Le proteste di Vicenza e la miopia di certi cattolici

Martedì
00:35:04
Settembre
18 2007

Le proteste di Vicenza e la miopia di certi cattolici

View 168.5K

word 264 read time 1 minute, 19 Seconds

Venezia: Alla fine emergono anche i cattolici; tra i vari protagonisti delle proteste dello scorso fine settimana contro l’ampliamento dell’aeroporto "Dal Molin" di Vicenza, si contano numerosi appartenenti al variegato mondo pacifista ecclesiale.

Ci dispiace, ma questi cattolici hanno imboccato una strada sbagliata.

Confondono l’atteggiamento pacifico con il pacifismo, retaggio di certa sinistra antioccidentale ed antiamericana.

Dimenticano che l’Evangelo è per i pacifici, non per i pacifisti che vanno in giro a spaccare le vetrine dei negozi "Nike" o dei fast food "Mc Donald’s".

Il pacifico evangelico è colui che si adopera per evitare i conflitti, ma è anche colui che ha ben presente che, finchè dura la scena di questo mondo, vi sarà sempre il male operante nella storia.

La resistenza contro il male, imperativo evangelico, si declina moralmente anche con la legittima difesa, che si applica ai singoli come agli stati.

Ai cattolici frettolosi pacifisti ricordiamo che è in atto una guerra. L’Occidente è nel mirino del terrorismo islamista, pertanto deve difendersi.
La difesa della libertà e della vita è lo scopo primario delle installazioni militari americane in territorio veneto.

Bisogna fare i conti con la storia, altrimenti si cade nell’idealismo sterile: il potenziamento delle basi Usa, anche nel Veneto, rientra all’interno del quadro globale della lotta al terrorismo.

Ai cattolici frettolosi pacifisti scesi a manifestare a Vicenza, diciamo: le proteste di oggi, domani potrebbero non essere consentite, quando l’ultima chiesa sarà diventata una moschea.

Per il Veneto Serenissimo Governo
Il responsabile delle questioni religiose
Andrea Bonesso
Ufficio Affari Esteri

Source by La_Circolare_Spigolosa


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Le prote...cattolici
from: ladysilvia
by: PRESS
from: rockitalia
by: Rockitalia
from: rockitalia
by: Redazione