Sicurezza, Dati questura Milano; Reati continuano a calare

Giovedì
21:53:39
Dicembre
30 2010

Sicurezza, Dati questura Milano; Reati continuano a calare

View 134.7K

word 415 read time 2 minutes, 4 Seconds

De Corato, “Reati continuano a calare. Marangoni, come Indolfi, conferma utilità ordinanze sindaco: 28 mila controlli, 273 arresti e 982 denunce”.
Su truffe ed estorsioni tenere alta la guardia e sollecitare denunce per evitare tragedie umane come suicidi del tabaccaio Sannicandro e del macellaio Mandotti

Milano: “I reati a Milano continuano a calare. Un’ottima notizia che segue quella ufficializzata qualche giorno fa dai Carabinieri, a testimonianza di un trend che, dopo la costante discesa dei reati degli ultimi anni (-20% nel 2008, -10% nel 2009), non si ferma ma anzi progredisce. Merito di uno sforzo congiunto che le Forze dell’ordine e le Istituzioni hanno profuso insieme per Milano e di cui sono una prova evidente le ordinanze del Sindaco nelle zone a rischio. Il nuovo questore Marangoni, infatti, così come aveva già fatto il suo predecessore Indolfi, ha confermato l’utilità dei provvedimenti sindacali grazie ai quali sono stati potenziati i controlli e controllate circa 24 mila persone, 2.900 veicoli e più di 1.300 esercizi commerciali, con 273 arresti e 982 denunce a piede libero. Dati importanti che, non solo confermano la positività dei presidi effettuati, ma soprattutto la necessità di attuare le ordinanze nei quartieri problematici della città ”.

Lo dichiara il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato a commento dei dati comunicati questa mattina dal Questore di Milano Alessandro Marangoni, secondo i quali nel 2010 si è registrato un ulteriore calo dei reati del 3,72%.

“Truffe ed estorsioni " aggiunge De Corato in merito agli unici due reati in aumento tra il 2009 e il 2010 " sono una piaga su cui dobbiamo tenere alta la guardia. È senza dubbio importante, come ha rilevato il Questore, che per quanto riguarda le estorsioni gli episodi rilevati a Milano non siano riconducibili alla criminalità organizzata. Ma, visto l’esito tragico che alcune vicende personali hanno avuto nella nostra città , ricordo il tabaccaio di viale Monza Andrea Sannicandro che si è tolto la vita nel 2009 e, quattro anni prima, il macellaio Roberto Mandotti morto impiccato nel suo negozio, è bene che ci si appelli alle vittime di questo crimine affinchè denuncino i loro aguzzini. Solo così le forze dell’ordine e la magistratura potranno fare il loro lavoro”.

“È noto " conclude il vice Sindaco " come sicurezza reale e sicurezza percepita non sempre vadano di pari passo. E concordo con il Questore Marangoni quando afferma che quello della percezione è un aspetto importante di cui tener conto. Ma il calo costante e prolungato dei reati è la prima importante risposta. E Milano continua a darla ai propri cittadini”.

Source by Riccardo_De_Corato


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Sicurezz... a calare
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab