Venerdì 11 LUGLIO I MY OWN PARASITE SI ESIBIRANNO A SCANDELLARA ROCK

Venerdì
01:52:29
Luglio
11 2008

Venerdì 11 LUGLIO I MY OWN PARASITE SI ESIBIRANNO A SCANDELLARA ROCK

I MY OWN PARASITE SI ESIBIRANNO ALLO SCANDELLARA ROCK FESTIVAL.
La storica rassegna estiva di musica rock al Parco di Villa Sandellara, in Via Scandellara n°50, a Bologna

View 162.7K

word 619 read time 3 minutes, 5 Seconds

Bologna: Venerdì 11 luglio, alle ore 21,00, la band indie rock My own parasite si esibirà allo "Scandellara Rock Festival": la storica rassegna estiva di musica rock al Parco di Villa Sandellara, in Via Scandellara n°50, a Bologna. l’ingresso sarà rigorosamente gratuito. Per l’occasione, i MOP presenteranno il loro ultimo album: "God 3 " Myself 0", prodotto dall’ etichetta indipendente bolognese Plumbea Records. Il disco è distribuito, oltre che dalla Plumbea, su tutte le piattaforme digitali come 3Guppies.com, Apple iTunes, Arvato, AudioLunchbox, Sony Connect, NextRadio, Liquid Digital Media, IslandBeats, Interia, HearMusic e molti altri e sui siti della band: www.myownparasite.com e www.myspace.com/myownparasiteband Composto e registrato dai MOP tra la fine del 2007 e l’inizio del 2008, masterizzato presso Alpha dept studio di Bologna da Francesco Donadello, la produzione artistica è, invece, di Alessandro Rinaldi. Si tratta di un doppio album al prezzo di uno: un cd elettrico e uno acustico per più di 60 minuti di musica rock noise ed elettro folk. I brani sono stati arrangiati sia in versione acustica che elettrica per creare una continuità tra la dimensione più energica, fisica e rock della band e quella più intima, malinconica, ed elettronica. I MOP approdano con questo lavoro ad una nuova dimensione, sospesa tra post rock, noise e con nostalgie grunge dei primi anni novanta, con testi in italiano e in inglese. A curare l’art work di God 3 " Myself 0 ci ha pensato un artista di fama internazionale: Ericailcane, che aveva già realizzato il videoclip “The Killer Elite” per il precedente album della band. Per vedere i suoi lavori è possibile vistare il sito ufficiale www.ericailcane.org

I My own parasite si sono formati alla fine degli anni ’90. La band ha pubblicato il suo primo album “I AM” nel 2004 per la Plumbea Records con questa formazione: Alessandro Rinaldi alla chitarra, Stefano Rossello ”€œl’attuale leader della industrial band Bahntier- al basso, Carlo Marrone alla chitarra e Christian Battiferro alla batteria. Si tratta di un disco post rock quasi completamente strumentale, che Emanuele Salvini definisce, in una recensione per la rivista Rumore: “un ottimo disco post rock, ben suonato ed arrangiato, oltremodo implementato da una buona dose di sana follia”. Mentre per la famosa web zine indie Rockon, i MOP “si dimostrano perfetti, musicalmente preparati, abili nel modificare la velocità ritmica dei propri brani; il loro esordio è un inno per il post-rock italiano, è il ritrovamento degli ormai perduti Slint”. Parallelamente al percorso indie rock, la band inizia a collaborare con Toni D’angelo, aiuto regista di Abel Ferrara, l’autore culto di pellicole come “king of New York” e “The addiction”. Per Toni musicano diversi cortometraggi in cui sperimentano l’utilizzo di altri strumenti, come la tromba, e nuovi approcci compositivi, dall’elettronica al jazz, coinvolgendo altri musicisti come la cantante Irene Salis, che attualmente sta proseguendo la sua carriera a New York. Toni ricambia il favore realizzando il videoclip “God-me” per la band (incluso nel cd di I AM), visibile e come tutti gli altri clip nel sito my space dei MOP www.myspace.com/myownparasiteband Il frutto di questa proficua esperienza è un EP dal titolo: “The killer Elite EP”, pubblicato sempre dalla Plumbea nel 2006. Inoltre è in distribuzione il primo lungometraggio del regista Toni D'angelo : “Una notte”, con Nino D’angelo e Riccardo Zinna (www.unanotte.it), di cui i MOP hanno composto e suonato la colonna sonora. Si tratta di un lavoro strumentale che si avvicina al Jazz e allo sperimentalismo rumoristico minimale, e che verrà pubblicato prossimamente.

Source by Rockitalia


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Venerdì...LARA ROCK