Pirata della strada arrestato.  Caso Morte del quattordicenne di Porretta Terme 

Domenica
15:58:43
Gennaio
09 2011

Pirata della strada arrestato.  Caso Morte del quattordicenne di Porretta Terme 

Arrestato il pirata della strada indagato per la morte di un quattordicenne di Porretta Terme

View 134.6K

word 361 read time 1 minute, 48 Seconds

Porretta Terme (BO) - Comando Provinciale di Bologna - è stato identificato nella notte dai Carabinieri della Compagnia di Vergato il pirata della strada che nel tardo pomeriggio di ieri si era dato alla fuga dopo aver causato l’incidente che ha determinato la morte del quattordicenne di Porretta Terme che, alla guida di un ciclomotore Apecar, stava percorrendo la SS 64 “Porrettana“ di Granaglione.

L’uomo, un 46enne del brindisino con precedenti di polizia residente in un comune della provincia di Pistoia vicino a Porretta, è stato arrestato alle prime ore del mattino successivamente al rinvenimento da parte dei Carabinieri della Stazione di Porretta Terme e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Vergato della sua autovettura: una Fiat Punto nera che presentava nella parte anteriore segni inequivocabili dell’impatto col ciclomotore.

L’autovettura, parcheggiata in una via periferica di Porretta Terme, è stata notata da una pattuglia della Compagnia di Vergato che, nel corso delle pressanti ricerche avviate dopo il sinistro stradale che ha determinato la morte del giovane, ha colto delle tracce di impatto nel frontale riconducibili alla dinamica del sinistro accaduto poche ore prima: non figurando oggetto di furto, immediatamente sono stati compiuti gli accertamenti che hanno consentito di risalire al proprietario che è stato rintracciato presso la propria abitazione.

La presenza del veicolo era stata anche segnalata alla Centrale Operativa 112 da alcuni cittadini che, colpiti dalla notizia della morte del giovane e spinti da un forte spirito di collaborazione con le FF.OO. impegnate nella ricerca del responsabile, erano rimasti insospettiti dai danni che questa presentava nella parte frontale.

Tratto in arresto e condotto presso la casa circondariale di Bologna, la sua posizione è al vaglio della magistratura con l’accusa omicidio colposo a seguito di omissione di soccorso in occasione di sinistro stradale mortale: a suo carico tracce e frammenti rinvenuti sul luogo dell’incidente, sui quali sono in corso accertamenti tecnici per attestarne la compatibilità con i danni presenti sulla sua autovettura, che è stata posta sotto sequestro e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Source by carabinieri


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Pirata d...e