AZZURRI, GRANDE SERATA: ITALIA RITROVA TOTTI CONTRO LA BIELORUSSIA 4-3 ED È IL PRIMO POSTO DEL GIRONE

Giovedì
14:14:59
Ottobre
14 2004

AZZURRI, GRANDE SERATA: ITALIA RITROVA TOTTI CONTRO LA BIELORUSSIA 4-3 ED È IL PRIMO POSTO DEL GIRONE

Qualificazioni mondiali: a cura di MB

View 135.0K

word 526 read time 2 minutes, 37 Seconds

MONDIALI: l’Italia batte la Bielorussia 4-3 e torna, con nove punti, in vetta al gruppo 5 di qualificazione mondiale, grazie al capitombolo della Slovenia battuta per 3-0 dalla Norvegia. A Parma decidono una doppietta di Totti (calcio di rigore al 26' e punizione pennellata al 29' del secondo tempo), l’acuto di De Rossi al 33' e il primo gol in Nazionale di Gilardino. Romashchenko (8' e 43') per due volte e Bulyga (39') nella ripresa tentano, ma senza riuscirci di rovinare la festa italiana. La squadra di Lippi conquista così la terza vittoria su quattro gare ufficiali e chiudono nel migliore dei modi il 2004 azzurro per quanto riguarda gli impegni del girone eliminatorio.

RIEPILOGO, Vittoria sofferta con la Bielorussia, che per tre volte riapre il match. Per gli azzurri segnano Totti (2), De Rossi e Gilardino.

Anche se con qualche affanno di troppo l’Italia supera la Bielorussia, al termine di una bella partita finita con uno spettacolare punteggio di 4-3: gli azzurri conquistano tre punti preziosi verso Germania 2006 e tornano al comando della classifica del gruppo 5 grazie alla sconfitta della Slovenia in Norvegia. Goal di grande fattura, tantissime occasioni un Francesco Totti tornato leader: il capitano della Roma è stato il grande protagonista della serata con due goal, assist e altre conclusioni che hanno mancato di un soffio il bersaglio.

Azzurri in vantaggio al 27’ grazie a un rigore realizzato da Totti (tra l’altro fatto ripetere per la presenza di giocatori azzurri in area, ma il romanista li segna entrambi), e concesso per fallo di mano in area di Korytko. Il raddoppio al 33’ di Daniele De Rossi, che riconquista con decisione un pallone al limite dell’area e con un gran colpo da sinistra insacca. Sfortunato Alberto Gilardino, che al 29’ mandava a lato di poco una bella girata di destro.

Nella ripresa Romashenko accorcia al 7’ con una gran botta da oltre 30 metri. Poco prima una traversa era stata colpita da Totti su punizione (deviata da Kulchiy). Ma è ancora il capitano giallorosso al 29’ a portare gli azzurri sul 3-1, direttamente su punizione. I bielorussi non si arrendono e trovano ancora il gol al 32’ con Bulyga, che ruba palla a Gattuso e batte Buffon. Al 41’ arriva il gol del 4-2 di Gilardino, che corregge in rete una respinta corta di Khomutovsky su un gran tiro da fuori di Zambrotta. Romashenko al 44’ fissa il risultato sul 4-3, ancora da punizione.

Parma- Stadio E. Tardini, 13 ottobre 2004 -
Qualificazioni ai mondiali di Germania 2006

Italia-Bielorussia 4-3
Reti
: 26'(rig) e 29' st Totti, 33' De Rossi, 8' st e 43' st Romashchenko, 32' st Bulyga, 40' st Gilardino
Italia (4-2-3-1): Buffon; Oddo (24' st Cannavaro), Nesta, Materazzi, Pancaro;Gattuso, De Rossi (30' st Blasi); Diana (20' st Perrotta), Totti, Zambrotta; Gilardino. All. Lippi
Bielorussia (4-2-3-1): Khomutovski; Tarlovsky, Yaskovich, Shtanyuk, Gurenko; Lavrik (31' st Kobva), Kulchiy (39' Kovel); Korytko (36' Bulyga), Belkevich; Kutuzov; Romashchenko. All. Baidaychny
Arbitro: Megia Davila (Spa)
Ammoniti: Gurenko, Lavrik, Romashchenko, Shtanyuk, Oddo
Espulso: Yascovich

FONTE:
www.flashsport.info
www.calcio.com
www.figc.it

Source by Flashsport


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / AZZURRI,...EL GIRONE