Medianità a confronto con la chimica del corpo

Martedì
04:31:42
Aprile
22 2008

Medianità a confronto con la chimica del corpo

View 167.1K

word 1.7K read time 8 minutes, 34 Seconds

Il Buon Dio non smette mai di offrirci un raggio di luce, compie miracoli in ogni istante senza mai risparmiare il suo generoso amore.

Grazie o mio Signore per le esperienze che ci regali, ci insegni con l’esperienza, il valore morale e l’amore, incompatibile con le energie pesanti, quelle energie che in qualche modo ci trattengono e come un peso eccessivo non ci permettono di volare verso la luce che in qualche modo ci avvicina e ci guida verso la nostra vera casa, quella casa sempre più vicina a Te..

Aiutaci a preparare il sentiero del buon spirito, di colui che in qualche modo ci è maestro e che allo stesso modo entra in noi e diventa colui che è in noi. Rendendoci migliori e diventando un buon esempio per coloro che cercano la luce, quindi messaggeri di Dio.

Vibra attraverso la preghiera e concentrati verso ciò che conosci. Medita pensando su quanto eri concentrato e vedrai nascere nuovi pensieri. Con questo gesto hai già preso dal tuo passato la conoscenza e stai creando nuovi pensieri destinati ad un uso appropriato, qualunque esso sia. E, più elevato e puro sarà, meglio verrà servito. Con tale processo hai già creato il futuro, quindi sei entrato in Estasi. Processo quest'ultimo che mette noi in condizione di comunicare con il nostro mondo, quello spirituale.

Alla base di tale processo, una buona preghiera mantiene e innalza le nostre vibrazioni, liberandoci dalle turbolenze che in qualche modo offuscano il nostro spirito e, chiameranno a noi coloro che si prestano all’aiuto e al volontariato, coloro che in qualche modo si prestano come messaggeri di Dio. La preghiera ha il compito di aumentare la propria purezza e di allontanare vibrazioni pesanti, più intense, quelle vibrazioni che in qualche modo agiscono sul nostro perispirito che riveste il nostro corpo spirituale e che di riflesso intervengono sul nostro sistema nervoso attraverso la ghiandola chiamata Pineale o Epifisi «ghiandola endocrina appartenente all’ipotalamo, chiamato anche anticamente il «Terzo Occhio». Tali vibrazioni indotte tendono a modificare processi chimici che agiscono sul nostro sistema nervoso e, di conseguenza sugli organi vitali del nostro corpo fisico.

Un esempio che potrebbe aiutarci nel comprendere tale processo è da noi sfruttato nel quotidiano, è chiamato mutua induttanza o trasduzione meccanica. Tale processo sfrutta il campo magnetico generato da un flusso elettrico o un flusso elettrico generato da un campo magnetico, il così detto elettromagnetismo. Altro processo analogo è l’onda radio, invisibile ai nostri occhi ma, con capacità di viaggiare nell’aria e con capacità di trasportare informazioni rilasciate solo dove è presente uno strumento capace di ricevere tale informazione come ad esempio la Radio.. Altro esempio molto valido sono i nostri sensi come: udito, olfatto e tatto.. tutti sensi capaci di trasmettere attraverso un processo di trasduzione meccanica, che hanno il compito di trasmettere impulsi elettrici in zone specifiche del nostro cervello.

Tornando all’esempio della mutua induttanza, possiamo dire che l’energia magnetica prodotta da un nucleo viene passata al secondo nucleo senza contatto elettrico i due nuclei sono isolati quindi non hanno un contatto elettrico diretto. Tale processo è sfruttato da tutti i trasformatori elettrici «presenti negli alimentatori di tutti gli apparecchi domestici» e il suo processo analogo ma meccanico è sfruttato dalle casse acustiche e dai microfoni..

Es. un microfono trasforma utilizzando questo processo, una vibrazione in segnale elettrico, un altoparlante sfrutta un segnale elettrico e lo trasforma in vibrazione «questo processo è chiamato trasduttore meccanico»

Nel caso di un microfono la vibrazione emessa dalla nostra voce, genera uno spostamento più o meno veloce della membrana che si trova dentro il microfono «come il vento muove una foglia, così la nostra voce o un suono «quindi una vibrazione» muove la membrana del microfono». Questa membrana vibrando come se fosse una foglia, avendo in essa un piccolo perno magnetizzato trasmette tale vibrazione al perno «come se sulla foglia ci fosse un piccolo cilindro incollato e, allo spostamento della foglia si ottiene lo stesso spostamento del cilindro». Tale spostamento produce una oscillazione più o meno intensa e più o meno veloce. Questo effetto produce nel tempo un messaggio e, se tale messaggio dovessimo registrarlo avremmo tradotto la nostra voce o la vibrazione del suono, in un processo scritto. Tale scrittura viene trasmessa attraverso una bobina che normalmente avvolge il cilindro del microfono «la bobina è simile a una spoletta di cotone come quella che usiamo per cucire i pantaloni.. solo che anziché essere di cotone, la spoletta qui chiamata bobina è di rame, ottimo conduttore di corrente elettrica». La bobina diventa il nostro traduttore simultaneo che andrà a fornire in modo molto fedele il messaggio, il pensiero espresso attraverso la nostra voce «che emette una vibrazione meccanica e variabile nel tempo» trasmessa alla membrana «sensibile alle vibrazioni con una fedeltà relativa, alla qualità dei materiali utilizzati». Questo processo è chiamato trasduttore meccanico. La bobina ha una grande caratteristica, quella di essere sensibile agli spostamenti dei campi magnetici. Quindi la vibrazione emessa dalla membrana sposta il cilindro magnetico (ad es. una semplice calamita di forma cilindrica), che vibrando dentro la bobina emette variazioni di campo magnetico, rilevate dalla bobina e trasmesse agli estremi della stessa bobina sotto forma di corrente elettrica variabile, come se tracciassimo una linea con una matita su di un foglio muovendo la stessa matita su e giù con andamento a zigo zago variabile in ampiezza.

