Mercoledì
18:05:46
Dicembre
26 2018

Gli uomini di Neanderthal erano Vegani e si curavano in modo naturale con penicillina e aspirina.

View 5.1K

word 983 read time 4 minutes, 54 Seconds

Nonostante la loro reputazione popolare come semplici mangiatori di carne, uomini di Neanderthal seguivano una dieta completamente vegetariana e usavano forme naturali di penicillina e aspirina per trattare infezioni e dolore.

Placca dentale è stata trovata e studiata su denti fossilizzati dei Neanderthal che vivevano fino a 50 mila anni fa in quella che oggi è l'Asturia, in Spagna e in Belgio.

È proprio vero che talvolta ciò che la starlo racconta, non è poi la risposta esatta e non rispecchia i veri usi e costumi di civiltà passate, inducendo l'uomo moderno nel credere che l'essere umano sia onnivoro, quando di fatto è frugivore e vegano.

In una sorprendente dimostrazione di quanto sorprendente possa essere la scienza, un team di ricercatori provenienti dalla Spagna, dall'Australia e dal Regno Unito è stato in grado di estrarre il DNA dalla placca che permetteva loro di dire cosa avevano mangiato questi individui.

Si pensava che i Neanderthal fossero grandi mangiatori di carne e un'analisi dei resti trovati in Belgio rivelava il DNA di rinoceronti lanosi e pecore selvagge, insieme ad alcuni funghi.

Il DNA antico mostra le prime prove genetiche dei #Neanderthal

Gli umani hanno sradicato i Neanderthal grazie ai cani allevati dai lupi

Ma i denti del gruppo spagnolo hanno rivelato di aver mangiato funghi selvatici, pinoli e muschio, ma nessuna traccia di carne, secondo un articolo pubblicato sulla rivista Nature di cui riportiamo l'estratto a fine articolo.

Uno dei ricercatori, il dott. Antonio Rosas, del Museo Nazionale di Scienze Naturali della Spagna, ha dichiarato: "Siamo rimasti sorpresi dal fatto di non trovare resti di carne negli uomini di Neanderthal delle Asturie, dato che si pensava che fossero prevalentemente carnivori.

"Tuttavia, abbiamo trovato prove che hanno goduto di una dieta varia tra cui una vasta gamma di piante.

"Inoltre, alcune di queste piante potrebbero essere state cotte prima di essere mangiate."

Lo smalto e la dentina dei denti superiori di un Neanderthal sono stati scheggiati, e si pensa che possa aver usato la sua come una terza mano durante l'affilatura degli strumenti di pietra.

Ma c'erano anche segni di dolore intenso e di aver fatto passi sorprendenti e avanzati per alleviarlo.

Il dott. Rosas ha detto: "Abbiamo prove che questo Neanderthal si è auto-medicato.

"Abbiamo scoperto che la placca conservata nei suoi denti contiene sequenze del pathogen Enterocytozoon bieneusi , che causa problemi gastrointestinali, inclusa grave diarrea.

"Inoltre, grazie a un buco nella sua mascella sappiamo che aveva un ascesso dentale. Entrambi i problemi di salute devono aver causato un dolore intenso ".

La placca conteneva tracce del fungo del penicillium, l'antibiotico naturale da cui deriva la penicillina del farmaco e anche il pioppo. La corteccia, le radici e le foglie di quell'albero contengono tutti acido salicilico, che viene usato nell'aspirina e in altri antidolorifici.

Il professor Alan Cooper, del Centro australiano per il DNA antico presso l'Università di Adelaide, che ha contribuito a svolgere l'analisi genetica, ha detto che le prove hanno dimostrato che i Neanderthal erano più sofisticati di quanto si pensasse in precedenza.

"A quanto pare, i Neanderthal possedevano una buona conoscenza delle piante medicinali e delle loro varie proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche e sembra che si auto-meditassero", ha detto.

"L'uso di antibiotici sarebbe molto sorprendente, poiché questo è più di 40.000 anni prima che sviluppassimo la penicillina.

"Sicuramente le nostre scoperte contrastano in modo marcato con la visione piuttosto semplicistica dei nostri antichi parenti nell'immaginazione popolare".

I ricercatori hanno già trovato prove che i Neanderthal erano a conoscenza che alcune piante avevano proprietà medicinali, apparentemente prendendo camomilla e achillea per aiutare la loro digestione.

I resti sono stati trovati nella grotta di El Sidrón a Piloña, nel nord della Spagna. Scoperta nel 1994, la grotta è uno dei siti di scavo archeologico più attivi al mondo.

Finora sono stati scoperti 2500 resti scheletrici di 13 uomini di Neanderthal, maschi e femmine, giovani e vecchi.

Un altro dei ricercatori coinvolti nell'attuale studio, il professor Keith Dobney, dell'Università di Liverpool, ha affermato che le tecniche a disposizione degli scienziati consentivano loro di "accedere a prove dirette di ciò che i nostri antenati stavano mangiando".

"Questa straordinaria finestra sul passato ci sta fornendo nuovi modi per esplorare e comprendere la nostra storia evolutiva attraverso i microrganismi che hanno vissuto in noi e con noi".

Estratto: “Recenti dati genomici hanno rivelato molteplici interazioni tra i Neanderthal e gli esseri umani moderni, ma attualmente esistono poche prove genetiche sul comportamento, sulla dieta o sulla malattia di Neanderthal. Qui descriviamo il sequenziamento shotgun del DNA antico da cinque campioni di placca dentale calcinata di Neanderthal (calcolo) e la caratterizzazione delle differenze regionali nell'ecologia di Neanderthal. Nella grotta di Spy, in Belgio, la dieta dell'uomo di Neanderthal era pesantemente a base di carne e comprendeva rinoceronti lanosi e pecore selvagge (mufloni), caratteristiche di un ambiente steppico. Al contrario, non era presente carne nella dieta dei Neandertaliani dalla grotta di El Sidrón, in Spagna, e componenti alimentari di funghi, pinoli e muschio hanno riflesso la raccolta delle foreste. Le differenze nella dieta erano anche legate a un cambiamento generale nella comunità batterica orale (microbiota) e suggerivano che il consumo di carne contribuiva a variazioni sostanziali all'interno del microbiota di Neanderthal. Le prove per l'automedicazione sono state rilevate in un El Sidrón Neanderthal con un ascesso dentale 4 e un patogeno gastrointestinale cronico ( Enterocytozoon bieneusi ). I dati metagenomici di questo individuo contenevano anche un genoma quasi completo del Methanobrevibacter oralis commensale arcaico (10,2 × profondità di copertura) - il più antico genoma microbico a tiraggio generato fino ad oggi, intorno ai 48.000 anni. Il DNA conservato all'interno del calcolo dentale rappresenta una notevole fonte di informazioni sul comportamento e sulla salute degli antichi esemplari di ominina, nonché un sistema unico che è utile per lo studio dell'evoluzione microbica a lungo termine.“ / Nature

nella foto:
Un modello di Neanderthal esposto al Museo di Storia Naturale (The Natural History Museum, London)
fonte: Independent UK

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Gli uomi...aspirina.