Lavori socialmente utili per chi guida in stato di ebbrezza

Venerdì
15:14:38
Aprile
08 2011

Lavori socialmente utili per chi guida in stato di ebbrezza

Monza, tra le prime città in Italia impegnate in questa sperimentazione

View 134.5K

word 455 read time 2 minutes, 16 Seconds

Monza: Il 5 aprile scorso, su proposta dell’Assessorato al Personale, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Sociali, la Giunta Comunale ha deliberato l’avvio di una sperimentazione annuale per la prestazione da parte di soggetti residenti nella Provincia MB colti alla guida in stato di ebbrezza, di attività non retribuite a favore della collettività così come previsto dalla riforma del Codice della Strada. Chi ha subito per la prima volta questo tipo di condanna senza aver provocato incidenti, avrà infatti la possibilità di chiedere la conversione della pena detentiva o pecuniaria in prestazione di lavori socialmente utili. L’espletamento di questo tipo di attività comporterà inoltre la dichiarazione di estinzione del reato, la riduzione alla metà della sanzione della sospensione della patente e la revoca della confisca del veicolo sequestrato.
La prestazione non potrà superare le sei ore di lavoro settimanale da svolgere con modalità e tempi che non pregiudichino le esigenze di lavoro, studio, famiglia e salute del cittadino, salvo differente richiesta dello stesso.

I soggetti saranno inseriti, a seconda delle proprie attitudini e sulla base di appositi progetti individuali curati dai Servizi Sociali, presso i Servizi Biblioteche e Parco e Villa Reale, oppure presso associazioni e cooperative che collaborano con l’Amministrazione Comunale.

Se la sperimentazione avrà esito positivo, il servizio sarà inserito stabilmente nella convenzione che l’Amministrazione Comunale rinnoverà prossimamente con il Tribunale di Monza, inerente lo svolgimento di lavori di pubblica utilità .
Le richieste di attivazione del servizio, già corredate dell’autorizzazione da parte dell’Autorità giudiziaria, devono essere presentate all’Ufficio Affari Legali del Personale " 1° piano del Palazzo Comunale di Piazza Trento e Trieste, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00.

“Nel 2008 il capoluogo brianzolo vietò per primo in Italia la somministrazione e la vendita di bevande alcoliche ai minori di 16 anni- afferma l’Assessore al Personale Alfonso Di Lio -. Il lavoro dell’Amministrazione Mariani prosegue oggi con l’obiettivo di educare la cittadinanza a un uso moderato e responsabile delle sostanze alcoliche, soprattutto in caso di guida.
Se da un lato questa Amministrazione si è distinta per un provvedimento repressivo che ha fatto scuola in Italia, dall’altro ci stiamo attivando per iniziative mirate all’educazione della cittadinanza verso comportamenti responsabili.

Questa iniziativa ha l’obiettivo di riabilitare con dei lavori utili alla collettività le persone che hanno sbagliato e che quindi hanno potenzialmente messo in pericolo altri cittadini. Si tratta di uno scambio, di un modo positivo per scontare l’errore commesso. Sono convinto che in questo modo sarà molto meno facile cadere nuovamente nello sbaglio di assumere bevande alcoliche prima di mettersi alla guida”.

Source by Comune_di_Monza


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Lavori s... ebbrezza