ROM: RUBATO 1 KM DI CAVO PER LA MM5

Venerdì
15:37:55
Gennaio
14 2011

ROM: RUBATO 1 KM DI CAVO PER LA MM5

ROM, De Corato: “Rubato 1 km di cavo per la MM5, polizia locale ritrova la refurtiva in campo Martirano. Nomadi sgomberati dall’idroscalo dalla polizia provinciale si accampano in via Toledo, allontanati” . Denunciati 3 rom per occupazione abusiva in un’area dismessa di via Vespucci. Nuovo portale anti-sinti in piazza caduti del lavoro.

View 164.7K

word 540 read time 2 minutes, 42 Seconds

Milano: “Non cessa l’attenzione della Polizia Locale nei confronti dell’abusivismo dei nomadi e a contrasto dei reati predatori. Diverse le operazioni effettuate a Milano anche in campi autorizzati come in via Martirano”.

Lo comunica il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

VIA MARTIRANO - Durante un sopralluogo della Polizia Locale nel campo nomadi autorizzato di via Martirano 71, gli agenti hanno rinvenuto nell’area comune due grosse bobine con 600 metri di cavo alluminio ciascuna, per un valore complessivo di 25 mila euro. Il materiale, a seguito di indagine, è risultato di provenienza furtiva e di proprietà di A2a. Dalla ricostruzione della vicenda, si è scoperto che le bobine erano su un autocarro utilizzato nel cantiere per la costruzione della Metropolitana 5 in piazza Gerusalemme. Il veicolo, che è stato probabilmente sottratto al proprietario dai nomadi, è stato successivamente utilizzato da ignoti per sfondare le vetrine di una concessionaria d’auto a Rho dove sono state rubate alcune autovetture. Ed è stato poi ritrovato abbandonato dalla Polizia di Stato.

“Nei campi autorizzati - commenta De Corato - non sono tollerati ruberie e abusivismi. Basti pensare che solo a Martirano nel 2010 sono state 10 le villette abusive abbattute dai vigili con l’ausilio delle Forze dell’ordine. Mentre nell’ambito degli interventi realizzati dal 2007 sul territorio cittadino sia in baraccopoli sia in aree autorizzate, sono scattati 171 arresti e 365 denunce. Con l’allontanamento di 7.004 soggetti”.

ROULOTTE " La Polizia Locale ha allontanato per due volte in poche ore un gruppo di sinti spagnoli, prima da via Toledo poi da via Caduti di Marcinelle. In quest’ultima località , i nomadi sono riusciti a sistemarsi all’interno del parcheggio approfittando di un varco dovuto all’abbattimento di alcuni dissuasori della sosta. Pertanto nei prossimi giorni il Nuir provvederà a installare due sbarre apribili, che insieme ai portali già presenti impediranno gli accessi ai non autorizzati. I nomadi, un centinaio in tutto con 19 roulotte, sono arrivati a Milano dopo essere stati sgomberati dall’Idroscalo dalla Polizia Provinciale.

“L’allontanamento dall’Idroscalo da parte della Polizia Provinciale " spiega De Corato " ha avuto il solo effetto di dirottare i nomadi in città . Ecco perché abbiamo deciso di adottare provvedimenti strutturali nelle zone più colpite: portali anti-intrusione, restringimento delle carreggiate, realizzazione di rotonde, piantumazione di alberi. Interventi che stanno proseguendo, come dimostra la nuova installazione in piazza Caduti del lavoro di un portale per regolare l’accesso al parcheggio ed evitare l’ingresso di autocaravan e camper“.

VIA VESPUCCI - Dopo il tentato stupro di un’italiana da parte di uno spacciatore tunisino clandestino avvenuto in via Vespucci, La Polizia Locale è intervenuta in questa stessa località , all’angolo con via Marco Polo, per allontanare tre rom romeni e un italiano da un’area dismessa sulla cui proprietà sono in corso accertamenti. I quattro sono stati identificati e denunciati per occupazione abusiva. Il Nuir (Nucleo intervento rapido del Comune) ha messo in sicurezza la recinzione.

Source by Riccardo_De_Corato


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / ROM: RUB...ER LA MM5