I ricercatori dicono che gli avventisti della California sono “Blue zone”

Sabato
09:32:14
Maggio
31 2008

I ricercatori dicono che gli avventisti della California sono “Blue zone”

Sembra che sia lo stile di vita semplice, che i ricercatori e l’autore Dan Buettner pensano che possa aggiungere 10 anni di vita alle persone per raggiungere i 93 anni del chirurgo Ellsworth E. Wareham che occasionalmente tiene ancora il bisturi in mano e assiste a interventi chirurgici.

View 132.7K

word 606 read time 3 minutes, 1 Seconds

Wareham è uno dei molti avventisti del settimo giorno vicini ai cento anni che vivono nei paraggi di Loma Linda, California, quella che gli americani definiscono “l’oasi della longevità ”.
L’attenta osservazione della comunità avventista del sud della California è risultata una delle “zone blu” del mondo dove le persone vivono più a lungo e, nella media, conclude Buettner, hanno una vita più sana e felice.
“Non per caso”, scrive Buettner, citando le comuni abitudini degli avventisti, quali: riposo sabatico e dieta vegetariana, “il modo in cui queste persone mangiano, interagiscono fra loro, evitano lo stress, si curano, evitano i vizi, e per questo possono aspettarsi il meglio dalla vita”.
“Gli avventisti sanno per istinto che le loro abitudini di vita assicurano longevità , ma credo che apprezzino che un estraneo alla loro comunità confermi quello che i dirigenti religiosi predicano da 150 anni,” ha detto Buettner ad un cronista di ANN nella recente visita a Loma Linda.
Il cronista si è rivolto alla locale chiesa avventista ed ha fatto un’intervista all’University School of Public Health. Impressionato dal fantastico pranzo del sabato, ha cercato di carpire alcune ricette.

“Non c’è la tentazione di arrostire una bistecca, perché tutti portano la ricotta o la pentola di fagioli,” dice Buettner. “Raramente ho mangiato carne in questi giorni. Certamente ho mangiato più tofu” dice sorridendo. Un’altra abitudine è quella di fare merenda con le noci. “Ne ho un boccale qui in ufficio grazie al dr. Fraser”.

Buettner cita il dr. Gary Fraser, che assieme al dr. Terry Butler, ha diretto gli studi sulla salute degli avventisti che ha coinvolto 100mila membri di chiesa. Buettner ha detto: “Credo che loro abbiano fatto il lavoro più importante in America, misurando gli effetti di una dieta vegetariana a lungo termine. Io ho solo collaborato con loro nelle ricerche perché non sono uno scienziato, sono solo un giornalista”.

Per Buettner era più importante dimostrare l’influsso che esercita una comunità di individui con la stessa idea, avere e conservare abitudini salutari.
Gli avventisti della California riferiscono che l’80 " 90% degli amici condividono le loro credenze religiose. Scegliere con cura gli amici, dichiara Buettner, è un forte messaggio per il resto dell’America”.

“La triste realtà è che noi non rispondiamo correttamente alla modifica dell’ambiente, e la domanda sorge spontanea,” dice Buettner, “come creare questo ambiente?” E prosegue dicendo: “Vi posso assicurare che fra i 200 centenari che ho intervistato, il 99% credeva in Dio, per cui la fede sembra essere un fattore predominante. Buettner tuttavia non progetta di unirsi alla Chiesa avventista, ma dichiara che da quando ha intrapreso la sua ricerca sulla “zona blu”, sette anni or sono, ha iniziato a frequentare più regolarmente la chiesa.
Fraser afferma che preferisce sostenere una religione che condivide aspetti dietetici dello stile di vita avventista.
Buettner, la cui ricerca è concentrata su avventisti in età avanzata, si rammarica che la generazione che sta seguendo non sarà altrettanto longeva a causa dei cibi conservati, dello zucchero raffinato che invade la dieta avventista. Accettare una dieta più sana, egli afferma, dovrebbe frenare la cultura del “fast- food”, che comprende anche cibi eccessivamente salati e carichi di prodotti chimici, occorre leggere attentamente gli ingredienti di quello che mangiamo.
Per maggiori informazioni sulla ricerca di Buettner, o per calcolare la longevità presunta visitate il sito www.bluezones.com

Source by Notizie_Avventiste


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / I ricerc...zone”