RAPHAEL GUALAZZI IL 7 FEBBRAIO ESCE ''HO UN PIANO''

Venerdì
16:34:20
Gennaio
24 2020

RAPHAEL GUALAZZI IL 7 FEBBRAIO ESCE ''HO UN PIANO''

Estro, ritmo sincopato ed elegante, elettronica, sonorità vintage e urban: ricerca musicale e creativa in 11 tracce dalle infinite sfumature che parlano del presente tra grandi collaborazioni, introspezione e una sana ironia.
Nell'album il brano in gara al Festival di Sanremo “Carioca”

View 7.0K

word 1.0K read time 5 minutes, 3 Seconds

Raphael Gualazzi torna sulla scena discografica con "Ho un piano", in uscita il 7 febbraio per Sugar, e da oggi, 24 gennaio, in presale e pre-order su tutte le piattaforme digitali.
L'album uscirà proprio nel corso della settimana del Festival di Sanremo, dove l'artista sarà protagonista con "Carioca", un esplosivo connubio tra atmosfere urban e cubane.

NUOVE COLLABORAZIONI - Padrone del ritmo, visionario in testi ironici e introspettivi, Raphael torna dopo il successo dell'album Disco D'Oro "Love Life Peace" e del Platino di "L'estate di John Wayne", e lo fa unendo il suo mondo a quello di apprezzatissimi produttori come Stabber, i Mamakass, Dade, Federico Secondomè, Fausto Cogliati e al talentuoso arrangiatore Stefano Nanni.

LE TRACCE - Nascono così undici brani dalle infinite sfumature che parlano del presente attraverso una fusione tra musica urban, pop, elettronica, soul, vintage e africana, arrivando alla chanson d'autore, a marcette da teatro-canzone e a spettacolari omaggi a Rossini, Demetrio Stratos, George Gershwinche, Serge Gainsbourg, e Mina, che presentano ancora una volta un artista eclettico e poco incline alle maglie troppo strette dello spazio e del tempo.

I TEMI E LA MUSICA - Ne viene fuori una colonna sonora variegata ed intrigante con testi pieni anche di attualità, cinici, ironici e intimi, dove c'è il culto dell'immagine ("Nah Nah", ispirato a una marcetta da teatro canzone con una sonorità vicina al vintage anni 80) e quello della superficialità della società moderna ("La parodie", in cui il carattere surreale viene conferito dalla contrapposizione tra ritornelli esasperatamente introspettivi e il ritmo incalzante e vorticoso delle strofe); c'è l'immigrazione ("Italià", dal vestito Rossiniano e l'approccio satirico), il tema ambientale ("Per noi" denso di atmosfere africane, brano tratto dalla colonna sonora del film d'animazione "Trash") e quello della libertà sociale ("La Libertà", un divertissement di ispirazione Gaberiana). E poi c'è l'amore, quello ricco di atmosfere soul vintage anni '70 ("Broken bones", unico brano bilingue con la preziosissima partecipazione della poliedrica cantante China Moses), quello affrontato con sarcasmo ("Questa volta no", brano surreale e intimo condito di elettronica e con un omaggio a Demetrio Stratos con la citazione 'dormirò sul cuore di una iena', tratta dal brano 'Il bandito del deserto'), quello struggente ed orchestrale ("Vai via", dove il ritmo ternario jazz si sviluppa e si fonde con suoni epici come quello dello storico sintetizzatore 'prophet'), e quello romantico ("E se domani" che vede la partecipazione del chitarrista Jimmy Villotti e la poderosa e sensuale voce di Simona Molinari). Ma c'è anche l'amore per la vita con un inno al 'qui ed ora' come antidoto ai mali ("Carioca", pianoforte nel suo 'montuno' personalizzato e testo firmato con Davide Petrella) e c'è l'amore incondizionato e inesauribile per la musica ("Immobile aurora", nato da una jam session tra sintetizzatore, basso elettrico e pianoforte, con beat 'new soul' dove il ritmo sembra essere una molla).
Gualazzi ha preso la realtà e la musica e le ha sgretolate per rimodellarle generando molteplicità musicali, cambiando i connotati a un eterno pianoforte identico a sé nella forma ma cangiante nella sostanza.
Il risultato è, naturalmente, vertiginoso.

