Prostituzione al Mattatoio, ancora nessuna risposta dal VII Municipio

Mercoledì
09:29:53
Settembre
17 2008

Prostituzione al Mattatoio, ancora nessuna risposta dal VII Municipio

Il presidente di Italia dei Diritti: “Porteremo in strada i cittadini e pubblicheremo le targhe dei clienti. Il presidente Mastrantonio non potrà più fare finta di nulla”

View 168.6K

word 485 read time 2 minutes, 25 Seconds

Il libero mercato del sesso nella zona del Mattatoio continua ad essere un problema sentito dai cittadini romani e dal movimento Italia dei Diritti che si è mobilitato al loro fianco. Il bordello a cielo aperto nei pressi del quartiere Prenestino, a ridosso di viale Palmiro Togliatti, noto alle cronache per l’incessante via vai di transessuali e clienti nonostante il divieto di transito nelle ore notturne imposto dal Comune, continua indisturbato la sua attività . I residenti continuano a protestare per lo scenario indegno che ogni giorno si ripete sotto le loro finestre. Proteste che però restano ignorate dalle istituzioni, che invece dovrebbero tutelare i cittadini e nello stesso tempo far rispettare la legge. In mancanza di un controllo vigile delle forze dell’ordine, il presidente del movimento Italia dei Diritti ha richiesto tramite istanza un incontro urgente con il Presidente del VII Municipio Roberto Mastrantonio per discutere della situazione e di eventuali soluzioni concrete. Ma questo incontro non c’è ancora stato perché il presidente Mastrantonio non ha ancora risposto alla richiesta.
“Personalmente sono anni che mi occupo di questa questione, diversi mesi che la seguo come presidente di Italia dei Diritti - ha dichiarato Antonello De Pierro - e non voglio aspettare oltre. Con il movimento daremo vita a manifestazioni eclatanti di protesta, organizzeremo degli incontri con gli abitanti del quartiere, parleremo con loro e li porteremo in strada. Il presidente Mastrantonio non potrà più fare finta di nulla. Ci stiamo già mobilitando in tal senso, incontrando i residenti della zona e organizzando un sito internet dove pubblicheremo le targhe dei clienti se non avremo una risposta dal VII Municipio”.
Una linea chiara e decisa quella del movimento Italia dei Diritti, che si impegna a far rispettare le richieste dei cittadini per rendere la zona del Mattatoio finalmente vivibile. “Non abbiamo nulla contro la prostituzione come fenomeno in sè, ma non ne tolleriamo lo sfruttamento - ha continuato De Pierro - e i pericoli che questo comporta. Primo fra tutti i limiti alla sicurezza dei cittadini, oltre all’esposizione a rischi sanitari molto rilevanti. Basti pensare che il 50% degli uomini della capitale è cliente di prostitute e transessuali e la maggior parte di questi, in maggioranza sposati o conviventi, chiede, e in genere ottiene, rapporti non protetti con prostitute o transessuali e ciò comporta inevitabilmente un’alta probabilità di trasmissione di gravi patologie come Aids, epatite C o tumore del collo dell’utero, senza tralasciare quadri clinici minori che comunque possono dare seri problemi”.
Un impegno serio quello del movimento Italia dei Diritti che si batterà contro l’incessante silenzio del Municipio per far valere i diritti e le proteste dei cittadini e porre fine finalmente allo scempio del Mattatoio.


Source by italymedia.it


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Prostitu...unicipio