Domani saranno ospiti della trasmissione “Il senso della vita”

Lunedì
15:33:19
Febbraio
13 2006

Domani saranno ospiti della trasmissione “Il senso della vita”

(Canale 5 " ore 23,00)

View 131.6K

word 564 read time 2 minutes, 49 Seconds

Domani, martedì 14 febbraio, gli EQU saranno ospiti della trasmissione “Il senso della vita”, condotta da Paolo Bonolis, in onda su Canale 5 alle ore 23,00. È stato proprio il conduttore ad invitare gli EQU, attualmente in radio con il brano “Cecilia”, in qualità di ospiti musicali della trasmissione. Per i contenuti e per gli arrangiamenti, gli EQU presenteranno al pubblico “Emozioni bianche”, uno dei brani più significativi del loro album d’esordio, dall’omonimo titolo “EQU”, uscito a gennaio.

L’album “Equ” contiene 13 brani, tra i quali “Cecilia”, il singolo attualmente in rotazione radiofonica. Già noti al pubblico sono L’idea” e “La creazione” (contenute nell’album anche come tracce video), di cui quest’ ultimo è stato premiato come miglior videoclip indipendente low-budget nella sezione “miglior fotografia”. Tredici brani di gusto pop-rock che si trasformano in sonorità “progressive” nel momento in cui, anche a livello discografico viene lasciato lo spazio all’essenza tipicamente “live” della loro produzione artistica. Sempre un po’ ermetici, ma di grande effetto, sono i contenuti che desiderano rimettersi all’interpretazione emotiva di chi li ascolta. Testi semplici, allegri come “Cecilia” , “Qualche tentativo fa” e “L’ultima sposa” che diventano più introspettivi e malinconici in brani come Carezze di passaggio “Tatto respiro e spiritualità ”. La trasformazione nella ricerca musicale non convenzionale, dove gli strumenti esprimono tutta la loro potenzialità , avviene ne “L’oggetto” e “Emozioni Bianche” .

Gli EQU sono: Gabriele Graziani voce e autore dei testi, Vanni Crociani, alle tastiere e autore delle musiche, Alessandro Fabbri (basso), Tommaso Anagni (batteria), Roberto Olivetti (chitarra acustica) e Daniele Boscherini (chitarra elettrica).
Nati e cresciuti a santa Sofia, un tranquillo centro in provincia di Forlì, sono poco più che adolescenti quando decidono di divertirsi nelle cantine di casa, componendo testi e musiche.

Nel maggio del 2000 vincono a Forlì il concorso regionale “Primavera Live Festival” organizzato dalla Heineken. Carichi ed entusiasti si aggiudicano l’anno successivo, anche il primo posto al Disma Music Show di Rimini, premio che li porterà a intraprendere una divertente e faticosa tournèe in Polonia, bissata l’anno seguente. Dopo anni di intenso lavoro produttivo e concerti live, nel settembre del 2004 esce in promozione “L’attimo”, il loro primo singolo.
Nel 2005 vengono selezionati per partecipare nella categoria Giovani della 55°Edizione del Festival di Sanremo con il brano “L’idea”, prodotto da Stefania Bonomi e Marco Canepa per etichetta Maccaja.
Con il singolo è stato anche prodotto il primo videoclip dove regia ed effetti speciali sono stati sapientemente miscelati per trasmettere il pensiero e le reali doti comunicative degli EQU. Dopo il successo del primo singolo si ripresentano al pubblico con “La creazione”. Sarà proprio il video di questo brano che vincerà il premio per la miglior fotografia nel concorso videoclip indipendente MEI 2005. Tutti i brani editi sono stati scelti dal regista Andrea dalla Zanna per la colonna sonora del film “Zythum”, di cui il gruppo romagnolo è anche protagonista. Contemporaneamente il nome del gruppo ha cominciato a fare il giro del mondo, grazie alla scelta dell’astronauta comandante Vittori di scegliere proprio “L’Idea” come colonna sonora del viaggio nello spazio. L’estate del 2005 li ha visti protagonisti su tutti i principali palchi radiofonici, nonchè capaci musicisti nei concerti live, dimostrando la qualità della loro musica. Gli EQU hanno da poco terminato il loro primo album, anticipato dal singolo pop-funky “Cecilia” in radio dal 16 dicembre 2005.

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Domani s...vita”