Giovedi 4 Marzo: a Faenza Francesco Baccini in concerto per le lavoratrici omsa

Mercoledì
14:05:07
Marzo
03 2010

Giovedi 4 Marzo: a Faenza Francesco Baccini in concerto per le lavoratrici omsa

Concerto per il Lavoro con Baccini e Anceschi
E' promosso dal Mei insieme a Cgil - Cisl e Uil e alla Rsu dell’Omsa di Faenza con il supporto di Gemos e Bcc

moltissime le adesioni, a questo grande concerto, di solidarietà per le lavoratrici dell’Omsa.

si moltiplicano le adesioni per il concerto di solidarietà per l’omsa di giovedì 4 marzo alla mensa gemos di faenza da tutto il mondo della musica locale - ci saranno come ospiti Francesco Baccini e Luca Anceschi che hanno aderito all’appello lanciato dal trio italiano, Alessandro Ristori e Quinzan

View 131.9K

word 1.7K read time 8 minutes, 39 Seconds

Faenza: Già oltre 75 le adesioni di artisti e realtà musicali locali pervenute - Hanno aderito i festival Pavone d'Oro, Faenza Rock, La Musica nelle Aie e Solarolo Song Festival - Si sono aggiunti anche i più noti dj faentini- Ospiti saranno Francesco Baccini e Luca Anceschi che hanno aderito con entusiasmo e parteciperanno alla serata - Hanno aderito anche le discoteche faentine e gli spazi dove si fa musica dal vivo per tutte le età
Oltre 70 adesioni dal mondo della musica locale per un grande concerto per il lavoro sul territorio faentino.
Il mondo della musica locale si mobilita per un grande Concerto per il Lavoro nel nostro territorio ed è vicino con questo importante evento alle lavoratrici e ai lavoratori dell’Omsa.

Si moltiplicano infatti le adesioni dal mondo della musica per il Concerto di Solidarietà per l’Omsa che si terrà Giovedì 4 marzo alle ore 21 alla Mensa Gemos di Faenza realizzato dal MEI, nellle Giornate della Festa della Donna a sottolineare quanto sia giusta e sentita questa grande iniziativa di solidarietà , vicina alle lavoratrici e ai lavoratori dell’Omsa che stanno vivendo ora una fase delicata e difficile che deve ancora di più fare sentire la città unita al loro fianco, e come essa sia fortemente sentita non solo dal mondo della musica, ma anche da tutti i cittadini.

Sono oltre 70 le adesioni perventue dal settore musicale del territorio mentre si annuncia che sarà ospite del Concerto per il Lavoro e di Solidarietà il cantautore Francesco Baccini, da sempre al fianco di molte battaglie sociali e politiche in Italia, tra le quali si segnala, tra le ultime, quella per una legge a sostegno della musica indipendente, oggi al lavoro per un nuovo doppio cd che ripercorrerà tutta la sua storia musicale. A questi si è aggiunto anche Luca Anceschi, cantautore emiliano romagnolo in testa alle classifiche un paio d'anni fa con il brano Nina Mala e tra gli animatori dell’associazione di solidarietà Tommy nel Cuore.

Dall’altra le adesioni si moltiplicano per tenere viva con ancora più attenzione una battaglia su l territorio faentino per il lavoro affinchè la nostra città non perda marchi importanti, oltre che dal punto di vista occupazionale, anche per la sua storia e la sua cultura Quelle che stiamo vivendo, infatti, sono giorni e settimane difficili per le lavoratrici e i lavoratori dell’Omsa e per l’intero territorio faentino, dal pu8nto di vista occupazionale. La fase della trattativa oggi infatti è delicata e difficile e va seguita con la massima attenzione e va anche accompagnata da iniziative parallele che siano in sintonia con gli obiettivi primari della vertenza da parte della città che deve fare sentire un suo forte appoggio unitario.
l’idea di questa iniziativa sta nel voler mettere assieme le diverse anime di questa società per una causa comune. A questo proposito sono certamente importanti gli impegni dell’Amministrazione Comunale e della Curia, recentemente annunciati, a favore della fasce più deboli e svantaggiate della popolazione faentina, affnchè siano da sprone anche per l’impegno di altri settori della società contro la crisi del territorio a favore di tutti: pensiamo all’impegno diretto da parte del mondo delle imprese e della cooperazione nel favorire idee di sviluppo e di insediamenti su lterritorio e da parte del mondo della grande distribuzione e del commercio ad azioni di promozione sui prodotti primari venduti, ad esempio, nell’ultima settimana del mese, quella spesso più difficile per molti concittadini colpiti dalla crisi, a prezzi assolutamente più bassi ed accessibili.
Tutti insieme, ognuno facendo la propria parte, si puo' fare rete e sistema contro una crisi come quella che sta attraversando la città .

