Flc-Cgil a Nicolais: «l’Enea ha bisogno di una cura disintossicante»

Mercoledì
00:27:08
Marzo
19 2008

Flc-Cgil a Nicolais: «l’Enea ha bisogno di una cura disintossicante»

View 164.8K

word 325 read time 1 minute, 37 Seconds

ROMA: ''l’Enea ha bisogno di una cura disintossicante che, partendo da un ricambio generazionale (si ricorda che l’età media dei dipendenti è particolarmente elevata, over 52) e passando per una gestione nuova che utilizzi un sistema di autoregolamentazione sul modello Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), possa riconsegnare al sistema paese un Ente non solo efficiente ma fattivamente impegnato, nel mondo della ricerca, per lo sviluppo dell’innovazione e delle tecnologie, ma anche dell’ambiente e dell’energia sostenibilè'. Questo è quanto la Federazione Lavoratori della Conoscenza (Flc-Cgil) ha chiesto in una lettera aperta a Luigi Nicolais, ministro per le riforme e le innovazioni nella pubblica amministrazione.

''l’Enea - si legge nella lettera - entrando nel comparto degli European Pressurized Reactor (Epr), sembra aver iniziato un nuovo percorso che la vede, all’interno di tale comparto, seconda solo al Consiglio nazionale delle ricerche, sia come organico che come infrastrutture.

Questa osservazione, pur se banale, ci porta a ritenere non più sostenibile una gestione da finta azienda privata, per giunta con un piano di ristrutturazione mai ultimato. Ancora oggi si sente parlare di un'ulteriore legge di riforma dell’entè'.

Per la Flc-Cgil, l’ultima ristrutturazione dell’Enea ha rappresentato una ''farsa'' che ''ha confermato ancor più le nostre perplessità sull’immediato futuro di questo Ente, essendo affidati gli incarichi di dirigenza ai soliti personaggi, in barba a tutte le logiche di ammodernamento e svecchiamento della classe dirigentè', ha spiegato la Flc-Cgil.

Inoltre, la federazione ha sottolineato il proprio disaccordo nella scelta del governo di partecipare, in sede europea ed internazionale, alla ricerca sul nucleare pulito di nuova generazione. ''Riteniamo, piuttosto, indispensabile aumentare l’impegno nel campo delle energie rinnovabili e dell’ambiente, creando sempre più sinergie con il mondo produttivo e auspicando in tal senso un forte impegno dell’esecutivo a favore della creazione di nuove aziende nel settore energetico ed ambientalè'.

Flc-Cgil

Source by Lanci


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Flc-Cgil...sicante»