FESTIVAL MEDITERRANUORO & DINTORNI DAL 6 AL 28 LUGLIO A NUORO E DINTORNI

Venerdì
05:18:17
Giugno
08 2007

FESTIVAL MEDITERRANUORO & DINTORNI DAL 6 AL 28 LUGLIO A NUORO E DINTORNI

View 133.9K

word 710 read time 3 minutes, 33 Seconds

Nuoro e i suoi dintorni diventano un punto d’incontro tra le diverse culture del Mediterraneo ospitando un festival che si contraddistingue per la varietà e la qualità della proposta musicale: il “FESTIVAL MEDITERRANUORO & DINTORNI che avrà luogo dal 6 al 28 luglio.

Per tre edizioni consecutive la manifestazione MEDITERRANUORO, che si è svolta nell’ambito della sola città di Nuoro, è riuscita ad ottenere, grazie alla felice intuizione dell’attuale Presidente della Provincia di Nuoro Roberto Deriu, un grande successo di pubblico e di critica, anche a livello nazionale ed internazionale e negli anni ha richiamato un sempre crescente flusso turistico. Da qui la forte volontà della Provincia di Nuoro di ripetere l’esperienza, estremamente positiva, ampliandola e interessando le quattro regioni storico-geografiche della stessa (Barbagia, Baronia, Mandrolisai e Marghine) grazie anche al contributo della Regione Autonoma della Sardegna e della Fondazione Banco di Sardegna, alla collaborazione dei Comuni di Belvì, Dorgali, Fonni, Galtelli, Noragugume, Nuoro, Oniferi, Orani e Silanus, e alla direzione artistica di Ponderosa Music & Art.

Tutti i concerti saranno gratuiti ed inizieranno alle ore 21.30 (ad eccezione del concerto di Antonella Ruggiero del 25 luglio che inizierà alle ore 21.00).

Il 6 luglio il “Mediterranuoro Festival” verrà aperto dai RADIODERVISH, gruppo italo-palestinese nato a Bari nel 1997 dal soldalizio artistico tra Nabil Salameh e Michele Lobaccaro, che si esibirà a Silanus (località Santa Sabina) davanti ad un nuraghe.

Il 7 luglio, sempre a Silanus, “LA TANGERI CAFÈ ORCHESTRA”, diretta dal violinista, cantante e compositore Jamal Ouassini (dal Marocco) porterà in Sardegna lo spettacolo “Tingitana”, la straordinaria atomosfera di Tangeri con le sue feste, i suoi suoni e i suoi colori. L’8 luglio il Festival si sposterà a Noragugume (piazza IV Novembre) con il quintetto ANDHIRA, tre voci (Elena Nulchis, Patrizia Rotonda e Cristina Lanzi), una sezione percussioni (Giancarlo Murranca) e un pianoforte (Luca Nulchis, fondatore, compositore e direttore artistico del gruppo).

Il 12 luglio e il 13 luglio lo scenario sarà quello dell’Anfiteatro di Belvì. Il 12 luglio sarà la volta della coreografa e danzatrice sarda PAOLA MURGIA che con salti, piedi nudi a contatto con la terra, costumi leggeri e coivolgimento emotivo mostra il suo profondo attaccamento al proprio luogo di origine. Nello stesso giorno verrà proiettato il documentario “Omaggio a Fiorenzo Serra: L’ultimo pugno di terra”, la leggenda che narra dell’origine della Sardegna. Il documentario sarà accompagnato da musiche dal vivo di Mauro Palmas e Gavino Murgia.

Il 13 luglio l’appuntamento sarà con SULEYMAN ERGUNER, celebre musicista turco e virtuoso di nay (tipico flauto in legno) con il suo spettacolo “Dervisci Rotanti & Suleyman Erguner Ensemble”, abiti in movimento,musica e danza. La protagonista del 14 luglio,nell’Anfiteatro di Oniferi sarà l’artista algerina BIYOUNA: Attrice e cantante, presenterà il suo nuovo disco “Blonde Dans La Casbah”.

Il 19 luglio, a Cala Gonone (Villa Ticca), la cantante egiziana NATACHA ATLAS proporrà il suo progetto elettrico, filiazione dell’album “Mish Maoul” (aprile 2006) dove le sue radici egiziane si incrociano con la techno inglese.

Il 20 luglio il Parco del Castello di Galtellì ospiterà LE BALENTES con un repertorio che spazia da brani della tradizione sarda, rielaborati con uno stile che richiama quello dei tenores, a brani originali ancorati alle sonorità sarde che si ispirano a vari generi musicali. Il 21 luglio, nella stessa località , salirà sul palco BUIKA, una delle artiste più energiche e spontanee del panorama musicale spagnolo.

LUDOVICO EINAUDI e MERCAN DEDE, il 24 luglio a Nuoro ( Teatro Eliseo), si esibiranno in un concerto speciale in cui il piano di Einaudi si accosterà alla fusione con la tradizione sufi e la musica elettronica del musicista turco Dede, mentre, sempre a Nuoro, ma nella Cattedrale S. Maria della Neve (ore 21.00) il 25 luglio si esibirà ANTONELLA RUGGIERO nel suo progetto “Sacrarmonia”.

Il 26 luglio a Fonni (Piazza dei Martiri) sarà la volta del gruppo culturale corso “DIANA DI ALBA”. Il 27 luglio a Orani, in piazza Municipio, si esibirà MONI OVADIA, con uno spettacolo intitolato “Goles”, un concerto per cantare l’esilio, un viaggio nelle musiche, nella musicalità e nei racconti dell’esilio come condizione interiore della libertà e della centralità dell’uomo. Infine, il 28 lugliosempre a Orani in Piazza Municipio, , chiuderà il “FESTIVAL MEDITERRANUORO & DINTORNI” YASMIN LEVY proveniente da Israele con il suo repertorio legato al mondo della lingua Ladina.

La Redazione

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / FESTIVAL... DINTORNI