ARCIVESCOVO TOMASI: DIRITTI DELL’UOMO E RAZZISMO

Venerdì
15:58:37
Aprile
04 2008

ARCIVESCOVO TOMASI: DIRITTI DELL’UOMO E RAZZISMO

View 173.1K

word 319 read time 1 minute, 35 Seconds

CITTA' DEL VATICANO. l’Arcivescovo Silvano Tomasi, Osservatore Permanente della Santa Sede presso l’Ufficio delle Nazioni Unite ed Istituzioni Specializzate a Ginevra, è intervenuto alla VII Sessione Ordinaria del Consiglio dei Diritti dell’Uomo, svoltasi a Ginevra dal 3 al 28 marzo.

Il 18 marzo scorso, l’Arcivescovo Tomasi ha pronunciato un discorso nel corso di una Tavola Rotonda sul dialogo interculturale e i diritti umani, ed ha affermato: “Ad ogni diritto corrisponde un dovere. In tale interazione di diritti e doveri e nel perseguimento del bene comune, le comunità si formano e si salvaguardano”.

"Nostro compito perciò” - ha detto ancora l’Arcivescovo Tomasi - “è quello di offrire un ambiente favorevole dove la persona possa prosperare senza ingiuste discriminazioni. La libertà religiosa, in molti modi, è un simbolo di questo tipo di ambiente che sostiene i singoli individui e la comunità ".

In un secondo discorso pronunciato il 19 marzo, nel corso della VII Sessione Ordinaria del Consiglio dei Diritti dell’Uomo, riguardante il razzismo, l’Osservatore Permanente della Santa Sede ha affermato che: “La questione del pluralismo nella società contemporanea e la lotta contro il razzismo possono trovare una soluzione in un ambiente dove le persone godano di tutti di diritti umani, civili e politici, sociali, culturali ed economici”.

"La tolleranza da sola” - ha proseguito l’Arcivescovo - “non basta; ognuno deve riconoscere la differenza e l’uguaglianza con l’altra persona e ricercare soluzioni ai problemi pratici della convivenza".

L’Arcivescovo Tomasi ha ribadito infine che: “Occorre contrastare il razzismo e l’intolleranza mediante misure pratiche concertate. L’istruzione che promuove la conoscenza reciproca, che edifica la fiducia e sostiene la realizzazione dei diritti umani, può fungere da veicolante fondamentale nella promozione di un dialogo efficace. Altri modi concreti” - ha concluso l’Arcivescovo Tomasi - "sono il potenziamento delle misure adottate in passato dalle Nazioni Unite relative a tale problema". ...DELSS/DIRITTI UMANI/TOMASI

Source by vaticano


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / ARCIVESC... RAZZISMO
from: ladysilvia
by: ENEL
from: ladysilvia
by: UNIPR