HEINEKEN JAMMIN’ FESTIVAL 2007 UN DECENNALE RICCO DI MUSICA E INTRATTENIMENTO

Martedì
00:58:05
Giugno
05 2007

HEINEKEN JAMMIN’ FESTIVAL 2007 UN DECENNALE RICCO DI MUSICA E INTRATTENIMENTO

DAL 14 AL 17 GIUGNO " PARCO SAN GIULIANO " VENEZIA

View 134.1K

word 1.3K read time 6 minutes, 32 Seconds

Dopo 9 edizioni all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, che hanno totalizzato 1.035.000 presenze, HEINEKEN JAMMIN’ FESTIVAL (promosso da Heineken Italia, organizzato e prodotto da Milano Concerti) festeggia il suo decennale al Parco San Giuliano di Venezia.L’appuntamento è per i giorni 14 " 15 " 16 " 17 giugno, con un cast di assoluto rilievo: dagli IRON MAIDEN (headliner del 14 giugno) ai PEARL JAM (headliner del 15 giugno), dagli AEROSMITH e SMASHING PUMPKINS (entrambi headliner del 16 giugno) a VASCO ROSSI (headliner della giornata finale di Heineken Jammin’ Festival, domenica 17 giugno).
L’area del Second Stage (il secondo palco di Heineken Jammin’ Festival) ospiterà oltre ai concerti dei giovani vincitori dell’HEINEKEN JAMMIN’ FESTIVAL CONTEST, anche altri concerti tra i quali l’esclusivo appuntamento live dei FINLEY che presenteranno a Venezia il loro nuovo album.
L’HEINEKEN JAMMIN’ FESTIVAL non è solo uno dei più grandi raduni pop-rock europei ma anche uno dei più importanti Festival per ricchezza di attività collaterali.
Infatti, oltre a quello che musicalmente succederà sul Main e sul Second stage, grazie al Green Village non mancherà l’intrattenimento per il pubblico: dallo Sport Village all’Area Beach, dall’Area Relax all’Area Community, dall’Area Job in the Music all’Heineken Store.
L’intera area del Parco San Giuliano, in occasione dell’evento, sarà interamente recintata da barriere alte circa 3 metri che consentiranno al pubblico di accedere all’area solo dagli ingressi dedicati. Inoltre, per l’intera durata del Festival, l’organizzazione, per garantire al pubblico di vivere l’esperienza di Heineken Jammin’ Festival rispettando l’ambiente circostante, ha previsto la raccolta differenziata dei rifiuti dedicando a questa attività personale specifico.
IL PREZZO DEL BIGLIETTO PER LA SINGOLA GIORNATA È DI 40 EURO + DIRITTI DI PREVENDITA
MENTRE L’ABBONAMENTO AI QUATTRO GIORNI È DI 140-  EURO + DIRITTI DI PREVENDITA,
L’ABBONAMENTO WEEKEND SABATO + DOMENICA E’ DI 60 EURO + DIRITTI DI PREVENDITA
E’ POSSIBILE ACQUISTATE BIGLIETTI-  PER TUTTE LE DATE E ABBONAMENTI NEI PUNTI VENDITA DEL CIRCUITO TICKET ONE: WWW.TICKETONE.IT
UN DECENNALE RICCO DI MUSICA E INTRATTENIMENTO
GIOVEDÌ-  14 GIUGNO: IRON MAIDEN
VENERDÌ 15 GIUGNO: PEARL JAM-  (UNICA DATA IN ITALIA)
SABATO 16 GIUGNO: AEROSMITH (UNICA DATA IN ITALIA)
SMASHING PUMPKINS (UNICA DATA IN ITALIA)
DOMENICA 17 GIUGNO: VASCO ROSSI-  (PRIMA DATA DEL TOUR). La Redazione Ladysilvia HEINEKEN E LA MUSICA Oggi il legame fra Heineken e la musica è forte e riconosciuto dagli appassionati come dai consumatori, grazie a un percorso che ha costruito, passo dopo passo, la competenza e la credibilità di Heineken nel panorama musicale in Italia. Nel 1993 con la creazione di Heineken Music Club prende forma un progetto di comunicazione integrata per lo studio e l’organizzazione, in proprio o in collaborazione con altri partner, di importanti eventi in campo musicale. L’idea iniziale era quella di legare il marchio alla musica di qualità , fornendo al tempo stesso un servizio ai locali di punta del panorama della musica live in Italia: a questo scopo erano stati selezionati e coinvolti in un circuito una serie di locali dove si suonava abitualmente musica dal vivo. La programmazione artistica offerta era sempre di alto livello e con un importante sostegno pubblicitario. Fra gli altri si sono alternati sui palchi degli Heineken Music Club artisti quali Noa, Alanis Morissette, Frankie HI-NRG, Carmen Consoli e Timoria. Inoltre fino al 1997 Heineken ha sponsorizzato tournèe italiane di importanti star internazionali come Sting (1993), Bryan Adams (1994), Simple Minds (1995) e Pino Daniele (1997). Il sodalizio tra Heineken e musica prosegue con la sponsorizzazione di Umbria Jazz e, dopo l’edizione invernale del ’93, Heineken diventa Main Sponsor dell’edizione estiva nel 1994. Questa collaborazione ha poi portato all’ideazione delle “Heineken Night”, una serie di concerti di alto profilo dedicati ai fenomeni più rilevanti del panorama Jazz internazionale: come US3 and Galliano (1994), Jazzmatazz (1995), Phil Collins & Big Band (1996), Eric Clapton (1997), James Taylor (1999), Buena Vista Social Club (2000), Paolo