In sella ad una moto rubata forza un posto di blocco: arrestato un 28enne

Venerdì
00:39:05
Agosto
05 2011

In sella ad una moto rubata forza un posto di blocco: arrestato un 28enne

View 160.2K

word 276 read time 1 minute, 22 Seconds

Modugno (BA): Comando Provinciale di Bari - In sella ad una moto rubata ha forzato un posto di controllo, ma bloccato è finito in carcere.

È accaduto ieri pomeriggio a Modugno, dove una “gazzella“ della locale Compagnia ha tratto in arresto un 28enne barese residente in provincia di Ascoli Piceno, noto alle forze dell’ordine, con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e ricettazione.

I militari, durante l’esecuzione di un posto di controllo in via Roma, hanno notato sopraggiungere un motociclo il cui conducente era sprovvisto di casco. Intimato l’alt, il centauro, dopo aver dato l’impressione di volersi fermare, ha improvvisamente accelerato l’andatura, puntando dritto verso il carabiniere, senza tuttavia investirlo per l’agilità del militare, che riusciva a schivarlo. Contemporaneamente quest’ultimo riusciva ad afferrarlo per la maglia, sino a farlo fermare dopo qualche decina di metri.

Questo, però, non è bastato a bloccarlo del tutto, poichè con strattoni e calci riusciva a fuggire a piedi, sino a trovare rifugio all’interno di un portone condominiale, dove però veniva stanato e bloccato definitivamente.

Gli accertamenti eseguiti hanno permesso di appurare che il mezzo su cui viaggiava, una KTM, era il provento di un furto denunciato domenica scorsa in un paese della provincia di Ascoli Piceno.

Tratto in arresto, il giovane è stato poi associato presso la casa circondariale di Bari, su disposizione impartita dalla locale Procura della Repubblica, mentre il veicolo recuperato è stato poi sottoposto a sequestro.

Il militare, invece, soccorso presso l’ospedale San Paolo di Bari, ha riportato lesioni giudicate guaribili in una quindicina di giorni.

Source by carabinieri


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / In sella...un 28enne