Turismo e identità . Golosaria 2008 porta in tavola le eccellenze alimentari di Milano e della Lombardia

Martedì
13:21:41
Novembre
04 2008

Turismo e identità . Golosaria 2008 porta in tavola le eccellenze alimentari di Milano e della Lombardia

Il 10, 11 e 12 novembre parte la tre giorni di degustazioni e dibattiti sul tema della gastronomia e dell’enologia e il lancio del marchio Denominazione Comunale.

View 134.7K

word 513 read time 2 minutes, 33 Seconds

Milano: Grandi firme, shopping esclusivo e design d'autore non rappresenteranno più l’unico biglietto da visita del capoluogo lombardo nei prossimi anni. Milano, città dove le tendenze diventano moda e le idee si trasformano in stile, continua nella sua azione di divulgazione di una moderna cultura alimentare fatta di tradizioni, qualità e sapori grazie a Golosaria 2009, la tre giorni di degustazioni e dibattiti che si svolgerà dall’8 al 10 novembre, presso l’Hotel & Convention Center Melia di via Masaccio 19. La manifestazione, patrocinata dall’Assessorato al Turismo, Marketing territoriale e Identità del Comune, metterà in mostra le migliori proposte alimentari ed enologiche nazionali e lombarde, grazie agli oltre 1000 prodotti selezionati da Paolo Massobrio e Marco Gatti.


"Ancora una volta - ha affermato l’assessore Massimiliano Orsatti - il Comune ha confermato l’impegno e la volontà di implementare una più ampia e corretta cultura alimentare, capace di coniugare le eccellenze produttive presenti sul territorio milanese e lombardo con una più estesa e diversificata offerta turistica. Grazie anche a iniziative come questa - ha aggiunto -, Milano è in grado di proporre a un pubblico sia nazionale che internazionale molteplici modalità di scoperta e conoscenza del proprio territorio, attraverso pacchetti turistici che sanno integrare appuntamenti culturali, bellezze artistiche con suggestivi itinerari enogastronomici. Proposte capaci di intercettare i bisogni e le esigenze di un turismo moderno ed evoluto, sempre più attento a comprendere la storia, l’evoluzione e la cultura di un popolo anche e soprattutto attraverso i suoi prodotti e la sua cucina, poiché il cibo è cultura e conoscenza. Golosaria 2008 - ha concluso Orsatti - è un appuntamento imperdibile con la cultura del gusto, utile a sostenere le scelte compiute dell’Amministrazione comunale in vista di Expo 2015, che proprio sul tema dell’alimentazione sana, sicura e sufficiente trova il proprio asset portante".


Tra le tante eccellenze in mostra a Golosaria 2008, sarà possibile per gli appassionati del gusto partecipare a stage formativi e degustazioni per conoscere e scoprire i sapori dell’antica tradizione milanese, attraverso piatti come il risotto alla milanese, l’ossobuco, la cassoeula, il panettone, la michetta, il minestrone e la cotoletta alla milanese, i mondeghili, i rostin negàa e barbajada che costituiscono i cosiddetti "De.co", prodotti a Denominazione Comunale di Origine.


Alla nuova edizione di Golosaria hanno collaborato tutte le istituzioni Regione Lombardia, Provincia, Comune e Camera di Commercio impegnate in prima persona a valorizzare, tutelare e diffondere un patrimonio enogatronomico sempre più percepito dalla comunità nazionale e internazionale come vero sinonimo di stile e cultura italiana e lombarda.


Golosaria 2008 si propone come momento di incontro tra i rappresentati del settore produttivo e il grande pubblico, un'occasione per fare sistema tra istituzioni, privati e addetti ai lavori che consentirà di presentare le ricchezze di un territorio, quello milanese, che anche nel settore produttivo alimentare e agricolo si conferma motore trainante dell’economia del paese.


Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Turismo ...Lombardia