38.000 euro in premio a due scienziati che hanno contribuito allo sviluppo della fisica mondiale- 

Martedì
20:25:37
Marzo
11 2003

38.000 euro in premio a due scienziati che hanno contribuito allo sviluppo della fisica mondiale- 

17 marzo e 7 aprile
Università "La Sapienza" - Aula Magna - P.le A. Moro, 5 - Roma

View 135.4K

word 427 read time 2 minutes, 8 Seconds

A seguito di una valutazione che ha coinvolto circa 400 scienziati di tutte le nazionalità , seguendo una procedura analoga a quella che regola l’assegnazione dei premi Nobel, il Dipartimento di Fisica de "La Sapienza" ha deciso di assegnare il 17 marzo un premio di 25.000 euro al prof. Pierre Encrenaz dell’università di Parigi XI (studioso di radioastronomia e astrochimica) ed il 7 aprile un premio di 13.000 euro alla prof.ssa Lisa Randall della Harward University (studiosa della natura dell’interazioni fondamentali che regolano l’Universo) per il loro significativo contributo ai più recenti sviluppi della fisica.
I premi assegnati sono intitolati a Felice Pietro Chisesi e Caterina Tomassoni, due cognati che con una donazione testamentaria al dipartimento di Fisica assicurarono la disponibilità economica per istituire premi da assegnare a studiosi di chiara fama che si sarebbero distinti per significativi contributi dati alla fisica, indipendentemente dalla loro nazionalità .

I premi sono particolarmente consistenti se si pensa che sono superiori anche ai maggiori premi attribuiti dall’American Physical Society (premio Einstein 10.000$, premio Polymer Physics - donazione Ford 10.000$, premio Buckley - donazione ATT 5.000 $ ).

Prof. Pierre Encrenaz
È uno dei principali studiosi di radioastronomia e astrochimica (studio delle molecole organiche e organismi viventi nel mezzo interstellare) e membro dell’Accademia di Francia. Ha lavorato presso i Bell Telephone Laboratories con i premi Nobel Arno Penzias e Robert Wilson. Professore all’Università di Parigi e direttore del Laboratorio di radioastronomia presso l’Osservatorio di Parigi, collabora con l’Ente Spaziale Europeo (ESA) per le sonde spaziali ODIN e Cassini FIRST. È uno dei responsabili del progetto HERSCHEL, il più grande radiotelescopio millimetrico spaziale che l’ESA ha in progetto di lanciare in orbita nel 2005. Ha scritto il libro "Molecole e vita nello spazio interstellare".- 

Prof.ssa Lisa Randall- 
Professoressa di Fisica Teorica all’università americana di Harvard, si occupa della natura delle interazioni fondamentali che regolano l’universo. I suoi studi mirano ad includere il concetto di relatività einsteniana nella fisica delle altissime energie. Il modello proposto dalla Randall immagina l’universo come una membrana in quattro dimensioni spazio-temporali immersa in uno spazio a molte dimensioni. Le predizioni del modello potranno essere verificate da esperimenti di altissima precisione che sono in preparazione presso i grandi acceleratori (Cern di Ginevra e FermiLab di Chicago).- 

Per interviste:
prof. Guido Martinelli
Dipartimento di Fisica di Roma 1 - La Sapienza
Tel. 06/4991.4234
Fax 06/4454.749
e-mail: guido.martinelli@roma1.infn.it

Source by Unroma


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / 38.000 e...ndiale-