GUCCINI IN TOUR IL 9 SETTEMBRE DEBUTTA A MONTJOVET (AO)

Mercoledì
11:24:18
Settembre
06 2006

GUCCINI IN TOUR IL 9 SETTEMBRE DEBUTTA A MONTJOVET (AO)

NUOVO SPETTACOLO

View 131.5K

word 652 read time 3 minutes, 15 Seconds

Francesco Guccini debutterà il 9 settembre allo stadio di Montjovet (Aosta) con il suo nuovo spettacolo che toccherà i palasport delle principali città della penisola.

Dopo il successo dell’album dal vivo “Anfiteatro Live”, pubblicato nel 2005 su cd e dvd, il cantautore modenese torna a esibirsi con un concerto inedito.

Nella scaletta comunque non mancheranno alcuni dei suoi brani più conosciuti come “Canzone della bambina portoghese”, “Eskimo”, “L’isola non trovata”, “Noi non ci saremo”, “Incontro”, “Lettera”, “Quello che non”.

Francesco Guccini sarà accompagnato sul palco da Ellade Bandini (batteria e percussioni), Antonio Marangolo(sax e percussioni), Vince Tempera (pianoforte e tastiere), Pierluigi Mingotti (basso), Roberto Manuzzi (sax, armonica, fisarmonica e tastiere), Juan Carlos “Flaco” Biondini (chitarre).

In attesa del calendario definitivo, queste sono le prime date del tour
-9 settembre MONTJOVET (Aosta) Campo Sportivo
16 settembre PESARO BPA Palace
20 ottobre TREVISO Palaverde
10 novembre MILANO Forum di Assago
17 novembre PARMA Palasport Raschi
24 novembre TORINO Mazda Palace
30 novembre BOLOGNA PalaMalaguti
-7 dicembre SIENA
26 gennaio 2007 ROMA

BIOGRAFIA
Francesco Guccini è nato a Modena il 14 giugno 1940, ma a causa della guerra ha trascorso l’infanzia e parte dell’adolescenza nel paese dei nonni paterni, Pà vana, località dell’Appennino Pistoiese già però circondata dal territorio bolognese. Anche oggi, appena può, ama tornare là .

Ha cominciato a suonare e a scrivere canzoni alla fine degli anni cinquanta, a metà degli anni ’60 è uscito il suo primo L.P.

Ha alle spalle la realizzazione di 21 LP e può contare, in Italia, su un seguito consolidato in trent’anni di attività . Per assistere ad un suo concerto accorrono a migliaia, e, per uno spettacolo dove non esiste alcun effetto scenico, dove l’unica cosa che conta è il rapporto che si stabilisce fra pubblico ed interprete, non è cosa da poco. Ama considerarsi appartenente alla famiglia dei cantastorie dai quali ha ereditato una tecnica raffinata nella costruzione dei versi delle sue canzoni, unica nel suo genere. E’ stato considerato a lungo il cantautore politicizzato per eccellenza. E questo è una specie di equivoco alla creazione del quale hanno contribuito in modo determinante eventi storici che facevano sì che ogni affermazione venisse interpretata alla lettera, con l’occhio (e l’orecchio) di quei tempi. Guccini è certamente “politico”, ma nel senso lato del termine. Politico è il suo modo di raccontare le cose, mai, o quasi mai, avulse da una realtà che dal particolare (necessariamente) può, anche arrivare all’universale. Politico è il suo modo di poetare (meglio sarebbe dire narrare, essendo probabilmente Guccini un narratore, non un poeta) strettamente legato ad una forma dubitativa espressa attraverso una velata ironia che è una delle caratteristiche più interessanti di Guccini. Il “ma”, il “forse”, l’”oppure” cui ricorre ampiamente nelle sue canzoni servono a stemperare le sue affermazioni, che, più che tali, sono invece pensieri suscettibili di diverse interpretazioni.

Non è certo un caso che Guccini venga oggi studiato nelle scuole come esempio di “poeta” contemporaneo e che gli sia stato conferito nel 1992 il Premio Librex-Guggenheim Eugenio Montale per la sezione “Versi in Musica”.

Ha poi deciso di proporsi come scrittore. Il suo primo libro “Croniche Epafaniche”, autunno 1989, è diventato un best-seller. Nell’autunno del 1993 un altro successo letterario, “VACCA D’UN CANE” edito da Feltrinelli. Escono poi per Mondatori: nel 1997 “MACARONI’ ”, nel 1998 “UN DISCO DEI PLATTERS” " nel 2001 “QUESTO SANGUE CHE IMPASTA LA TERRA” e nel 2002 “LO SPIRITO E ALTRI BRIGANTI” scritti con Loriano Macchiavelli. Esce nel novembre 2000 edito da Einaudi il cofanetto libro e video “Parole e Canzoni” con i testi dell’intera produzione discografica dell’artista. Nel 2001 il racconto “La Cena” di Francesco Gucciniviene inserito nell’antologia “Racconti Italiani del Novecento” edizione i Meridiani di Mondadori.

Nel 2002 le Università di Bologna " Modena e Reggio Emilia conferiscono a Francesco Guccini la laurea ad honorem in Scienze della Formazione.

Nel 2003 viene pubblicato “CITTANOVA BLUES” edito da Mondadori, nel 2005 “L’uomo che reggeva il cielo” racconti di montagna dalla libreria Dell’Orsa di Pistoia.

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / GUCCINI ...OVET (AO)