Organizzazioni sindacali, lavoratrici e lavoratori e il mondo della musica attraverso il Mei - Meeting degli Indipendenti si uniscono così culturalmente, ma anche praticamente, nel voler dare un segnale tangibile di solidarietà e nel volere invitare tutti gli altri protaqgonsiti economici del territorio a fare la loro parte a beneficio complessivo di tutto il territorio. La musica infatti insieme alla ceramica è uno degli elementi di maggiore notorietà e di traino, come è noto, della città di Faenza in Italia e all’estero e puo' fare da volano nel mondo della cultura per tenere viva l’attenzione sulla battaglia per il lavoro in citta' e per l’Omsa.

Il Concerto per il Lavoro , Concerto di Solidarietà all’Omsa, si terrà Giovedì 4 Marzo presso la Mensa Operaia Gemos, la storica Mensa Omsa degli anni '60/70, in Via Oberdan 7 a Faenza a partire dalle ore 21 in occasione delle giornate della Festa della Donna -visto che la gran parte del lavoro a rischio è quello femminile - con le note del Trio Italiano alternate, tra i tanti che suoneranno, dalle voci delle vincitrici del Pavone d'Oro, quali quella di Lucia Di Camillo, le band vincitrici di Faenza Rock come i Brainsquad, con il batterista faentino Saverio Galanti, le band de La Musica nelle Aie come Quinzà n , le band della Casa della Musica come Alessandro Ristori, il vincitore del Solarolo Song Festival Gregor Ferretti, due voci storiche come quelle di Cassio Babini e Claudio Toschi, che da semper ehanno accompagnato il Ferragosto sotto le Stelle e il Capodanno faentino in Piazza del Popolo, e con la presenza a metà serata in qualità di ospiti di eccezione due grandi artisti come i cantautori Francesco Baccini e Luca Anceschi.

Hanno già aderito, tra gli altri, oltre a Francesco Baccini, il Trio Italiano, Alessandro Ristori e la folk band di Quinzà n, che sono stati i primi tre firmatari e che hanno lanciato l’appello insieme al Mei, ai quali si sono subito aggiunti la cantautrice indie-rock faentina Simona Gretchen, già vincitrice coi Karmica* di un Faenza Rock di alcuni anni fa, il cantante emiliano romagnolo Luca Anceschi, il tastierista faentino Fabrizio Foschini, oggi con gli Stadio, il pianista Pape Gurioli, Emanuela Cortesi, vocalist di Laura Pausini, il duo formato da Claudio Toschi & Pier Daniele Ferri, ex Under 21, il Gruppo di Continuità , tre gruppi storici faentini come i Devils, il Sesto Senso e gli Ohm, il poeta e musicista Gabriele Xella, il batterista Maurizio Merenda e la sua Jazz Band, la cover band faentina dei GTO con Marco Nati e Michelangelo Naldini, i Koppertoni di Valentino Bettini, i cantautori Vittorio Bonetti e Gregor Ferretti, vincitore del Solarolo Song Festival, Ottavia Sisti, soprano lirico, la band faentina dei Brainsquad guidata dal batterista Saverio Galanti, vincitrice di Faenza Rock due anni fa, il giovane cantautore innovativo faentino Dulcamara, il cantante storico dell’Orchestra Borghesi Cassio Babini e le band di giovanissimi Jackson's Relatives e Poison Ivy, tra i più recenti vincitori di Faenza Rock e del Pavone Rock, i Ruvidi - Nomadi Cover Band Doc , John Calzolari, gli editori musicali Anna Galletti di Galletti-Boston e Maurizio Zanoni de Il Pollice, il musicista e produttore Fosco Foschini, la pianista Paola Filippi, direttrice del Music Master, Vittorio e Marco Berdondini di Faenza Lirica, Marco Bartolini della Scuola di Musica Popolare, il cantautore Gianluca Lo Presti, le cantanti Laura Gambi, vincitrice del Pavone d'Oro e del Festival delle Arti, e Lucia Di Camillo, ultima vincitrice tra i giovani dell’ultimo Pavone d'Oro , Titta , già Titta e le Fecce Tricolori, la storica voce romagnola di Roberta Cappelletti con la sua orchestra, le band faentine Maramao Band e Cadillac, i Nobraino e la indie rock band solarolese degli Heike Has The Giggles, vincitori di Faenza Rock di tre anni fa e oggi lanciati nell’Olimpo del rock indipendente tricolore.

