Capodanno in musica e 1° gennaio concerto di Katia Ricciarelli

Venerdì
09:57:36
Dicembre
26 2008

Capodanno in musica e 1° gennaio concerto di Katia Ricciarelli

Tre feste per brindare al 2009. Accompagneranno i milanesi nel nuovo anno musica dal vivo, spumante e lenticchie, e fuochi d'artificio. Concerto di Katia Ricciarelli il primo di gennaio

View 168.8K

word 2.1K read time 10 minutes, 33 Seconds

Milano, 23 dicembre 2008 - Capodanno all’insegna della musica e del divertimento. Tre gli appuntamenti organizzati dall’Assessorato allo Sport e Tempo libero per la serata del 31 dicembre nell’ambito di "Milano è Natale": il Capodanno dei Giovani in piazza Santo Stefano, il Galà al Palalido e lo spettacolo pirotecnico al parco Sempione. E il 1° gennaio, alle ore 20.00, un grande concerto di Katia Ricciarelli nella Chiesa di S. Alessandro.

"Prosegue l’offerta per il Natale dei milanesi - ha detto l’assessore Giovanni Terzi -. Anche in occasione di Capodanno e del 1° gennaio l’Assessorato al Tempo libero ha organizzato numerose iniziative pensate per chi passerà le feste in città. Musica in piazza, con il Capodanno dei Giovani, ma anche balli al Palalido con Fausto Leali e la sua orchestra. Per tutti, infine, i tradizionali fuochi di mezzanotte al parco Sempione".

GALA' AL PALALIDO
Appuntamento alle 21.00 per l’ingresso alla serata gratuita che inizierà alle 21.45 circa con l’esibizione di Noris De Stefani. Seguirà il concerto di Fausto Leali e della sua orchestra. A mezzanotte brindisi accompagnato dalla voce di Franco Nisi di Radio Italia, presentatore della serata, con cotechino, lenticchie, panettone e spumante per tutti. l’orchestra suonerà fino alle 2.00.
Ingresso gratuito senza prenotazione, dalle 21.00 alle 2.00.
Per informazioni: tel. 02.58101344 (da lunedì a venerdì, dalle 15 alle 19)

CAPODANNO DEI GIOVANI
Dalle 22.00 alle 2.00, sempre con ingresso gratuito, piazza Santo Stefano ospiterà il Capodanno dei Giovani con dj e musica live. In programma l’esibizione di Aria Di Neve, Lost, Frankie Hi Nrg e dj set-video art con Spazio Petardo.
In allegato la scheda
Per informazioni: Barley Arts - tel. 02.76113055

FUOCHI D'ARTIFICIOAL PARCO SEMPIONE
Chiuderà il 2008 lo spettacolo pirotecnico al parco Sempione, alle 24.00.

CONCERTO DI KATIA RICCIARELLI
Il 1° gennaio, alle ore 20.00, nella Chiesa di Sant'Alessandro, nella piazza omonima, si terrà il concerto di Katia Ricciarelli che per l’occasione sarà accompagnata dal tenore Francesco Zingariello e dal pianista Roberto Corliano. In programma arie del repertorio lirico che richiamano l’arrivo del nuovo anno, ma anche canti popolari italiani, soprattutto napoletani, del primo Novecento.

LUOGO: Milano PIAZZA SANTO STEFANO
ORARIO: dalle 21:00 alle 02:00
INGRESSO: gratuito
ARIA DI NEVE
Aria di Neve è un mondo colorato...è l’attesa, la sensazione che qualcosa sta per accadere... Il progetto nasce da un'idea di Fabio ed Eleonora: canzoni, pop d'autore che strizza l’occhio agli anni 60, agli anni 80, in linea con la tradizione italica ma senza dimenticare sonorità anglosassoni.
Ritornelli da canticchiare che si incollano in testa senza pietà, suoni che esplodono ma che sono anche così leggeri...leggeri come la neve, come il giro su una giostra. La band è attiva, in questa formazione dal 2006, si accinge a registrare il primo lavoro discografico prodotto da Paolo Benvegnu (ex Scisma) e Lele Battista (ex La Sintesi) in uscita all’inizio del 2009 per ArteVOX.
LOST
I Lost nascono nel luglio del 2003. Dopo un paio d'anni in cui si concetrano sulle esibizioni live, nel gennaio del 2005 arriva la prima registrazione presso il Clean Studio di Thiene: 12 tracce pop-punk rock cantate in inglese. Nel 2005 intanto Walter presta la sua voce ai deejays LUCCHETTA E DANTE, per il brano SECRETS OF YOUR LIFE. Il brano si rivela un successone, scalando le classifiche di tutta Europa, Italia compresa. l’anno seguente i Lost entrano al Groova studio per registrare un singolo, "MY(?)" dal quale è stato estratto il primo videoclip della band grazie al supporto di Video Project. La canzone viene inclusa nella compilation prodotta da Love kills, uscita nel settembre 2006 anche in Giappone per Love kills clothing. Nell’ottobre 2006 la band inizia la registrazione del nuovo cd, in uscita per la Bass Department records nel 2007, con la produzione artistica di Matteobass. Il quintetto è composto da: Walter (voce), Roby (chitarra e cori), Giulio (chitarra-cori), Luca (basso) e Spez (batteria).
FRANKIE HI NRG
Francesco Di Gesù - (Torino, 18 luglio 1969) è un rapper italiano. Di origini siciliane, è attivo fin dagli albori del movimento hip hop in Italia (primi anni novanta). Finora ha realizzato tre album, nei quali affronta prevalentemente tematiche riguardanti la politica e la società.
I primi concerti di rilievo per Frankie furono quelli che introducevano i Run DMC e i Beastie Boys durante il tour italiano del 1992, un buon mezzo per pubblicizzare il suo album d'esordio, Verba Manent, che uscì nel 1993; il singolo di maggior successo fu "Fight Da Faida", pezzo contro la mafia, la camorra, il terrorismo e la corruzione, che arrivò persino ad essere diffuso in discoteca; ciò portò Frankie ad essere accusato dal mondo dei centri sociali, dei quali l’artista non si è mai sentito parte, di essere un "venduto". Il rapper si è sempre difeso dicendo che il compito del rapper è di insegnare a tutti e in tutti i luoghi. Frankie raggiunse l’apice della sua carriera con l’uscita nel 1997 del suo secondo album, "La morte dei miracoli", trascinato dal singolo "Quelli che benpensano" (Premio Italiano della Musica come canzone dell’anno). Il disco contiene inoltre altri successi dell’artista come "Autodafé" e "Giù le mani da Caino", nella quale Frankie si schierò contro la condanna a morte. Nel luglio del 2005 fu pubblicata una raccolta dei suoi migliori pezzi riarrangiati più un inedito, "Dimmi dimmi tu". In questo album il brano "Giù le mani da Caino" è cantato sulla colonna sonora di Le avventure di Pinocchio. Da molti anni è definito il Nas italiano per l’uso che fa della metrica e per le rime intelligenti e mai manali, che sono poi l’essenza stessa del rap visto come veicolo di informazione e di educazione. Il suo nuovo album, dal titolo "DePrimoMaggio, uscirà a febbraio 2008 in occasione della sua partecipazione al Festival di Sanremo con la canzone "Rivoluzione".
SPAZIO PETARDO - DJ SET E VIDEO ART
Uno show esplosivo, un percorso scoppiettante tra musica e video attraverso suoni e immagini sapientemente selezionati e mixati. Tra grandi classici e ultime novità del cinema e della discografia. Loro si definiscono così: il Diggei 7 E Video Show + Scellerato della galassia! Il quartetto più esplosivo di nitro + glicerina. Il più folle antibiotico contro la noia mai esistito, il primo gruppo che ha spezzato la logica del sound monotematico superando la barriera del suono, il più forte rigurgito partorito dall’underground. Insomma, gli INFATICABILI animatori delle serate milanesi da ben TREDICI ANNI a questa parte! GENERE: Musica Funk, Rhytm & Blus, Freezy listening, dance, Vintage pop, Napoli drama, Sicilian Folk, Minimal trash, Ska, Modern Swing, disco '70, Manga invasion &; happy Toons!

