Allontanate 3 famiglie che non hanno rispettato Patto legalità

Venerdì
11:01:15
Settembre
05 2008

Allontanate 3 famiglie che non hanno rispettato Patto legalità

Via 14 persone, di cui 4 già rientrate in Romania. Al vaglio la revoca dell’assegnazione per altri 10 nuclei residenti

View 168.0K

word 353 read time 1 minute, 45 Seconds

Milano: Nomadi, Triboniano. De Corato e Moioli - “A tre famiglie rom, complessivamente di 14 persone, ospiti nelle aree 1 e 2 di Triboniano è stato notificato un provvedimento di allontanamento per non avere rispettato il Patto di socialità e legalità : quattro di loro hanno fatto già rientro in Romania. A carico di altri dieci nuclei residenti si stanno ora valutando decisioni analoghe”.

Lo comunicano il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato e l’assessore ai Politiche sociali Mariolina Moioli.

“Le persone cui è stata revocata l’assegnazione degli spazi abitativi - dichiarano De Corato e Moioli - si sono rese responsabili di comportamenti non consentiti, come aver più volte ospitato estranei, reati contro il patrimonio o la persona. Motivi che sono alla base dell’allontanamento di altre cinque famiglie effettuato in precedenza. E che potrà interessare prossimamente altri dieci nuclei”.

“I controlli mirati effettuati a Triboniano nell’ultimo mese dalla Polizia Municipale - sottolinea De Corato - hanno evidenziato il perdurare di comportamenti illeciti, dal furto dell’elettricità al commercio abusivo. Su 204 persone complessivamente controllate, 26 sono risultate estranee agli insediamenti, 27 identificate perché gravitavano attorno all’area e 4 denunciate. A ciò si aggiungono 26 sanzioni amministrative e 154 veicoli ispezionati, di cui due sequestrati e 4 rimossi. Il Prefetto - prosegue De Corato - sta elaborando un nuovo regolamento per i 12 campi autorizzati. Che dovrà necessariamente avere regole chiare e più severe per chi non rispetta i patti. Basti dire che nel corso del censimento, ormai concluso, ci sono state complessivamente 11 denunce per edificazione abusiva. Una pratica intollerabile, scovata anche nelle baraccopoli, a cominciare da quella di Muggiano. E che non può essere più reiterata in aree autorizzate dal Comune”.

“Ribadiamo ancora una volta che quella dei campi attrezzati è solo una sistemazione temporanea per le famiglie rom " conclude l’assessore Moioli -. L’obiettivo è sempre stato di favorire l’inserimento sociale e lavorativo per gli adulti e scolastico per i minori, perché il rispetto della legalità è presupposto di ogni percorso di accoglienza”.

Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Allontan...egalità