Al via il Piano-Crescita. Come promesso

Venerdì
14:51:21
Febbraio
11 2011

Al via il Piano-Crescita. Come promesso

View 2.5K

word 422 read time 2 minutes, 6 Seconds

Milano: Forzasilvio it - La frustata all’economia ci sarà. Come promesso, il Piano Crescita approda domani in Consiglio dei ministri. L’obiettivo, anticipato nella lettera di Silvio Berlusconi al Corriere della Sera del 31 gennaio, è di “dare una frustata al cavallo“ attraverso una serie di modifiche di legge per via ordinaria, di riordino di competenze, di migliore utilizzo di fondi europei e statali, di sfoltimento della burocrazia, di fiscalità di vantaggio per il Sud.

Nel concreto nel pacchetto di domani ci saranno:
Libertà di impresa, riforma degli incentivi, novità su Iva e Irap, legge sulla concorrenza, rilancio del piano casa, del piano Sud, completamento della riforma sui servizi pubblici locali.

Diversi i provvedimenti: un disegno di legge costituzionale, un decreto legislativo, due disegni di legge. Il tutto, secondo il piano concordato tra Berlusconi e Giulio Tremonti, senza aggravio per il deficit, che si tradurrebbe automaticamente in un maggior debito.

Riforma dell’articolo 41 della Costituzione. L’attività economica dovrebbe essere slegata dalle tante autorizzazioni necessarie oggi e dovrebbe introdursi il principio dei controlli “ex post“. Possibili anche modifiche per gli articoli 118 comma quarto (sussidiarietà) e 97 (pubblica amministrazione).

Riforma incentivi. In arrivo un decreto legislativo in attuazione della delega prevista dalla legge Sviluppo del 2009. L’obiettivo è di disboscare la giungla delle 100 leggi nazionali e 1.400 regionali, semplificare e accorciare i tempi di erogazione. Gli incentivi dovrebbero rispondere ad obiettivi di politica industriale condivisa e saranno divisi in tre filoni: procedura automatica, bandi con valutazione ex ante, procedura negoziale per investimenti oltre i 20 milioni.

Iva e Irap. “Disposizioni di adeguamento dell’ordinamento fiscale a principi e disposizioni di rango comunitario“ sono contenute in un disegno di legge. Per l’Irap l’obiettivo e’ di anticipare la pronuncia della Consulta, prevista tra una quindicina di giorni, sulla deducibilità forfettaria dall’imposta del 10%, per il costo del lavoro e gli oneri finanziari, dall’imposta sui redditi. Per l’Iva, secondo quanto si apprende, si introdurranno norme migliorative anche di tipo comunitario e per ridurre le frodi.

Concorrenza: si attueranno le indicazioni dell’Antitrust su banche, assicurazioni, poste, ferrovie, autostrade, aeroporti.

Casa, Sud, Servizi pubblici locali. Una Relazione del ministro Raffaele Fitto indicherà come razionalizzare, e soprattutto attuare, quanto si è già fatto. Per i servizi dovrebbero esserci novità sull’acqua (allo studio anche la costituzione di un’Autorità ad hoc). Per il Sud, l’obiettivo di defiscalizzazare la nascita di nuove imprese e alcuni grandi opere. Per il piano Casa si punta invece a rilanciare la misura che consentirebbe di ampliare le abitazioni.

Source by Forzasilvio_it


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Al via i... promesso