KATIA RICCIARELLI - Nata a Rovigo, si diploma in canto a Venezia, al Conservatorio Benedetto Marcello con Iris Adami Corradetti . Debutta a Mantova nel 1969 con Bohème e l’anno seguente si esibisce a Parma, al teatro Regio, con "Il Trovatore".

Il successo vero, però, arriva dopo la vittoria , nel 1971, del concorso "Voci verdiane" della RAI; questo risulta essere l’effettivo trampolino di lancio per Katia. La sua affermazione è merito delle eccellenti qualità di colore e di timbro, valorizzato da un ragguardevole corredo tecnico, e un ampio repertorio che spazia spaziando fra il Settecento classico e Bellini, Verdi, Wagner e Puccini.

Agli inizi, come soprano verdiano - per il colore particolare della voce - affronta Giovanna d'Arco, Suor Angelica, Il Corsaro, I Due Foscari, Otello, Simone Boccanegra, Don Carlos, Ballo in Maschera, Messa di Requiem, Luisa Miller, Traviata, Rigoletto, Capuleti e Montecchi, Anna Bolena, Lucrezia Borgia, Maria di Rudenz, Don Giovanni.

Negli anni successivi affronta anche il repertorio rossiniano, per le straordinarie agilità che possiede, in Semiramide, Tancredi, Donna del Lago, l’Assedio di Corinto, La Gazza Ladra, Il Viaggio a Reims, Bianca e Falliero, Armida.

Oltre al canto, La Ricciarelli, negli anni, si avvicina anche ad un'altra passione (che le porterà poi grandi soddisfazioni): il cinema. Nel 1986 , debutta, diretta da HYPERLINK "http://www.mymovies.it/biografia/?r=963" Franco Zeffirelli -che non è nuovo a questo tipo di travaso fra lirica e settima arte - accanto a Placido Domingo, in HYPERLINK "http://www.mymovies.it/dizionarioecensione.asp?id=17333" \o "Otello" Otello. Il ruolo di Desdemona le calza come un guanto, anche se il film è modesto. Sempre in tema di "forti emozioni", il 1986, è un anno importante per lei, anche da un punto di vista sentimentale; a gennaio, infatti, convola a nozze con il famoso presentatore Pippo Baudo, col quale, si separerà nel 2004.

Dal 1990 affronta opere come: Medea, Andrea Chenier, Adriana Lecouvreur, Werther, Fedora, Orfeo ed Euridice, Agrippina, Barbiere di Siviglia e Cenerentola.

Nella sua attività lirica e concertistica è stata diretta da molti grandi direttori quali Riccardo Muti, Zubin Mehta, Herbert Von Karajan, Sir Colin Davis, James Levine, Claudio Abbado, Lorin Maazel, Carlo Maria Giulini, Georges Prêtre e Gianandrea Gavazzeni.

Intensa la collaborazione con gli archi della Scala, Solisti veneti, I Virtuosi, Esemble le vivaldiane. La sua duttilità artistica la porta a cimentarsi anche con l’operetta: La vedova allegra ed Eva di Lehar.
Ha inciso più di trentasei opere complete (tra cui in prima mondiale Amica di Mascagni, nel 1996) e in aggiunta: oratori, duetti, arie, recitals. Il suo nome si è spesso accompagnato a quello di prestigiose case discografiche quali la DGG, la Philips, la Sony, la RCA, la Fonit Cetra, la CBS, la Virgin la Decca e la Emi.

Grande da sempre l’interesse e l’impegno concreto verso i giovani cantanti, istituisce, nel 1991 l’Accademia lirica internazionale di Katia Ricciarelli, seguendo personalmente gli artisti migliori. Grande anche il suo impegno sociale: è madrina dell’Associazione Talassemici e molto spesso partecipa a concerti a scopo benefico anche per altre associazioni.

