TUTTO IL MIO FOLLE AMORE

Mercoledì
10:59:25
Gennaio
07 2009

TUTTO IL MIO FOLLE AMORE

s-concerto poetico per un profeta popolare: Pier Paolo Pasolini.
Rassegna GLI ARRABBIATI DEL NAVIGLIO, di e con Alberto Astorri e Paola Tintinelli

View 167.6K

word 430 read time 2 minutes, 9 Seconds

Milano: dal 24 febbraio al 1 marzo - Tutto il mio folle amore si apre con una morte, forse quella del poeta, ma anche quella di un mondo che ha sofferto sulla propria carne la degradazione e il deserto cresciuto intorno. Un deserto voluto da una classe dominante che ha creato una nuova forma di potere e quindi una nuova forma di cultura, quel potere dei consumi che ha ricreato e deformato la coscienza del popolo italiano fino ad una irreversibile degradazione. "l’anima del popolo italiano" scrive Pasolini negli scritti corsari, "non solo l’ha scalfita, ma l’ha lacerata, violata, bruttata per sempre...".


E forse si può rintracciare il senso di questo spettacolo, che è ancora un lavoro aperto, a partire dai nostri due corpi di attori, ora inquieti ora smarriti, ora teneri ora furibondi, due corpi-voci per dar vita allo sguardo sul mondo del profeta Pasolini, che prima di tutto è sguardo e poi si articola in un discorso complesso. In scena la compresenza di paesaggi diversi, tre alberelli lampioni a formare una specie di piazza di città o di paese, uno schermo bianco, forse uno schermo cinematografico come quelli all’aperto d'estate, un manichino muto sotto un albero rinsecchito e malato e poi ancora un cine occhio sulla realtà, fotogrammi spietati e surreali e l’ombra del poeta, sagoma nera senza possibilità di resurrezione. Liberamente da un paesaggio all’altro I due corpi-voci danno vita ad uno sconcerto che mostra I conflitti di un tempo che vive il suo crollo e la sua estinzione ma anche il suo insaziato bisogno di felicità.


I conflitti di un sentimento che vive la rabbia per lo scandalo ma anche l’incanto per il sogno che rigenera. E intanto si delinea la parabola del poeta Pasolini, dalla poesia friulana, come lingua sacra degli esclusi, di chi vive ai margini della storia, fino agli ultimi scritti di denuncia sociale e politica. E infine la presenza continua in scena di uno stato di innocenza espressa sia attraverso il cinema quale forma d'espressione popolare a Pasolini più cara, sia attraverso la passione del gioco, ora quello del calcio, ora quello infantile. Una presenza salvifica, quella del gioco come stato di grazia, come purezza dell’animo umano, atto d'amore e balsamo tra le ferite di un poeta profeta che ha teso la sua disperazione verso un'alta dimensione etica della vita, del mondo, delle cose.


Alberto Astorri e Paola Tintinelli


TeatroFilodrammatici di Milano



Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / TUTTO IL...LLE AMORE