CACCIA AL DIPENDENTE FANNULLONE

Martedì
04:17:59
Ottobre
23 2007

CACCIA AL DIPENDENTE FANNULLONE

2° PUNTATA DEL PATTO PER IL SOCCORSO

View 134.5K

word 714 read time 3 minutes, 34 Seconds

Roma:  il 16 ottobre 2007, hanno presentato la seconda bozza del “patto per il soccorso” o meglio per essere più corretti “Linee Guida per il Soccorso”. Che dire più che un patto tra lavoratori e datore di lavoro ci è sembrato un patto con il Diavolo, con tutto il rispetto per quest’ultimo ovviamente; con una vera e propria caccia al dipendente fannullone e cagionevole di salute! altro che Prof. Ichino della cgil questi sono suoi degni eredi! Riteniamo inutile illustrare passo passo il documento (bozza in allegato), in quanto dopo le osservazioni del tavolo tecnico, ma soprattutto delle parti sociali pro e contro, il documento verrà rivisto integrato modificato ecc. Riteniamo utile invece spiegare alle lavoratrici e lavoratori del CNVVF il perché l’RdB CUB in totale solitudine ha già posto le basi per un rigetto del documento.-  NO grazie- , perché non ne sentiamo la necessità ; in quanto l’intento della controparte politico-amministrativa è quella di siglare questo patto per migliorare il servizio offerto al cittadino. Ciò cosa significherebbe? Forse che oggi NON facciamo bene il nostro lavoro e non prestiamo un sevizio tecnico urgente all’altezza delle aspettative del cittadino? Noi riteniamo piuttosto che si debba mettere al centro l’operatore del soccorso a partire dalla sua sicurezza nel lavoro e soprattutto nelle fasi di soccorso. Non sono solo gli ambienti di lavoro a mettere a repentaglio la sicurezza ma ci sono mezzi inadeguati con mancanza di manutenzione ordinaria e straordinaria ecc.


NO grazie, perché con questo documento e dentro questo documento si ribadisce il rapporto di lavoro pubblicistico; dal punto di vista tecnico non se ne comprende l’opportunità , dal punto vista politico crediamo nel concreto non apporti valore aggiunto.- 

NO grazie, perché questo documento comprende il Memorandum, accordo rigettato dal Sindacalismo di Base, il memorandum parla di “razionalizzazione del pubblico impiego”, ricordando, che è cosa molto recente, la paventata eliminazione delle Direzioni regionali, anche se pare subito rientrata. In questo senso la menzione del memorandum è in contrasto anche con l’aumento di organico, tale da offrire un soccorso capillare su tutto il territorio.

No grazie, perché si promuove l’impianto del progetto “Italia 20 minuti” e cioè la graduale sostituzione della componente Professionista con quella volontaria. Se assumiamo dipendenti per coprire il servizio sul territorio tutto, perché utilizzare un progetto che prevede largo uso di distaccamenti misti (permanenti e volontari) ed anche solo di volontari?.

NO grazie, perché l’unico e vero documento che si deve normare è il rapporto di lavoro è il Contratto di Lavoro e nessun altro documento parallelo e soprattutto se politico; facendo un’ipotesi, oggi noi sigliamo quest’accordo, poi domani cambia il Governo a cui non interessa mantenere l’accordo e rigetta quanto siglato”¦.. il Contratto non lo tocca nessuno, magari tarda il rinnovo ma non si tocca.

NO grazie, perché questo documento esalta la meritocrazia; attacca con pregiudizio i lavoratori considerandoli degli assenteisti a prescindere, poichè si chiede un impegno anche a noi OO.SS d’intervenire ad arginare le assenze dal lavoro, considerati degli incapaci.

L’aver inserito la meritocrazia, il memorandum, il progetto Italia in 20 minuti, sembra quasi un’operazione attuata a hoc da parte dell’Amministrazione e dagli “amici” per escludere l’RdB e il sindacalismo di base da questo tavolo tecnico. Ci chiediamo perché dobbiamo distogliere energie e risorse che potrebbero essere investite sul rinnovo contrattuale, sul tabellare, sull’accessorio, sulle indennità ecc per siglare questo patto? forse perché la polizia lo ha già siglato?? cosi se lo facciamo anche noi ci sentiamo maggiormente equiparati a loro e salviamo la faccia ai confederali e al conapo che ci vogliono come i poliziotti (vedi i galloni)?? Ci consola il fatto che l’amministrazione ha riconosciuto la coerenza dell’RdB CUB presente al tavolo. Non avevamo sicuramente bisogno di questa conferma ma .... non vorremmo tralasciare nulla sui commenti e negatività del documento presentato, reperibilità per tutto il personale del Corpo ”¦.. lotta al terrorismo, rafforzamento della rete dei distaccamenti volontari, ecc ecc . La risposta dell’RdB alla mancanza di risorse economiche , “ I SOLDI “, è:- scioperiamo nelle periferie e manifestiamo a Roma compatti il 25 ottobre; partecipiamo in massa al presidio Nazionale a Roma sotto il Ministero della Funzione Pubblica palazzo Vidoni Corso Vittorio Emanuele, n°116 alle ore 10,30.il- 

Coordinamento Nazionale

Source by rdv115


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / CACCIA A...ANNULLONE
from: astronomia
by: Esa_Int
from: ladysilvia
by: rdv115