È possibile fare un esperimento che Vi farà capire come è possibile trasformare l’energia, che da una semplice scarica elettrostatica di entità veramente bassa potrà generare per un piccolo istante, una scarica 500/1000 volte superiore tanto che potrebbe mandare in tilt un impianto salva vita. Per fare questo esperimento è necessario un comunissimo alimentatore come quello usato per caricare il Vostro Cellulare.

IL COME È semplice, ma attenzione che potreste produrre una scarica elettrica così grande da fare saltare il contatore elettrico di casa e forse anche quello generale.

Provate a caricarVi elettrostaticamente e vedrete uscire dalle Vostre dita energia elettrostatica come un piccolo fulmine a ciel sereno... tale scarica «energia accumulata nel nostro corpo» la si trasferisce «quindi ci si libera da questo eccesso »semplicemente toccando leggermente un conduttore che ha una carica differente dalla Vostra e che magari non sia isolato da Terra come dovreste esserlo Voi «diversamente non potete caricarVi di energia elettrostatica» oppure toccando i contatti metallici dello spinotto del vostro carica cellulare e, se il Vostro carica cellulare è stato collegato alla presa di corrente potreste fare saltare miracolosamente il contattore centrale della corrente di casa Vostra per un sovraccarico di energia elettrica.

Voi direte impossibile in quanto gli alimentatori sono isolati e non pericolosi «infatti se a norma non lo sono affatto e, se non siete carichi elettrostaticamente idem», ma se la Vostra carica elettrostatica fosse sufficiente a emettere una scintilla, tale scintilla sfiorando il contatto metallico dello spinotto che normalmente inserite nel cellulare «quindi innocuo fino a quell’istante» produrrà una tale energia amplificata, grazie al processo di mutua induzione «analogo al processo del microfono».

Così facendo si produrrà una scarica tale che verrà moltiplicata per il numero di volte inverso alla sua riduzione «quindi nel caso in cui usate un alimentatore che da 220 Volts porta la tensione a 12 Volts, accadrà esattamente l’opposto, e in più tutta la energia in eccesso da Voi generata attraverso la scarica elettrostatica».. tale causa produce effetti tali che porterà i 220 Volts anche a 500 Volts e più. Non è Teoria, questo è quanto mi è capitato un po’ di tempo fa.. e lo si può riprodurre ricreando le condizioni adatte a tale causa.

Questo processo è un meccanismo usato dagli esseri umani in modo naturale, chiamato induzione. Questo processo è utilizzato anche da entità spirituali che sfruttano la ghiandola Pineale o Epifisi. Quanto più è sviluppata tale ghiandola quanto maggiore è la nostra sensibilità e quindi maggiore è la nostra capacità a ricevere. Da qui in poi è la nostra crescita morale e determinare il nostro comportamento.

Come esempio potremmo paragonare la nostra ghiandola Pineale o Epifisi, al microfono sopra esplicato. Quindi la nostra voce emette la vibrazione che il microfono rileva e avvia il processo sopra spiegato e così le vibrazioni emesse sotto forma di energia spirituale saranno rilevate dalla ghiandola Pineale o Epifisi, che ha la capacità di trasmetterla sotto forma di messaggio chimico, che trasformato avrà delle ripercussioni sul nostro organismo agendo principalmente attraverso la produzione di alcuni ormoni. Quindi tali ormoni potranno renderci più o meno tranquilli o più o meno sereni ( it.wikipedia.org/wiki/Ghiandola_pineale ). Ma anche ribelli, rabbiosi. Quindi se la nostra tendenza è fare del bene, ci verranno indotte vibrazioni di più alto livello gerarchico e quindi di livello spirituale più alto e, sarà in noi presente la capacità al controllo della rabbia e altri sentimenti pesanti che possono arrivarci anche se non generati dalla nostra volontà. Diversamente potremmo diventare e dare spazio a vibrazioni pesanti che ci rendono più aggressivi con tendenze poco lodevoli, che solo dopo averle commesse ci faranno stare male in quanto sbagliate.

In tutti i casi tali errori ci fanno crescere, ma quando tali errori superano ogni limite, producono danni a coloro che amiamo o che non conosciamo ma che nulla dovrebbero avere a che fare con le nostre colpe. Qui intervengono le nostre leggi «quelle terrene» e, le leggi di Dio alle quali nessun essere terreno può sfuggire. Tali leggi ci permettono attraverso la manodopera di coloro che si prestano al soccorso e quindi alla loro applicazione, di correggere i nostri comportamenti. A volte con punizioni severe e a volte con avvertimenti. Tutto in relazione a quanto commesso o subito. In quanto talune situazioni subite ci portano alla crescita e alla consapevolezza relativa alla nostra crescita spirituale. Da tale ragionamento possiamo dedurre che alcune situazioni sgradevoli o assurde ai nostri occhi possono essere costruttive per coloro che non conoscevano la situazione vissuta e, ciò che appare come Bene per noi terreni risulta essere poco edificante per lo spirito e la propria crescita.

Un pensiero che meglio spiega questo concetto «dal Libro PASSI DELLA VITA» «Scheilla» Beni e Mali - Quasi sempre sulla Terra molti beni conducono a molti mali e molti mali portano a molti beni. Per questo, molte volte, chi vive bene riguardo i codici umani, può trovarsi male di fronte alle Leggi Divine. Chico Xavier.

Source by Silvia Michela Carrassi


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Medianit...del corpo