Zucchero Vegan. Scegliere Bio perché è meglio

Martedì
13:00:00
Marzo
04 2014

Zucchero Vegan. Scegliere Bio perché è meglio

View 329.4K

word 1.2K read time 5 minutes, 47 Seconds

Milano: In questo articolo ci limitiamo a una classificazione mirata all’introduzione della comprensione su cosa sono gli zuccheri e quali zuccheri di coltivazione biologica possiamo fare uso.

Il mondo dello zucchero tuttavia ricopre un ruolo importante nella nostra dieta. Quindi prima di entrare nel mondo dello zucchero è opportuno approfondire meglio questo argomento.

Iniziamo con gli zuccheri semplici o meglio definiti con il nome di carboidrati semplici.

In sintesi i carboidrati sono detti anche glucidi (dal greco “glucos“ = dolce) sono sostanze formate da carbonio ed acqua. Hanno forma molecolare (CH2O)n e sono contenuti principalmente negli alimenti di origine vegetale. In media forniscono 4 kcal per grammo, anche se il loro valore energetico oscilla dalle 3,74 kcal del glucosio alle 4,2 Kcal dell’amido. Di queste calorie circa il 10% viene utilizzato dall’organismo per i processi di digestione ed assorbimento.

I carboidrati semplici sono i cosiddetti zuccheri. Appartengono alla categoria dei monosaccaridi “i Monosaccaridi vengono prodotti dagli organismi autotrofi attraverso la fotosintesi; gli animali assumono poi direttamente o indirettamente tali molecole delle piante.”

Perché parliamo di monosaccaridi.

I monosaccaridi sono la più grande risorsa per il metabolismo, dato che vengono usati come fonte di energia. Quando non c’è immediato bisogno di monosaccaridi spesso sono convertiti in forme più vantaggiose per lo spazio, spesso in polisaccaridi. In molti animali, compresi gli umani, questa forma di deposito è il glicogeno, sito nelle cellule del fegato e dei muscoli. Le piante invece utilizzano l’amido come riserva. Altri polisaccaridi come la chitina, che concorre alla formazione dell’esoscheletro degli artropodi, svolgono invece una funzione strutturale.

La classificazione

l’indice glicemico e il carico glicemico sono dei concetti sviluppati per analizzare il comportamento del cibo durante la digestione. Questi classificano cibi ricchi di carboidrati in base alla velocità del loro effetto sul livello di glucosio nel sangue.

l’indice insulinico è una classificazione simile, più recente, che classifica il cibo in base al suo effetto sui livelli di insulina nel sangue, causato dai vari macronutrienti, soprattutto dai carboidrati e da alcuni amminoacidi presenti nel cibo.

l’indice glicemico è una misura di quanto velocemente i carboidrati del cibo vengono assorbiti, mentre il carico glicemico è la misura che determina l’impatto di una data quantità di glucidi presenti in un pasto. I carboidrati complessi non assimilabili, come ad esempio la cellulosa, l’emicellulosa e la pectina, sono un'importante componente della fibra alimentare.

Zucchero di origine vegetale: Lo si trova in natura nella frutta e in alcune piante come la barbabietola e la canna da zucchero.

Iniziamo a distinguere con la digestione degli zuccheri
Gli zuccheri semplici vengono facilmente assimilati e subito bruciati dall’organismo.
Gli zuccheri complessi, zuccheri non dolci al palato, necessitano di una digestione molto più lunga, in quanto composti da molecole più complesse.

La digestione degli zuccheri, o glucidi hanno inizio in bocca attraverso un enzima presente nella saliva “la Ptialina”. Per questa ragione è importante attivare attraverso la masticazione la prima fase digestiva. Questa fase si sviluppa in bocca e qui avviene la scissione dell’amido e prosegue nello stomaco e nell’intestino, dove si arriva all’unità più semplice, il glucosio, fonte energetica di base dell’organismo, che viene poi portato a tutte le cellule alle quali fornisce energia.

È importante sapere che la Saliva:
spesso contiene significanti quantità di proteine anticorpali che possono distruggere i batteri orali, inclusi quelli che causano carie dentali.
In assenza di salivazione, i tessuti orali divengono ulcerati e facilmente infettabili, e il processo cariogeno può divenire rampante.

Nella fase del sonno quindi è importante, cercare di dormire respirando in modo corretto, in modo che non si vada a creare un abbassamento troppo elevato della salivazione, pro-causa di ulcere e infiammazioni gengivali.

Classifichiamo alcuni zuccheri di coltivazione biologica presenti nei nostri punti vendita.

Zucchero raffinato bianco “è stato trattato in un articolo specifico, lo escludiamo in questo articolo in modo categorico per la sua tossicità”

Scelti per Voi…

Zucchero di Canna grezzo - Mescolado

Produzione Italiana - Mascavo nelle Filippine è il tradizionale appellativo dello zucchero integrale. Lo zucchero integrale del tipo Mascobado durante la produzione subisce solo il processo di spremitura, che preserva le sostanze nutritive della canna da zucchero; è scosso e mescolato, in modo che, asciugandosi, formi dei grani di varie dimensioni, tra cui le caratteristiche palline scure di melassa, la cui presenza in abbondanza è indice di particolare qualità del prodotto. E’ uno zucchero biologico, di colore dorato e consistenza farinosa, con profumo intenso e sapore leggermente aromatico. È adatto per preparare dolci, budini, ma anche per zuccherare le bevande, poiché esalta il sapore dei prodotti ai quali viene abbinato senza coprirli.

Zucchero di Canna grezzo - Demerara - zucchero di canna in cristalli

Provenienza: Mauritius - Questo zucchero Altromercato è uno zucchero grezzo o semiraffinato; è ottenuto dal succo della canna da zucchero concentrato per evaporazione dell’acqua e succesiva critallizzazione. Ha colore dorato, aspetto cristallino e brillante e un ricco aroma dovuto alla presenza di melassa che “avvolge“ i cristalli, piacevolmente croccanti e dal delicato sapore caramellato. Ideale per dolcificare il caffè, con cereali, frutta e yogurt e nella preparazione di torte, biscotti e glasse per dolci.

Filiera: Demerara è interamente prodotto e confezionato nell’ Isola Mauritius. Cinque cooperative di piccoli produttori lavorano le canne da zucchero e la inviano a due zuccherifici dove avviene la produzione; succesivamente Craft Aid, una organizzazione locale non profit, si occupa del confezionamento direttamente in loco dando lavoro a persone disabili e ad altri soggetti in grave difficoltà economica. Questo conferisce un elevato valore aggiunto al prodotto e permette alle cooperative di sviluppare i progetti sociali con il premio Fair Trade. l’esportazione avviene tramite Mauritius Sugar Syndicate (MSS).

Golden Caster Sugar

Zucchero di canna non raffinato naturale. Ideale per la cottura di pasta frolla, meringhe.
Conservare in un contenitore a tenuta d'aria. In determinate condizioni meteorologiche tale zucchero naturale può indurirsi. Questo non è un segno di deterioramento. Basta posizionare lo zucchero in una bacinella e coprire con un panno umido dopo una notte lasciato in queste condizione torna normale.

Altri Zuccheri più comuni nel mondo dei Vegan.

Il succo di agave: E’ naturale e lo trovi in erboristeria.

Il succo d'acero:
Questo integratore è una bevanda ricca di minerali purificanti: cura la tristezza e i cali fisici tipici di settembre e rigenera il sistema nervoso.

I benefici del succo d'acero
Questa sostanza migliora la risposta immunitaria perché disintossica l’organismo (in particolare stomaco e intestino) e, come conferma una recente ricerca dell’University of Vermont, negli Stati Uniti, il suo contenuto di zinco potrebbe limitare i danni neurologici dovuti all’arteriosclerosi.

Ottimo per gli studenti: per mitigare la fatica del rientro a scuola. Un cucchiaino al giorno previene mal di testa, deficit di memoria e gastriti d'origine stressogena.

Come assumerlo
Basta bere ogni mattina un cucchiaio diluito in un bicchiere d'acqua e succo di limone. Dopo una settimana di trattamento ci si sente già più “puliti“, più forti e più attivi.

Stesura e sintesi a cura di Silvia Michela Carrassi
Fonti web: Wikipedia

Source by Silvia Michela Carrassi


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Zucchero...è meglio