RAPPRESENTANTE ALL’ONU: PROTEGGERE L’AMBIENTE, “UN DOVERE MORALE”

Martedì
16:16:36
Settembre
25 2007

RAPPRESENTANTE ALL’ONU: PROTEGGERE L’AMBIENTE, “UN DOVERE MORALE”

View 165.5K

word 336 read time 1 minute, 40 Seconds

CITTÀ DEL VATICANO; Misna... “La salvaguardia dell’ambiente è un imperativo morale” ha detto monsignor Pietro Parolin, Sotto-Segretario per i Rapporti con gli Stati, intervenendo alla sezione dedicata ai mutamenti climatici tenutosi ieri a margine della 62° Sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. A nome della Delegazione Vaticana monsignor Parolin ha ribadito che "i cambiamenti climatici rappresentano un serio problema ed un ineludibile dovere" ed inoltre che occorre studiare approfonditamente il collegamento fra l’attività umana e i cambiamenti climatici. “Non si devono esagerare, nè minimizzare " ha sottolineato il prelato " i risultati di tali valutazioni scientifiche (”¦) in nome della politica, delle ideologie o dell’interesse personale”, occorre invece “sensibilizzare le coscienze e adottare efficaci misure politiche”. Monsignor Parolin ha quindi definito "approccio avventato" la teoria dello sfruttamento ad oltranza delle risorse del pianeta, senza badare alle ripercussioni di tale comportamento.

D'altra parte, ha continuato, vi sono coloro che ritengono che “l’umanità sia un irredimibile minaccia per la terra, la cui popolazione e attività devono essere regolamentate mediante provvedimenti drastici. Crediamo fermamente che tali asserzioni porrebbero gli esseri umani e le loro esigenze al servizio di una ecologia disumana". Occorre infatti tener conto “che i paesi poveri e determinati settori della società sono particolarmente vulnerabili alle conseguenze avverse dei cambiamenti climatici, a causa delle minori risorse e minori capacità di mitigare i loro effetti e di adattarsi ad ambienti alterati". "Dobbiamo anteporre l’azione comune all’interesse personale " ha concluso il monsignor Parolin " ciò presuppone l’adozione di una strategia politica coordinata ed efficace”. "l’intento di perseguire un nuovo consenso internazionale sulla questione dei cambiamenti climatici non sempre si accompagna ad una messa in opera ugualmente rapida ed efficace dei protocolli. Gli Stati sono liberi di adottare trattati e convenzioni internazionali, ma se le nostre parole non si convertono in azioni efficaci e responsabili, non riusciremo a sfuggire ad un triste futuro e potremmo ritrovarci a breve termine, qui riuniti, per constatare un altro fallimento collettivo". [CB]

Source by MISNA


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / RAPPRESE...RALE”
from: astronomia
by: ASTRONOMIA_PER_TUTTI