BLUE NOTE I BLUE NAPOLI IN CONCERTO MERCOLEDI 21 SETTEMBRE

Martedì
12:51:45
Settembre
20 2005

BLUE NOTE I BLUE NAPOLI IN CONCERTO MERCOLEDI 21 SETTEMBRE

View 132.4K

word 571 read time 2 minutes, 51 Seconds

Mercoledì 21 settembre la formazione dei Blue Napoli, con la sua caratteristica e perfetta combinazione di jazz e canzone napoletana, sarà protagonista al Blue Note Milano (via Borsieri, 37).

Sul palco del jazz club saliranno, quindi: Rossano Sportiello (pianoforte e arrangiamenti), Gerry Gennarelli (voce), Giorgio Rosciglione (contrabbasso) e Gegè Munari (batteria), con ospite d’eccezione Carlo Atti (sax tenore).

Come di consueto, gli spettacoli saranno alle ore 21.00 e alle ore 23.30 (apertura porte: ore 19.30; per informazioni/prenotazioni: 899700022). Per lo spettacolo delle 21.00 il biglietto “advance” (acquistato fino alle ore 19.00 del giorno dello spettacolo)è di 23,00 euro e quello “door” di 28,00 euro (acquistato dopo le ore 19.00 del giorno dello spettacolo). È valido lo sconto del 40% per i giovani sotto i 26 anni per il secondo spettacolo delle 23.30.

In concerto al Blue Note i Blue Napoli presenteranno alcuni brani tratti dal cd “Musica” e altri standard della canzone napoletana in versione jazz.
Così racconta il pianista Rossano Sportiello: “Alcuni sanno che iniziai a studiare la musica e il pianoforte perché innamorato sin da bambino della canzone napoletana: Renato Carosone era il mio eroe, colui che per primo inaugurò quella formula che, già dagli anni 50, riuscì ad accostare le grandi melodie della tradizione partenopea agli stilemi ritmico-armonici d’oltre oceano. “Blue Napoli”, dopo più di mezzo secolo dall’input di Carosone, vuole riproporre la stessa affascinante sintesi. Swing, bebop, stride piano, blues funky, bossa nova sono il condimento con cui hanno voluto presentare, in veste originale, brani conosciutissimi. Gli arrangiamenti sono stati scelti nel rispetto dell’anima della canzone. Vi abbiamo aggiunto solo il comune sentire di noi interpreti e l’evidente piacere di suonare insieme. Mi auguro che il divertimento con il quale abbiamo realizzato questo disco possa essere condiviso anche dall’ascoltatore”. Il cantante napoletano Gerry Gennarelli suona il pianoforte e ascolta musica jazz dall’età di 6 anni. Bravissimo interprete del repertorio napoletano, “Gerry” trasporta magnificamente in chiave jazzistica, senza violentarle, le armonie di alcuni dei più celebri episodi della musica del Vesuvio.

Oggi canta e suona all’Anema e Core di Capri. Giorgio Rosciglione inizia a Palermo la sua carriera nel jazz; si trasferisce poi a Roma dove suona con i maggiori musicisti d’oltreoceano (M. Lewis, S. Grossman, S. Nistico, F. Hubbard ed altri). Dal ’67 è attivo in Italia con i più importanti gruppi nazionali e partecipa a numerosi festivals sia in Italia che all’estero con musicisti del valore di S. Genovese, M. Rosa, R. Mussolini, E. Pierranunzi. Nel campo della musica leggera è stato impegnato con maestri italiani e stranieri, quali G. Perno, B. Canfora, E. Morricone, E. Bernstein. Ha partecipato a vari festival Jazz, tra cui “Umbria Jazz” e “Etna Jazz” collaborando con artisti del calibro di G. Coleman, A. Farmer, B. Goldson, J. Griffin e C. Baker, per citarne alcuni.

Gegè Munari, figlio d’arte, inizia a suonare a Napoli agli inizi degli anni ’50 in complessi da ballo, ma riuscendo anche a partecipare a performance jazzistiche con musicisti napoletani, americani ed altri di passaggio, quali ad esempio N. Rotondo, R. Mussolini, C. Cantucci, Enzo Scoppa. Nel ’71 si trasferisce a Roma ed inizia un’intensa attività discografica collaborando con il gruppo di Gato Barbieri, con la “Swinging Dance Band” di M. Rosa, con L. Konitz e con B. Kessel. Nel ’67 arriva secondo al Jazz Festival di Montreux. A Roma produce anche musica da film sotto la direzione di grandi musicisti, quali Morricone, Canfora, Trovatoli, Ferrio ed altri.

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / BLUE NOT...SETTEMBRE