Conte (2001). Dal 2002 “Heineken Night” è evoluta nella formula New sounds of Jazz offrendo nel centro di Perugia un concerto gratuito dei gruppi che meglio rappresentano i trend emergenti della musica Jazz (Gotan Project, Koop, Moloko e Oi Va Voi). L’esperienza maturata con Heineken Music Club, con le sponsorizzazioni di tournèe di grandi star oltre alla co-produzione delle Heineken Night durante Umbria Jazz, ha permesso di acquisire know how e credibilità nel mondo della musica che ha portato ad una evoluzione del ruolo di Heineken da sponsor a promotore e facilitatore di esperienze musicali dal vivo. In questo nuovo contesto, nel quale l’ideazione di eventi musicali originali legati al posizionamento di Heineken permette di far vivere al pubblico esperienze uniche ed irripetibili, perfettamente coerenti con i valori e il mondo di riferimento della marca, nasce Heineken Jammin’ Festival, che in 10 anni è diventato il più importante festival rock nel panorama musicale italiano. Ideato e promosso da Heineken Italia e organizzato da Milano Concerti, Heineken Jammin’ Festival è oggi il più grande evento rock italiano ed è considerato fra i più importanti raduni europei. Il concept di riferimento è quello dei grandi raduni rock su più giornate, con tanti artisti che si susseguono su un palco unico per tutto il pomeriggio e con un “headliner” di grosso richiamo per il lungo concerto serale. Le prime 9 edizioni di Heineken Jammin’ Festival si sono tenute all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola: a partire dalla prima edizione nel lontano 1998 a cui presero parte oltre 160.000 persone, ogni anno l’Heineken Jammin’ Festival ha radunato un numeroso pubblico che accorre ad ascoltare il meglio della produzione musicale mondiale: Metallica, Bon Jovi, Iron Maiden, Red Hot Chili Peppers, Santana, Chemical Brothers, Marylin Manson, Skunk Anansie, Robbie Williams, Blur sono solo alcuni dei nomi che si sono alternati negli anni sul palco di questo festival oltre ad alcuni dei più grandi nomi del rock italiano come Vasco Rossi, Carmen Consoli, Piero Pelù, Zucchero. Ogni anno Heineken Jammin’ Festival mantiene la promessa originaria: grande musica in uno spazio perfettamente attrezzato e a prezzi contenuti, con un programma assai appetibile. Impressionanti i numeri della produzione di queste 9 edizioni: 184 ore di programmazione, oltre 150 concerti in 23 giornate complessive. Il palco principale lungo 70 metri insiste su un’area di 150.000 mq a disposizione del pubblico. Oltre 3600 persone impegnate nel servizio di sicurezza, un impianto acustico di 340 casse per 400.000 Watt, 1.000 Kilowatt di luci, 90 km di cavi elettrici, 225 camion per il trasporto materiali, centinaia di migliaia di litri d’acqua distribuiti gratuitamente. LA FORMULA di Heineken Jammin’ Festival non è solo musica. Oltre ai concerti che si susseguono nel corso delle giornate all’interno dello spazio attrezzato dell’Heineken Jammin’ Festival, viene allestita una vera e propria cittadella, con molte attività per intrattenere il pubblico quando non si tengono i concerti principali. All’interno dell’ Heineken Green Village vengono organizzate le attività sportive per i più dinamici - campi di calcetto, basket e volley - oltre ad alcuni calcio-balilla per gli sportivi più “sedentari”. Nell’area “Champions Planet” i ragazzi hanno tirato rigori contro portieri professionisti: i rigoristi più bravi sono stati premiati con biglietti per assistere alle partite delle squadre italiane impegnate in questa Champions League. Per chi vuole solo prendere il sole c’è l’area “Beach” con ombrelloni, sdraio e autentica sabbia. Grandi amache e comodi lettini anche nell’area “Relax”, dove è stato possibile fare massaggi e tatuaggi all’hennè. Per chi vuole iniziare a suonare o avvicinarsi alle professioni più richieste in campo musicale nel 2006 è stata allestita l’area Job in the Music con esperti a disposizione del pubblico. Le possibilità di intrattenimento virtuale si concentrano nell’area Community dove il pubblico può entrare a far parte della Community Heineken e quelle musicali nei pressi del secondo palco dell’HJF sul quale si esibiscono i finalisti dell’Heineken Jammin’ Festival Contest, che per il terzo anno offre visibilità ad artisti e gruppi emergenti, selezionati fra migliaia di iscritti. I vincitori, uno per ciascuna giornata, avranno la grande opportunità professionale di aprire le esibizioni sul main stage.

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / HEINEKEN...TENIMENTO