Clandestino spaccia soldi falsi in un bar

Martedì
12:26:25
Ottobre
05 2010

Clandestino spaccia soldi falsi in un bar

De Corato: “Vigili lo ammanettano dopo inseguimento”. Calci e pugni agli agenti per sottrarsi al fermo: in 8 mesi subite 80 aggressioni

View 135.1K

word 350 read time 1 minute, 45 Seconds

Milano: “Ha pagato meno di 5 euro per una colazione a base di succhi di frutta e caffè rifilando 50 euro falsi a un gestore di una bar cinese di piazza Ghirlandaio e intascando il resto ’buono’. Ma il commerciante se ne è accorto e ha lanciato l’allarme. Due agenti della Polizia Locale che erano di pattuglia nei pressi si sono messi all’inseguimento del truffatore che è finito in manette in piazzale Gambara. Si è concluso così il tentativo di spacciare soldi falsi (reato punito dall’articolo 455 del codice penale) da parte di un clandestino senegalese. In tasca aveva altre 15 banconote da 50 euro false che gli sono state sequestrate. L’uomo, un 26enne, già identificato 5 volte, ha precedenti per ricettazione, furto e resistenza. Durante le operazioni di fermo, l’extracomunitario che ha stazza particolarmente robusta (è alto 1,95) ha sferrato calci e pugni ai vigili. Dovrà rispondere anche di resistenza e lesioni aggravate”.

Lo comunica il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

“Il fatto che nelle tasche avesse diverse banconote da 20 euro -spiega De Corato - fa supporre che l’extracomunitario avesse fatto quel giochetto più volte turlupinando ignari commercianti. Sono in corso le indagini per capire se sia legato a qualche banda organizzata che si avvale di una centrale di fabbricazione di denaro falso. Chi entra clandestinamente nella nostra città vive poi di reati predatori. Da inizio anno sono 560 gli irregolari fermati solo dalla Polizia Locale. Soggetti per lo più recidivi e che spesso hanno già procedimenti in corso che paradossalmente ne impediscono le espulsioni. E che poi si rendono responsabili di azioni violente nei confronti degli agenti. Basti dice che nei primi 8 mesi del 2010 sono 80 i vigili che hanno subito aggressioni o sono rimasti coinvolti in colluttazioni in operazioni di servizio. Nel 2009 gli episodi erano stati complessivamente 153”.

Un altro clandestino, un cinese di 43 anni è stato arrestato dalla Polizia Locale in via Giannone in quanto non aveva rispettato un foglio di espulsione emesso dalla Questura.

Source by Riccardo_De_Corato


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Clandest...in un bar