CRISI DEL NORD AFRICA: Il lavoro del governo Berlusconi per arginare l’arrivo degli immigrati

Mercoledì
23:41:42
Marzo
23 2011

CRISI DEL NORD AFRICA: Il lavoro del governo Berlusconi per arginare l’arrivo degli immigrati

View 3.6K

word 357 read time 1 minute, 47 Seconds

Milano: Forzasilvio it - Fin dall’inizio della crisi nel nord Africa l’Italia sta sostenendo uno sforzo straordinario per mettere in campo tutti gli strumenti necessari, sul piano organizzativo e finanziario, per fronteggiare la grave emergenza migratoria. Dall’inizio di gennaio fino a oggi complessivamente sono sbarcati sulle coste italiane - e i dati sono aggiornati alle ore 10 di oggi - 15.160 migranti. Di essi, 14.174 sono sedicenti tunisini e di essi, ancora, 69 sono donne e 334 minori.

Fra questi oltre 14 mila - per la precisione 14.033 - sono sbarcati a Lampedusa. Vorrei segnalare questo numero - poi mi permetterò di riprenderlo tra qualche istante - perché nel 2010 ne erano giunti appena 27. In data odierna si registrano, sempre alle 10 di questa mattina, 4.876 presenze di migranti a Lampedusa, ma nel corso della giornata ne verranno trasferite, con i mezzi aerei, 670 unità nei centri di Bari (470), Crotone (100) e Foggia (ancora 100). Inoltre, per circa 600 sono in corso le operazioni di imbarco sulla nave della Marina militare San Marco. Complessivamente, dall’inizio della crisi dall’isola sono stato trasferite, verso altre località nazionali, quasi 10 mila persone.

Finora è emerso, dalle interviste rilasciate da una larga parte di coloro che sono arrivati, che i controlli sul litorale tunisino sono inesistenti, a causa della sostanziale inattività degli uffici di polizia delle varie località di partenza. è emerso, inoltre, che tra i partecipi del traffico dei clandestini vi sono alcuni criminali evasi dalle carceri tunisine. Le richieste per ottenere i loro cartellini fotosegnaletici sono state già presentate da tempo alle autorità tunisine.

Da una prima sommaria stima, emerge che, se ipotizziamo un costante trend di afflusso dei migranti, la proiezione degli oneri fino al 31 dicembre di quest’anno ammonta a circa 213 milioni di euro. Le spese già sostenute ammontano a 21 milioni di euro. Per quanto riguarda l’individuazione delle risorse finanziarie necessarie, in considerazione della portata nazionale dell’emergenza migratoria, nell’ultimo Consiglio dei ministri si è deciso di provvedere all’integrazione del Fondo nazionale di protezione civile destinato all’emergenza umanitaria con la somma di 500 milioni di euro da destinare alla gestione delle emergenze.

Source by Forzasilvio_it


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / CRISI DE...immigrati