Hanno aderito i festival musicali faentini Pavone d'Oro, Faenza Rock, La Musica nelle Aie, il Circuito Feste & Sagre e Solarolo Song Festival in un positivo sinergico circuito virtuoso delle manifestazione musicali made in Faenza.

Aderiscono anche i faentini Dj Cater del Flower Power Party e Dj Picio resident di Luogocomune e Mephisto Dj dell’omonimo negozio di dischi e abbigliamento.

l’Omsa, attraverso la proprietà Golden Lady, -lo ricordiamo- ha altri due stabilimenti in Italia a Basciano in Abruzzo e a Castiglion delle Stiviere a Mantova in Lombardia.
Per questi motivi hanno aderito al progetto, ad oggi, il Basciano Art Festival e il Circuito di Live Mantova.

l’ingresso sarà ad offerta libera. Tutti lavoreranno gratuitamente e l’introito sarà devoluto al fondo di sostegno per la lotta delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Omsa. Il coordinamento tecnico è affidato alla Casa della Musica del Comune di Faenza. l’evento si puo' realizzare grazie all’adesione della Gemos e del Credito Cooperativo Ravennate e Imolese.

Tra le associazioni femminili hanno aderito Sos Donna e la Compagnia Teatro Fellini e l’Editrice Tempo al Libro.
Ha aderito la Ditta Campanini Audio Service e Luci.
Hanno aderito Sette Sere, Faenzanet, Il Piccolo, Corriere Romagna, Qui e Tele 1. Ha aderito anche Radio Scintilla Web che farà una diretta dell’evento.
Hanno aderito le realtà giovanili Casa della Musica e Do Nucleo Culturale e la Casa del Disco e hanno aderito, tra gli altri, i club Le Scimmie, il Tek e gli spazi live quali Osteria della Sghisa, Mordillo e Zingaro' Club, Circolo I Fiori, Circolo Dopolavoro Ferroviario e Auser Territoriale Faenza.

Hanno aderito Valentina Mazzotti e Daniele Tigli di Radio Studio Delta che condurranno la serata.

Alla conferenza stampa di presentazione del Concerto per l’Omsa erano presenti tre candidati Sindaci per le prossime Elezioni Amministrative di Faenza: Giovanni Malpezzi, candidato per il Centro Sinistra, Gilberto Bucci, candidato per l’Udc e Giancarlo Minardi, candidato per il Centro Destra.

Per le informazione e le adesioni degli artisti, del mondo musicale e della cultura che invitiamo ad aderire e
per informazioni sul Concerto di Solidarietà per l’Omsa si puo' telefonare allo 0546.24647 del MEI di Faenza e si puo' scrivere via mail a: mei@materialimusicali.it e giordano.sangiorgi@audiocoop.it e andare sul sito www.meiweb.it

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Giovedi ...rici omsa