SANREMO - Il primo assaggio del nuovo album avverrà sul palco del Teatro Ariston di Sanremo, dove Raphael torna con l'esplosiva CARIOCA (Sugar), irresistibile connubio tra atmosfere urban e cubane.

Nata dalla collaborazione con il producer Dade e l'autore Davide Petrella il brano si snoda tra ritmi e sonorità estremamente coinvolgenti in cui è il pianoforte a farla da padrone grazie ad una personale declinazione di un accompagnamento 'montuno' (tipico stile di accompagnamento pianistico cubano) ed allo sfrenato assolo, mentre il testo scritto dallo stesso Raphael con Petrella completa il disegno esotico che appartiene al brano. Il ballo, la musica e il ritmo festoso sono il più gradevole rifugio per un cuore spezzato, tanto che a volte basta un 'sogno carioca', inno al valore del 'qui ed ora', per capire che la vita è meravigliosa. Intrecci ritmici e visivi trascinanti fanno da tappeto ad un brano volto al divertimento che sottolinea ancora una volta l'eclettismo e la forza compositiva di Raphael.

IL TOUR - Ad aprile Gualazzi porterà live le nuove sonorità dell'album nei più importanti teatri italiani: 26 aprile Senigallia (Teatro La Fenice), 27 aprile Bologna (Teatro Duse), 5 maggio Roma, (Teatro Brancaccio), 7 maggio Torino (Teatro Colosseo), 14 maggio Milano (Teatro Arcimboldi), 19 maggio Bari (Teatro Petruzzelli).
Detto dei brani del nuovo album, i concerti saranno l'occasione per ascoltare dal vivo anche i grandi successi del cantautore e compositore, che sarà accompagnato sul palco dalla sua band di straordinari musicisti.Nel nuovo tour 2020, prodotto da Massimo Levantini per JustmeLevarco, Gualazzi porterà ancora una volta in teatro la qualità musicale, l'eclettismo, la forza interpretativa e l'eccezionale virtuosismo che lo hanno portato ad oltrepassare i confini italiani, arrivando a conquistare le vaste platee internazionali.

  • TRACKLIST
  • 01. NAH NAH (prod. Fausto Cogliati)
    Testo e Musica di Raphael Gualazzi
  • 02. IMMOBILE AURORA (prod. Mamakass)
    Testo e musica di Raphael Gualazzi - Carlo Frigerio - Fabio Dalè
  • 03. CARIOCA (prod. Dade)
    Testo di Raphael Gualazzi - Davide Petrella Musica di Raphael Gualazzi - Dade
  • 04. ITALIÀ (prod. Raphael Gualazzi)
    Testo e musica di Raphael Gualazzi Arrangiamenti orchestra: Stefano Nanni
  • 05. QUESTA VOLTA NO (prod. Stabber)
    Testo di Tony Canto - Raphael Gualazzi Musica di Stabber - Raphael Gualazzi
  • 06. LA LIBERTÀ (prod. Mamakass)
    Testo e musica di Raphael Gualazzi - Federico Secondomè
  • 07. LA PARODIE (prod. Stabber)
    Testo di Raphael Gualazzi Musica di Raphael Gualazzi - Stabber
  • 08. VAI VIA (prod. Mamakass)
    Testo e musica di Raphael Gualazzi - Carlo Frigerio - Fabio Dalè
  • 09. BROKEN BONES (prod. Mamakass)
    Testo e musica di Raphael Gualazzi - Fabio Dalè - Carlo Frigerio
  • 10. PER NOI (prod. Federico Secondomè)
    Tratto dalla colonna sonora del film TRASH
    Testo e musica di Raphael Gualazzi - Federico Secondomè
  • 11. E SE DOMANI con Simona Molinari (prod. Raphael Gualazzi)
    Testo di Giorgio Calabrese Musica di Carlo Alberto Rossi Arrangiamenti: Stefano Nanni

#raphaelgualazzi #carioca #hounpiano #sanremo2020

Source by Rockitalia


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / RAPHAEL ...N PIANO''