Infernetto, incidenti sulle strade. Il comitato di quartiere chiede intervento immediato

Domenica
12:09:51
Ottobre
26 2008

Infernetto, incidenti sulle strade. Il comitato di quartiere chiede intervento immediato

Il presidente De Pierro: “L’’Italia dei Diritti dalla parte dei cittadini e del comitato”



View 168.5K

word 360 read time 1 minute, 48 Seconds

Roma - Dopo l’ennesimo incidente su viale di Castel Porziano, all’incrocio con via Cilea e via Torcegno, il comitato di quartiere Infernetto, chiede un intervento immediato. I cittadini, in particolare, chiedono di terminare i marciapiedi che devono coprire il canale adiacente e di far rispettare il limite di velocità (30 Km/h), ricordando che su viale di Castel Porziano è presente una scuola elementare e media e su via Torcegno c'è una materna. Antonello De Pierro, presidente del movimento Italia dei Diritti, interviene sulla pericolosità dellincrocio tra via Cilea e via Torcegno, affermando: "Conosco bene quel crocevia , poiché abito nella zona dellInfernetto da sempre. Ho visto centinaia di incidenti in questi anni e più volte anchio li ho evitati. Le vetture che transitano su viale di Castel Porziano spesso non rallentano in prossimità dellincrocio e, tra laltro, la presenza di pini ai lati del viale non favorisce i conducenti nel cercare di evitare limpatto, ponendoli nella condizione di dover decidere se evitare la collisione con una vettura o un albero”.


A proposito dei controlli che dovrebbero essere effettuati sulle strade in questione, De Pierro denuncia: "I vigili urbani allInfernetto, per quanto concerne la viabilità, sono pressoché inesistenti. Per questa serie di ragioni lItalia dei Diritti si schiera in questa battaglia totalmente a favore dei cittadini e del comitato che li rappresenta. Auspichiamo un impegno concreto da parte delle istituzioni, volto a bloccare questo massacro che oramai annovera nella sua lugubre contabilità molte vittime”. Tra le possibili soluzioni, secondo il presidente dellItalia dei Diritti, ci sarebbe linstallazione di un semaforo, visto anche lesponenziale incremento demografico che sta interessando la zona. Per De Pierro nellarea esiste un ulteriore pericolo per lincolumità di chi transita su viale di Castel Porziano e sulle altre strade dellInfernetto, ossia una forte presenza di stranieri che transitano con biciclette nelle ore serali e notturne senza luci o catarifrangenti.


"LItalia dei Diritti - conclude De Pierro - è decisa a scendere in piazza per protestare con i cittadini, qualora la situazione lo richiedesse”.

Source by italymedia.it


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Infernet...mmediato