L’Università di Parma vince con un’app al Motor Show di Bologna

Giovedì
12:37:24
Dicembre
07 2017

L’Università di Parma vince con un’app al Motor Show di Bologna

UniPR Racing Team primo al Motorhack con la creazione di una macchinina telecomandata gestita tramite un’app. Secondo posto per la monoposto nella Formula Challenge

View 136.6K

word 599 read time 2 minutes, 59 Seconds

Parma - UniPR Racing Team, la squadra corse dell’Università di Parma, presente con un proprio stand al Motorshow di Bologna, ha vinto il "Motorshow Hackton", un evento nel quale è stata creata (attraverso “arduini” e componenti forniti dagli organizzatori) una macchinina telecomandata attraverso un'app del cellulare.

Il premio consiste in un stage in Magneti Marelli a cui potranno partecipare i 4 studenti dell’Ateneo di Parma che hanno vinto la competizione. Si tratta di Lorenzo Pazzoni (responsabile elettronica del team), Alessandro Buffa e Davide Draghi, iscritti a Ingegneria Elettronica, Informatica e delle Telecomunicazioni, e di Matias Memone, studente del corso di laurea in Fisica. Al momento stanno sviluppando, insieme al resto del gruppo, la parte elettronica e il relativo raffreddamento del pacco batteria di quella che sarà la monoposto elettrica da competizione cui UniPR Racing Team sta lavorando.

Il team si è inoltre classificato secondo con la monoposto che ha gareggiato al Formula Challenge il 1° dicembre: una gara uno contro uno, a eliminazione diretta, in cui due squadre dovevano percorrere un tracciato creato con birilli.

Nella foto I quattro vincitori

Presentato il nuovo progetto di "UniPR Racing Team” per vettura elettrica da competizione

Parma, 17 ottobre 2017 - Intervista video a UniPR Racing Team - Si è svolta questa mattina nel Palazzo Centrale dell’Ateneo la conferenza stampa nel corso della quale il Rettore vicario Giovanni Franceschini e l’UniPR Racing Team, la squadra corse dell’Università di Parma, hanno presentato un nuovo ambizioso progetto relativo alla realizzazione di una vettura elettrica da competizione per partecipare al campionato di Formula SAE.

Marco Avventurieri e Stefano Francavilla, rispettivamente Team Leader e Team Manager di #UniPR Racing Team, hanno descritto le potenzialità del nuovo progetto, che si pone l’obiettivo di ampliare il coinvolgimento dell’Ateneo nei confronti dell’UniPR Racing Team grazie a nuove politiche e a nuove forze in gioco, che permetteranno di aumentare il livello di interdisciplinarietà delle attività ad esso inerenti innalzando il livello dei contenuti innovativi grazie al supporto dei gruppi di ricerca dei vari Dipartimenti dell’Ateneo.

Durante la presentazione sono state descritte le principali caratteristiche tecniche della nuova vettura e le principali tematiche di sviluppo associate ai componenti chiave che caratterizzano l’elettrificazione di un veicolo.

L’UniPR Racing Team si pone l’obiettivo di crescere grazie a questo ambizioso progetto, con l’intento anche di accrescere il prestigio dell’Università di Parma nel panorama internazionale della Formula SAE, coinvolgendo un sempre crescente numero di studenti di diverse facoltà, le aziende del settore e i gruppi di ricerca universitari.

Alla guida del progetto un nuovo Faculty Advisor: l’ing. #Davide-Lusignani, promotore tra l’altro dello Spin Off #eDriveLAB e forte di ben 5 anni, in pratica tutta la sua carriera da studente universitario, di attività all’interno dell’UniPR Racing Team.

Tra i presenti anche l’ing. Gian Paolo Dallara, professore ad honorem dell’Ateneo, da sempre vicino all’Università di Parma e sostenitore dell’UniPR Racing Team. Durante la conferenza stampa l’ing. Dallara ha fatto più volte i complimenti ai ragazzi del Team per il nuovo progetto di veicolo elettrico, sottolineando come l’automobile stia andando in questa direzione e la macchina elettrica sia la macchina del futuro.

In conclusione Giorgio Toderi, docente del Dipartimento di Ingegneria e Architettura e responsabile di UniPR Racing Team dal 2006 a oggi, ha rivolto ai ragazzi del Team gli auguri per il loro nuovo corso.

Source by Flashsport


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / L’Univ...i Bologna