Immigrazione primi 30 rimpatriati in partenza da Lampedusa

Lunedì
16:35:58
Aprile
11 2011

Immigrazione primi 30 rimpatriati in partenza da Lampedusa

De Corato: "UE e consulta bloccano le espulsioni, Berlusconi costretto a correre ai ripari con i rimpatri”
Oggi i clandestini a Milano non vengono più arrestati sulla base di una direttiva UE seguita dai giudici ma mai recepita dal governo italiano

View 3.6K

word 414 read time 2 minutes, 4 Seconds

Milano: "Se oggi il governo italiano è costretto a correre ai ripari cercando delle vie di uscita con difficili accordi internazionali è per i pasticci creati dallUnione europea e le sentenze della Consulta e di organi giudiziari che di fatto ostacolano le espulsioni. Non ultimo una direttiva Ue che ha azzerato gli arresti degli irregolari sul territorio, Milano compresa”.

Lo afferma il vice Sindaco di Milano e deputato del Pdl Riccardo De Corato.

"La partenza dei primi voli per i rimpatri dei tunisini -spiega De Corato - dimostra che cè unItalia determinata a fare rispettare la legge, visto che per il Parlamento italiano la clandestinità è un reato. E giustamente vuole tutelare il proprio territorio. Sulla possibilità attraverso i permessi temporanei di responsabilizzare altri Paesi europei e riequilibrare i flussi in uno spirito di collaborazione, lascia stupiti laffermazione della commissaria Cecilia Malmstrom che ha definito ‘prematuro questo strumento, visto che i flussi dei tunisini (più di 25 mila) non hanno ancora raggiunto quelli della crisi del Kosovo quando furono centinaia di migliaia. Anziché lavorare sulla prevenzione, dunque, dovremmo aspettare il disastro prima di intervenire. Bella prospettiva”.

"Lemergenza clandestini dalla Tunisia – fa notare De Corato – piove sul bagnato. Perché dallo scorso Natale i clandestini che non rispettano gli ordini di espulsione emessi dalla Questura non vengono più arrestati a causa di una irresponsabile nuova direttiva Ue, seguita dai giudici, ma mai recepita dal governo italiano. Il che significa che una volta presi i clandestini vengono subito rilasciati per processi fantasma da celebrare in contumacia. Chi li vede più una volta che vengono liberati? A questo pasticcio, sottaciuto, ci sono poi le sentenze di altri organi giudiziari sempre pro irregolari. A cominciare dalla Consulta che ha bocciato laggravante clandestinità prevista dal ‘pacchetto sicurezza (le pene erano state aumentate di un terzo) per contrastare gli irregolari che rapinano, scippano e violentano. Seguita dalla sentenza, sempre della Corte Costituzionale, che ha decretato limpunibilità per i clandestini indigenti espulsi. Il che obbliga Forze dellordine e Polizia Locale a ricercare quelli ricchi. Ovvero nessuno. Quindi la Cassazione, secondo cui i clandestini malati non possono essere espulsi. E infine una sentenza della Cassazione a Sezioni Unite ha detto che in presenza di figli non scatta lespulsione”.

Source by Riccardo_De_Corato


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Immigraz...Lampedusa