La Lanterna D’oro 2011: Alessandro Vignali vincitore

Giovedì
00:52:23
Giugno
16 2011

La Lanterna D’oro 2011: Alessandro Vignali vincitore

Alessandro Vignali è il vincitore della Categoria Interpreti del Concorso Canoro “La Lanterna D’oro 2011“

View 130.0K

word 442 read time 2 minutes, 12 Seconds

Genova: Si è concluso Sabato 11 Giugno alla Marina Genova Aeroporto la seconda edizione del concorso canoro "LA LANTERNA D’ORO 2011” con il Patrocinio della Regione Liguria, organizzato dallo Studio Maia di Verdiano Vera e dall’Accademia Artistica Genovese Sinafè, gli stessi organizzatori del più famoso Talent Show televisivo ligure “Liguria Selection Music Show“.

Oltre 150 gli iscritti a questa seconda edizione del concorso annuale, che dopo una serie di selezioni, è giunto alle due finali dedicate rispettivamente ai cantanti interpreti e ai cantautori, la prima svolta lo scorso 11 giugno e la seconda programmata per il 25 giugno 2011.

Fra i concorrenti di quest’anno, cantanti di tutte le età provenienti da ogni regione d’Italia si sono sfidati da aprile a giugno sul palcoscenico della Marina Genova Aeroporto per guadagnarsi un posto durante una delle due finalissime.

Il primo premio della categoria Interpreti è stato assegnato ad Alessandro Vignali, 22 anni, di Massa Carrara, un ragazzo semplice con una voce che si colloca facilmente fra i giovani cantanti che emergono dalle più note trasmissioni televisive di oggi.

Alessandro ha regalato al pubblico una versione personale e molto grintosa di "Billie Jean” di Michael Jackson.

Il secondo premio è stato assegnato a Erika Fioroni, 24 anni di Genova, che si è saputa distinguere sul palcoscenico
per il suo modo di trasmettere al pubblico un qualcosa di diverso pur interpretando un brano già più che sentito come "The Best” di Tina Turner.

Il terzo posto è andato a Elisabetta Isola, 28 anni di Genova, diplomata al Conservatorio Niccolò Paganini, cantante che ha studiato con insegnanti del calibro di Carmen Vilalta e Gloria Scalchila.

Elisabetta ha presentato una versione del brano "Lascia ch’io pianga” di Haendel rivisitata in chiave moderna.

Il "J Class Caffè”, il locale che ha prestato l’elegante location per la serata è lo stesso locale che presta il nome e la location anche al programma televisivo di Telegenova “DJ Class Contest“, il primo contest per Deejay in Liguria prodotto sempre dallo Studio Maia.

La giuria di qualità del concorso era composta per l’occasione da: Verdiano Vera (produttore, editore e discorgrafico della Maia Records), Donatella Sassi (vocal coach dell’accademia Artistica Genovese Sinafè), Francesco Ciccotti (produttore artistico di Denis Mascia, autore e collaboratori di diversi cantanti usciti da "X-Factor” e da "Amici di Maria De Filippi”), Riccardo Storti (Coordinatore del Centro Studi per il Progressive Italiano), Paolo Arcidiacono (Cantante Lirico e docente di canto), Stefano Lupo Galifi (cantante del "Museo Rosenbach” e del "Tempio delle Clessidre”) e Cristina Baroni (Docente di canto presso il CFA, la scuola di musica di Luca Bizzarri).

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / La Lante...vincitore
from: ladysilvia
by: Europe