Forum Mobility Tech. Croci: Milano esempio di innovazione tecnologica

Venerdì
16:26:31
Ottobre
17 2008

Forum Mobility Tech. Croci: Milano esempio di innovazione tecnologica

View 134.4K

word 484 read time 2 minutes, 25 Seconds

Milano: Milano esempio di innovazione tecnologica per la mobilità sostenibile e l’ambiente. Ne ha parlato oggi a Napoli l’assessore alla Mobilità , Trasporti e Ambiente Edoardo Croci all’inaugurazione della terza edizione di MobilityTech, il Forum internazionale sull’innovazione tecnologica per lo sviluppo della mobilità e il trasporto in Italia e in Europa. All’apertura dei lavori è stato annunciato che proprio Milano è stata scelta per ospitare l’edizione 2009 del forum.

“Il Comune di Milano - ha detto Croci - ha messo in atto misure strutturali per la mobilità sostenibile e l’ambiente che stanno dando risultati importanti, riportati anche da Ecosistema Urbano, il rapporto redatto da Legambiente, dove risulta che Milano ha recuperato 9 posizioni rispetto al 2007 ed è oggi la prima tra le metropoli italiane. In particolare, il trasporto pubblico milanese ha la leadership in Italia per l’età della flotta dei mezzi, che è la più giovane, e per la più alta percentuale di vetture a trazione elettrica, grazie agli investimenti compiuti sulla rete metropolitana”.

Complessivamente, gli spostamenti giornalieri a Milano città e tra Milano città e l’area metropolitana sono in tutto 4.757.000. In città entrano ogni giorno circa 780.000 non residenti, mentre sono oltre 240.000 i milanesi che si recano fuori dai confini del capoluogo. Il 49,7% degli spostamenti avviene invece all’interno di Milano: il 47% tramite trasporto pubblico e sempre il 47% su autoveicoli e motoveicoli.
La rete di trasporto pubblico oggi ha una lunghezza di 1468,4 km di cui 891,6 all’interno della città e comprende 2938 veicoli con un’offerta di 82km di abitante/veicolo. Ogni anno la rete trasporta 604.350.744 passeggeri. Già oggi il 64,5% delle percorrenze (valore più alto in Italia) è effettuato con mezzi a trazione elettrica (metropolitana, tram, e filobus) e l’età media della flotta degli autobus è di 5,3 anni, la più bassa in Italia, e tra le più basse in Europa.
Per garantire la regolarità del trasporto pubblico e aumentare la velocità dei mezzi, nel 2007 sono stati realizzati 16 km di corsie riservate. Complessivamente la rete di queste ultime raggiunge 334,7 km.

Tra le azioni più importanti adottate dal Comune a favore della mobilità sostenibile Croci ha ricordato l’estensione della rete metropolitana con l’obiettivo di realizzare tre nuove linee entro il 2015. Attualmente la rete metropolitana si estende per 75,5 km con 88 stazioni e trasporta quotidianamente 1,6 milioni di passeggeri, con 4 punti di interscambio tra le varie linee della metropolitana e 8 con le ferrovie.

Il piano del Comune prevede il raddoppio della rete entro il 2015, il prolungamento delle tre linee esistenti e la realizzazione delle linee M4, M5 e M6, portando la rete metropolitana a estendersi per 142 km con 152 stazioni e a trasportare quotidianamente 2 milioni di passeggeri.

Milano dispone inoltre di 20 parcheggi decentrati che presto diventeranno 35, con una capienza che raggiungerà i 28.000 posti auto. Nuovi parcheggi saranno costruiti fuori Milano in corrispondenza con le principali stazioni ferroviarie grazie a un accordo fra il Comune e le Ferrovie dello Stato.

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Forum Mo...cnologica
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab