GIORNATA DELL’INFANZIA MISSIONARIA: IL MESSAGGIO DEL PAPA

Lunedì
03:47:13
Gennaio
07 2008

GIORNATA DELL’INFANZIA MISSIONARIA: IL MESSAGGIO DEL PAPA

View 136.9K

word 633 read time 3 minutes, 9 Seconds

CITTÀ DEL VATICANO: Misna; “Ieri si è celebrata la Giornata Missionaria Mondiale dell’Infanzia” ha ricordato Papa Benedetto XVI dopo la preghiera dell’Angelus. “Da più di 160 anni, per iniziativa del vescovo francese Charles de Forbin Janson " ha proseguito il Pontefice - l’Infanzia di Gesù è diventata l’icona per l’impegno dei bambini cristiani che aiutano la Chiesa nel suo compito di evangelizzazione con la preghiera, il sacrificio e i gesti di solidarietà .

Migliaia di bambini vanno incontro alle necessità di altri bambini, spinti dall’amore che il Figlio di Dio, fattosi fanciullo, ha portato sulla terra”. Nel suo messaggio, Benedetto XVI ha ringraziato “questi piccoli”, assicurando le sue preghiere “perché siano sempre missionari del Vangelo. Ringrazio anche i loro animatori - ha concluso - che li accompagnano sulla strada della generosità , della fraternità , della fede gioiosa che genera speranza”.

"Oltre 3000 progetti in favore di circa 20 milioni di bambini poveri, finanziati ogni anno nei cinque continenti, per una spesa che si aggira intorno ai 20 milioni di dollari. Tutto questo è possibile grazie alla Giornata Mondiale dell’Infanzia Missionaria che si celebra come ogni anno il 6 gennaio, solennità dell’Epifania del Signore. «I bambini aiutano i bambini»: è lo slogan che la Pontificia Opera dell’Infanzia Missionaria fa risuonare nei 150 Paesi in cui è presente": lo scrive oggi il quotidiano della Santa Sede "l’Osservatore Romano", aggiungendo: "Il tema di quest'anno, «Ragazzi missionari in tutto il mondo», richiama i legami tra Epifania del Signore e missionarietà ; e tra la stella che conduce i passi dei magi dell’Oriente e la Chiesa, comunità di tutti i battezzati, portatrice dell’annuncio del Vangelo. I ragazzi missionari testimoniando la gioia dell’amicizia con Gesù possono essere un «segno» in mezzo ai loro amici ed illuminare i sentieri che conducono all’incontro con il Signore. Il presidente dell’Opera, l’arcivescovo Henryk Hoser, e il segretario generale Patrick Byrne, hanno auspicato in proposito: «la Giornata dei bambini missionari, che hanno in Sua Santità Benedetto XVI la loro loro guida spirituale, serva a rilanciare la spiritualità della Santa Infanzia nei cinque continenti, affinchè si abbia una visione veramente globale del mondo missionario».

Per questo, per la Giornata 2008, la Pontificia Opera ha individuato un itinerario volto ad aiutare i ragazzi a prendere coscienza della loro vocazione cristiana ed educarli alla responsabilità e alla solidarietà . La risposta di bambini e giovanissimi di tutto il mondo si concretizza in una raccolta dei loro risparmi, che vengono offerti durante la messa dell’Epifania. Un'iniziativa particolarmente attuale, nonostante i 165 anni di vita dell’Opera, se si considera che ancora oggi i bambini continuano ad essere vittime di ogni sorta di privazione, abuso e sfruttamento. Solo per fare alcuni esempi basti considerare che 143 milioni di loro sono malnutriti e che 218 milioni sono schiavi del lavoro. Sono poi centinaia di migliaia i bambini-soldato reclutati in forze armate statali o in milizie non governative. Questo, purtroppo, accade anche nei paesi firmatari del Protocollo opzionale dell’Onu alla Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia. Ragazzini strappati all’affetto delle loro famiglie ed esclusi dai giochi e dall’istruzione. Nel mondo sono 72 milioni, i bambini che non hanno mai frequentato una scuola e che non sanno nè leggere nè scrivere. Piccoli non scolarizzati che vivono per lo più in Paesi ancora afflitti o reduci dalle guerre, che ricevono solo un quinto della quota globale di aiuti all’educazione. Nella Repubblica Democratica del Congo, in Eritrea, in Sudan, in Costa d'Avorio, metà dei bambini non ha la possibilità di andare a scuola, mentre il Pakistan è il secondo Paese al mondo per numero di bambini che non vanno a scuola. Per questo tra i tremila progetti finanziati, alcuni riguardano l’assistenza sanitaria, l’accoglienza di orfani e minori abbandonati, la donazione di cibo, vestiario e scuole".

Source by Misna


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / GIORNATA... DEL PAPA
from: ladysilvia
by: ENEL