Dustin Hoffman Rende un Sanremo ricco di sorprese e porta il Festival alle Stelle

Giovedì
08:19:10
Marzo
04 2004

Dustin Hoffman Rende un Sanremo ricco di sorprese e porta il Festival alle Stelle

View 132.5K

word 593 read time 2 minutes, 57 Seconds

Il protagonista della serata? Sicuramente Dustin Hoffman, che si è fatto intervistare dalla Ventura, ha duettato con lei in “Quando quando quando”, si è prestato a una scenata di gelosia con Paola Cortellesi e ha recitato una poesia con Gene Gnocchi.

Una spalla perfetta, tanto che la Ventura lo ha pregato e supplicato di rimanere anche per la serata di domani. Invito che l’attore ha gentilmente declinato. Anche se non è detta l’ultima parola.

Dopo un’intervista semiseria con la Ventura in cui Hoffman ha tra l’altro tessuto le lodi del cinema neorealista all’attore è toccato in sorte anche di cantare “Quando quando quando”, dopo aver tra l’altro ammesso di non avere idea di chi sia Tony Renis.

Anche in questa puntata un dieci e lode a Paola Cortellesi, sia nel ruolo della svampita inviata Cotogna Cutugno che in quello dell’amante abbandonata in coppia con Hoffman. La serata è partita uguale a quella di ieri sera, con Gnocchi steward, e poi via alla serata con Simona Ventura trasportata a bordo di una portantina da quattro antichi romani.

È il momento della lettura della classifica del televoto che vede Marco Masini al primo posto, seguito da Morris Albert e Stefano Picchi. Gaffe della Ventura che gela la sala, dice: “Vedete che essere il favorito porta rogna”. La Ventura si riferiva al fatto che fino a ieri era dato per favorito Neffa che invece è arrivato ottavo, ma molti hanno pensato che si riferisse a Masini.

Poi la gara. Con la presentazione degli altri 11 cantanti. Questa volta senza la voce fuori campo di ieri. Grande entusiasmo da parte del pubblico in sala lo ottengono la canzone di Mario Rosini e quella di Linda. Attesissima anche l’esibizione di Adriano Pappalardo con la sua ’Nessun consiglio’. Una canzone frenetica e arrabbiata: secondo le previsioni doveva ’far venire giù il palco dell’Ariston’ in realtà non sembra aver ottenuto lo scopo. L’esibizione di Pacifico, probabilmente per l’emozione, non ha reso giustizia al bellissimo brano presentato dal cantautore. Merita di essere ascoltata più di una volta, invece, la canzone di Omar Pedrini impreziosita anche da un notevole assolo di chitarra. Tra canzoni e clip corre via anche il secondo appuntamento del Festival.

E domani tutti e 22 i concorrenti si esibiranno sul palco.

RAI http://www.sanremo.rai.it

AL DOPOFESTIVAL ARRIVA APICELLA
Il successo registrato ieri dalla prima puntata del Festival, che ha totalizzato quasi 13 milioni di spettatori con tre punti in più di share rispetto alla prima puntata dell’edizione dello scorso anno, è stato registrato anche dall’edizione festivaliera di Porta a Porta, guidata da Bruno Vespa.

La puntata di ieri sera ha conquistato 1 milione e 869 mila spettatori con uno share del 40,71%.

"Mai ci saremmo aspettati una cifra simile, con cinque milioni di contatti. Io mi accontentavo del 27,28%, anche perché abbiamo chiuso alle due di notte, quando la gente normale è a dormire da un pezzo", ha raccontato oggi Vespa.

Se ieri sera ospiti sono stati Ignazio La Russa di An e Marco Rizzo dei comunisti italiani, con il lombardo Davide Van De Sfroos come ospite musicale, questa sera sarà la volta del ministro per le pari opportunità Stefania Prestigiacomo e il coordinatore della Margherita Dario Franceschini.

Ospite musicale sarà invece il campano Mariano Apicella, il menestrello del premier, che con Silvio Berlusconi ha scritto un album uscito lo scorso anno.

"Abbiamo la par condicio nel sangue -- scherza Vespa -- dopo un lombardo abbiamo scelto un campano".

Reuters http://www.reuters.com

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Dustin H...le Stelle
from: ladysilvia
by: SANREMO