Nel 1994, per i suoi venticinque anni di carriera, è insignita del titolo di Kammersinger a Vienna, e di "Grande Ufficiale" della Repubblica Italiana a Roma.

Fra il 1998 ed il 1999 diventa direttrice artistica del HYPERLINK "http://www.mymovies.it/biografia/?a=19252" \l "#" \t "_blank" Teatro Politeama della Provincia di Lecce e nel 1999 si presta al piccolo schermo assieme a Michele Cucuzza e Gianfranco D'Angelo nel programma "Segreti e... bugie".

Il 1999, che ha segnato i suoi 30 anni di carriera, l’ha vista celebrata in Italia e nel mondo con molte importanti iniziative tra cui nuovi debutti operistici, concerti, mostre, un volume con la storiografia completa della carriera, il CD 30 anni di carriera della DGG che raccoglie le arie più famose da lei interpretate e molteplici impegni televisivi .

Nel 2002 è interprete di un Recital a Cartagine con un Concerto al Teatro National di S. Josè di Costarica, alla presenza del Presidente della Repubblica. Avolge; effetua, inoltre, numerose tourneè in Italia del Musical "Caruso". Sempre nello steso anno la si ricorda come protagonista principale dell’Opera inedita "Il fantasma della cabina", su testi di Camilleri, rappresentata a Bergamo presso il Teatro Donizetti il 13 Dicembre.

Nel 2004 invitata a San Marino, viene insignita del titolo di Commendatore della Repubblica .

La carriera cinematografica della Ricciarelli, intanto, continua ad evolversi in un crescendo vertiginoso e nel 2005, Pupi Avati caldeggia per averla al suo fianco nel film "La seconda notte di nozze", pellicola che riceverà consensi di critica (Nastro d'Argento come miglior attrice protagonista) e di pubblico: 12 sono i minuti di applausi con cui viene accolta alla Mostra del Cinema di Venezia.

La critica la amerà profondamente per essere stata sorprendentemente convincente in un ruolo ben lontano dai canoni lirici

Recentemente è apparsa nel reality show, "La fattoria" e al cinema ha interpretato "Il bianco e il nero", sempre ottenendo consensi positivi.

Attualmente sta lavorando con Pupi Avati, alle riprese di un nuovo film, "Nel tepore del ballo", che uscirà sugli schermi nel 2009.

AREA PIROTECNICA

BENASSI FUOCHI

l’azienda Benassi vanta una tradizione pirotecnica di antica provenienza, formata nelle corti dell’Europa settecentesca.

La specializzazione prevalente è nella composizione di miscele che producono colori nitidi e complessi, in grado di formare sequenze di grande valore estetico. Tutta la produzione Benassi si distingue per cura e rigore. Il ciclo produttivo è esclusivamente artigianale e si basa sia sulle conoscenze tradizionali, che sulle innovazioni tecniche introdotte progressivamente. Di grande importanza sono le misure di sicurezza messe a punto dalla Benassi.

Controlli e verifiche costanti e accorgimenti specifici per realizzare spettacoli impeccabili, anche dal punto di vista della sicurezza.

I fuochi di artificio Benassi sono la scelta ideale per siglare la riuscita di una giornata di festa.
l’offerta dell’azienda è molto differenziata, proprio per dare ad ogni evento una caratteristica unica, e va dai fuochi più antichi, come razzi, bombe, sbruffi, alla realizzazione di scenografie di gusto contemporaneo, come ad esempio gli studi compiuti sulla ritmica musicale.
La macchina spettacolare allestita dalla Benassi utilizza in contemporanea tutti i diversi effetti (fuochi fissi, aerei e tableaux) e sfrutta il potenziale scenografico della pirotecnica tanto negli ampi spazi quanto nei limitati confini delle architetture urbane.

Source by Rockitalia


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Capodann...cciarelli