Il Risorgimento torna nella “sua” Milano

Lunedì
22:01:24
Giugno
08 2009

Il Risorgimento torna nella “sua” Milano

Museo. Inaugurazione nuovi allestimenti
Particolare rilievo ai cimeli dell’incoronazione di Napoleone I a Re d’Italia e all’epopea delle Cinque Giornate, storica battaglia di liberazione combattuta lungo le vie cittadine

View 168.3K

word 620 read time 3 minutes, 6 Seconds

Milano: Dopo quasi un anno di restauri riapre Palazzo Moriggia e il Risorgimento, con le sue epiche battaglie e i suoi protagonisti torna a Milano. Oggi, alle ore 18.30, presso la sede di via Borgonuovo 23, l’assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory inaugurerà il nuovo allestimento.

Un restyling che ha ripensato il percorso espositivo con luci, suoni e installazione multimediali per raccontare una delle stagioni fondamentali della storia cittadina.

La collezione del Museo del risorgimento di Milano comprende gli oggetti utilizzati nella cerimonia in Duomo d’incoronazione di Napoleone a Re d’Italia, tra cui il mantello di velluto verde ricamato, da questi indossato. E’ un cimelio di grande valore storico ed estetico, anche in considerazione del fatto che è l’unico dei mantelli di Napoleone sopravvissuto. Nel precedente allestimento del 1998, il manto ha avuto collocazione, con la corona, lo scettro, la ’mano di giustizia’ e gli altri cimeli dell’incoronazione, in una teca posta all’interno di una piccola saletta visibile, oltre che dal suddetto ambiente, da una finestra che si affaccia sulla seconda sala del Museo. Una luce uniforme e lo sfondo chiaro di colore neutro non mettevano in risalto la qualità degli oggetti esposti.

Il re-styling del Museo, curato dall’arch. Massimo Simini, ha offerto l’occasione per ripensare i criteri espositivi di questi importanti reperti. L’allestimento della teca dell’Incoronazione di Napoleone, concepito dal progettista insieme al regista Enzo Genesini, si è proposto di trasformare questa esposizione in un’installazione dal forte impatto emotivo. Corona, scettro e ’mano di giustizia’ compaiono nel buio della teca, illuminati come veri e propri gioielli sullo sfondo di una ricostruzione scenografica virtuale dell’interno del Duomo di Milano in una bassa luce notturna, accompagnati da una colonna sonora (Te Deum e Veni Creator accompagnati da salve di cannoni e campane a festa) con l’intento evocativo e coinvolgente che rappresenta una delle novità del riallestimento nell’intero museo. Il visitatore potrà quindi avviare il programma multimediale di presentazione dell’incoronazione di Napoleone I a Re d’Italia.

Lo sfondo del Duomo si animerà passando da una luce notturna alla luce del mezzogiorno, si staglierà la sagoma di Napoleone avvolto nel suo mantello, nell’atto di dirigersi verso l’altare, illuminato da un gioco di luci teatrali. Sullo sfondo appariranno via, via, grazie alla proiezione in movimento di stampe d’epoca opportunamente elaborate, l’abside del Duomo decorata per la cerimonia, il palchetto con la scalinata ed il trono. A chiusura di questa sequenza apparirà l’immagine di Napoleone cinto dalla Corona ferrea, come ritratto nel busto del Comolli esposto in Museo. Una sorta di vertigine farà ruotare attorno a Napoleone la cattedrale e gli farà rivivere a ritmo concitato le battaglie della campagna d’Italia che lo hanno portato dall’essere uno dei generali francesi, a diventare Primo Console, Imperatore e Re d’Italia. Alla fine di questa vertigine Napoleone si ritroverà nuovamente in duomo per cingere la Corona ferrea e portare a termine la cerimonia.

Alla fine della presentazione multimediale, la teca tornerà alla posizione di stand by descritta, in attesa che un altro visitatore avvii nuovamente la multi visione.
Per la realizzazione dei filmati sono state utilizzate stampe d’epoca, spezzoni cinematografici, dipinti e, fotografie di sculture di cimeli. La didascalizzazione degli avvenimenti è affidata a scritte evocative, parole, date-chiave e citazioni, che appaiono lungo le pareti interne della teca. Anche gli effetti sonori che accompagnano la presentazione multimediale hanno un ruolo decisivo nella valorizzazione degli oggetti presentati e nel coinvolgimento emotivo dei visitatori.

Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Il Risor... Milano
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab