Caso di Violenza madre Assessore allo sport Alan Rizzi "sig.ra Franca Rizzi”

Lunedì
13:48:33
Maggio
30 2011

Caso di Violenza madre Assessore allo sport Alan Rizzi "sig.ra Franca Rizzi”

View 131.3K

word 454 read time 2 minutes, 16 Seconds

Milano: Testimonianza di una cittadina traumatizzata dallaccaduto al mercato di via Osoppo lo scorso 21 Maggio. Su " ilfattoquotidiano ” viene negata la violenza verso la sig.ra Franca Rizzi, Madre dellassessore allo sport Alan Rizzi. Riportiamo di seguito la notizia originale: CRONACA | di Redazione Il Fatto Quotidiano 22 maggio 2011
«Dice che Franca Rizzi, la donna che ieri ha denunciato di essere stata aggredita da giovani vicini a Pisapia, non è stata affatto aggredita in via Osoppo ed è pronta a ripetere la sua testimonianza in tribunale. Così Shirin Kieayed, una donna che a Radio Popolare ha raccontato di aver assistito bene a quanto davvero successo al mercato ieri. "Ho deciso di espormi con nome e cognome – ha spiegato alla radio – perché ho assistito direttamente a quanto avvenuto ieri al mercato di via Osoppo”. Kieayed ha spiegato di aver "sentito la voce dei sostenitori di Pisapia e di quelli della Moratti che cercavano di sovrastarli. Una signora, che poi è la donna che ha denunciato laggressione, si è avvicinata a uno dei sostenitori di Pisapia cercando di farlo tacere, strattonandolo e tirandolo per un braccio. Lui si è girato e le ha risposto ma non lha spinta, né colpita. Lei si è seduta a terra di propria volontà. Una volta seduta ha cominciato gridare di essere stata aggredita” . "Questo racconto – ha concluso – sono pronta a ripeterla davanti a un tribunale” »

Oggi 30 Maggio 2011 raccogliamo la testimonianza diretta della sig.ra Matilde Ciccia che pubblica sul Social Network Facebook, una nota molto toccante che riportiamo qui di seguito in modo integrale.

pubblicata da Matilde Ciccia il giorno domenica 29 maggio 2011 alle ore 22.19
« Vergognatevi!!!!!!!! Le vostre informazioni fanno acqua da ogni parte !!!!! state Zitti che fate anche bella figura!!!!!!!!

Sono andata personalmente in ospedale a trovare la signora Franca Rizzi è l’ho trovata dolorante immobile in nel letto con ematomi in tutto il corpo, costole incrinate e ginocchio sinistro immobile dopo essere stata presa a ginocchiate ed una volta a terra non contento “ l’energumero“ ha continuato a prenderla a calci...GRIDANDO....“ ABBIAMO VINTO NOI... ED ADESSO COMANDIAMO NOI MILANO!!!!!!!!!!!“ gli insulti ve li risparmio... ancora adesso la signora Franca è costretta ad usare un collare perché ha subito un trauma cervicale......!!!!

E voi vi permettete di insinuare che non le hanno fatto niente?

VERGOGNATEVI!!!!! ricordo solo che la signora è di statura esile, magra, ed incapace di difendersi davanti a questo tipo di aggressione!!!!!!!!!!

Q QUESTO PUNTO A VOI CATTIVI E IN MALA FEDE... POSSA ACCAREDE ANCHE ALLE VOSTRE MAMME LO STESWSO TRATTAMENTO CHE HA SUBITO LA SIGNORA FRANCA RIZZI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Potete rispondere tutto quello che volete che non me ne importa assolutamente niente perché VOI SIETE NIENTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
»

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Caso di ... Rizzi”