ricerca. Ad oggi la somma raccolta equivale a 20.000 sterline.

Secondo il dott. Anthony Martur, cardiologo del London NHS Trust l’iniziativa di Rosenberg è una fra le più lodevoli: occorre ricerca perché non tutti i pazienti reagiscono allo stesso modo dopo vari trattamenti, specie quelli cronici. Inoltre si dovranno stabilire dei parametri dal momento che il trapianto di staminali prevede reazioni diverse in base alla costituzione, la forza e la resistenza dell’organismo. Piu' di 650.000 persone nella sola Gran Bretagna soffrono di cardiopatie, la maggior parte di essi fa parte delle liste di attesa per i trapianti. Soluzioni alternative: rare.

"All’inizio l’idea di una fondazione mi rendeva frustrato", conclude Rosenberg. "Il nostro Governo ha approvato la ricerca sulle staminali, e dovrebbe finanziarla senza che i privati cittadini lo incitino a farlo. Invece, al ritorno dalla Germania, mi sono sentito in dovere di fare qualcosa che la politica non stava volutamente facendo: raccogliere soldi e professionisti per permettere a delle persone di essere salvate".

Cinzia Colosimo

Source by ADUC_-_Staminali


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Gb. Rose...militante
from: ladysilvia
by: PRESS
from: ladysilvia
by: Alfredo_d_Ecclesia
12 gen 2011
Un viaggio paziente