Freak’n’chic vol.3 _

Mercoledì
14:20:36
Giugno
08 2011

Freak’n’chic vol.3 _

E di moda il reciclo!... Sfilata di moda d’abiti realizzati con materiali reciclati & Shooting fotografico live Zaeffiro.

View 4.3K

word 538 read time 2 minutes, 41 Seconds

La moda ed il tempo; il tempo che uno stile sia in voga, che detti sovrano le leggi dellapparire e poi via, da "In ad Out” in un attimo…attimo utile per tuffarsi nel moode appena successivo…

La moda è per definizione subordinata al tempo, ed ecco che, partendo da questo concetto, la stilista Sty, conosciuta ai più come la tatuatrice di Tattou You, su ispirazione, interpreta una sua linea di abiti realizzati con materiali di reciclo che durano il tempo della loro creazione….

Si..complicato a definirsi, tanto quanto reale è limpresa.
La cittadella dei giovani, sabato 11 giugno 2011, dalle ore 21.00, sarà teatro della sfilata evento: " Freacknchic..vol.3” , occasione nella quale sfileranno 25 sue creazioni.

"Gli abiti nascono dallidea di: "ricreare”, ricreare utilizzando materiali di riciclo e plastiche termosaldate” spiega Sty, " lispirazione mi arriva dopo aver visto una mostra di Caterina Zanirato intitolata “ Il soffocamento “ , dove ogni oggetto dellesposizione era termosaldato e imprigionato, artista compreso; da qui appunto il concept degli abiti.

Lo stile degli abiti varia a seconda dei vari influssi che hanno attraversato la mia vita e il mio stile, dalla Hollywood anni ‘50 ai meravigliosi anni ‘80 , il movimento punk, la pop art ,il surrealismo e, lumorismo del glamour…tutto questo naturalmente rinchiuso in un concetto di moda usa e getta che sfiora in tutto e per tutto la performance artistica.”
Evento nellevento, Zaeffiro, il nuovo free press valdostano, che si occupa di moda, immagine, design, sarà presente in quelloccasione attraverso la realizzazione live di uno shooting fotografico professionale proprio alle modelle in sfilata ed agli abiti della designer.

I vestiti dopo la sfilata verranno messi allasta, ed il ricavato sarà totalmente devoluto ad una associazione valdostana che si occupa di bambini autistici.

La serata sarà presentata dal leggendario rocker di zona Francesco-C**.

Biografia dei Francesco-C
I Francesco-C nascono ad Aosta nel 1999 da unidea di Francesco Cieri, classe 1974. Dopo aver dato vita ai Sad, Francesco, che compone i suoi pezzi grazie ad un campionatore, incontra il bassista Axis e Mikele e Rudi, che si occupano delle "percussioni industriali” a supporto delle sue composizioni. Dopo aver autoprodotto un album intitolato FLAN, i Francesco-C vengono selezionati da una rivista per partecipare, nella sezione degli artisti emergenti, alla quattordicesima edizione del festival Arezzo Wave nel luglio 2000. Tra i finalisti, i Francesco-C partecipano al nuovo progetto del festival A.R.I.A. (Arezzo Rock Italian Academy), la prima scuola dedicata alla musica rock in Italia. Nei mesi successivi uno dei brani del gruppo presentato ad Arezzo Wave, "Stai contento”, viene utilizzato in supporto dello spot televisivo della rivista Superclassifica. Nel maggio del 2000 i Francesco-C incidono, in collaborazione con Boosta dei Subsonica, un singolo contenente tre versioni di "Stai contento” e "Contatti” sotto la produzione di Roberto Vernetti (Delta V, Üstmamò, Elisa) e Paolo Gozzetti (Zerozen), venduto esclusivamente in edicola. Nonostante gli ottimi riconoscimenti, Rudi, abbandona il gruppo. I Francesco-C, rimasti in tre, ottengono un contratto con letichetta indipendente Mescal (Afterhours, Subsonica, Massimo Volume) e cominciano a comporre nuovo materiale. Registrato negli studi londinesi di Roberto Vernetti, che ne cura la produzione, il primo album ufficiale desordio, STANDARD, viene pubblicato nel novembre 2001.

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Freak’...c vol.3 _
from: ladysilvia
by: Redazione
from: rockitalia
by: Rockitalia