De Pierro denuncia l’emergenza prostituzione nella zona di piazza dei Navigatori a Roma

Sabato
13:54:00
Settembre
20 2008

De Pierro denuncia l’emergenza prostituzione nella zona di piazza dei Navigatori a Roma

Il presidente di Italia dei Diritti: “Pronti a collaborare se i cittadini si impegnano seriamente”



View 134.7K

word 341 read time 1 minute, 42 Seconds

Roma - Da circa 20 anni ormai il fenomeno della prostituzione nella zona di Piazza dei Navigatori a Roma è più che una piaga.
Il quartiere di notte si trasforma in una casa di tolleranza a cielo aperto dove gli atti sessuali vengono consumati tra le aiuole, dietro le automobili o all’interno della macchinetta per le fototessere, all’altezza del civico 18.
Questo è quanto denunciano i duemila residenti della zona ma è quanto è stato denunciato, in passato, anche da Antonello de Pierro, attuale Presidente del movimento Italia dei Diritti.
De Pierro in più di un’occasione era arrivato anche ad abbordare le prostitute fingendosi cliente e chiedendo rapporti non protetti che venivano puntualmente accettati dalle meretrici. Più volte lo stesso Presidente aveva denunciato dai microfoni di Radio Roma la situazione (mandando in onda i colloqui registrati con le prostitute) ed aveva anche cercato di organizzare una opposizione insieme ai residenti della zona che, all’ultimo momento, si erano tirati indietro.
“I cittadini sanno solo protestare, poi si tirano indietro. Così il nostro aiuto non arriva” dichiara De Pierro, impegnato proprio in questo periodo nella battaglia contro lo stesso problema ma su un fronte diverso, quello del VII municipio, dove però i cittadini sembrano essere più agguerriti e partecipativi nella lotta a questo tipo di degrado urbano.
Anche Alessandro Calgani, Responsabile romano dell’Italia dei Diritti, sottolinea l’impegno intrapreso dal Movimento nella lotta al fenomeno: “Il tema prostituzione, è sempre caldo nei nostri interessi,come si può riscontrare dalle iniziative intraprese” e continua “vorrei focalizzare l’attenzione su di un aspetto: a molti cittadini non interessa come venga gestito il fenomeno prostituzione, ma tutti sono fermamente convinti sul come debba presentarsi un strada di una società civile e su come il decoro urbano debba essere garantito dal centro alla periferia". Conclude Calgani: "I tanti specchietti per le allodole, le retate di una notte, hanno stancato tutti".



Source by italymedia.it


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / De Pierr...i a Roma
from: ladysilvia
by: carabinieri