Emergenza umanitaria: prosegue il lavoro dei team di monitoraggio nelle regioni

Lunedì
10:56:22
Agosto
29 2011

Emergenza umanitaria: prosegue il lavoro dei team di monitoraggio nelle regioni

Lombardia, Puglia, Toscana e Umbria le tappe della settimana

View 134.2K

word 403 read time 2 minutes, 0 Seconds

Continua lattività del Gma – Gruppo di monitoraggio e assistenza per supportare i Soggetti attuatori impegnati nellaccoglienza dei migranti e per verificare il rispetto degli standard minimi di assistenza e lomogeneità di trattamento sul territorio.

Dopo le verifiche nel Lazio, nella settimana dal 29 agosto al 2 settembre sono in partenza quattro team nelle macro-aree geografiche in cui è stato suddiviso il territorio italiano. Lunedì 29 agosto inizia lattività dei gruppi in Lombardia (nord-ovest) e Puglia (sud), martedì 30 prosegue in Toscana (nord-est) e mercoledì 31 in Umbria (centro).

Lattività di monitoraggio
Il monitoraggio si articola in due fasi: una prima incentrata sullincontro con il Soggetto attuatore della Regione, per analizzare il piano di distribuzione regionale e il modello operativo adottato a livello locale; una seconda in cui il team è impegnato a visitare alcune strutture di accoglienza dei migranti presenti sul territorio regionale. Le strutture di accoglienza visitate sono scelte a campione o sono individuate in seguito alla segnalazione di qualche criticità da parte dei Soggetti Attuatori.

Tra i servizi monitorati: il vitto e lalloggio, la mediazione linguistica e culturale, linformazione ai migranti sui diritti e doveri di permanenza nel centro e linformazione legale sul diritto di asilo, il sostegno socio-psicologico, lorganizzazione del tempo libero, linsegnamento della lingua italiana, linformazione sul rimpatrio volontario assistito, lassistenza sanitaria e lorientamento ai servizi sul territorio.

Il Gruppo di monitoraggio e assistenza
Il Gma è composto dai rappresentanti del Dipartimento della Protezione Civile, del Ministero dellInterno con il Dipartimento per le libertà civili e limmigrazione, della Conferenza delle Regioni, dellUpi - Unione delle province dItalia, dellAnci - Associazione nazionale comuni italiani, dellUNCHR - United Nations High Commissioner for Refugees e dellIOM - International Organization for Migrations.

Per valutare lassistenza fornita ai minori non accompagnati è previsto un monitoraggio specifico, a cui parteciperanno anche rappresentanti del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione generale dellImmigrazione e di Save the Children, la principale organizzazione non governativa impegnata in Italia nella tutela dei minori.

Il Gma, costituito con il decreto del 27 luglio 2011, opera nellambito del Gruppo di Supporto Operativo del Commissario Delegato. Procedure, metodologie e schede di valutazione sono state sviluppate in modo condiviso dal Gma. I risultati delle valutazioni saranno progressivamente trasmessi al Commissario delegato per elaborare misure di supporto allattività dei Soggetti attuatori sul territorio e facilitare la diffusione delle buone pratiche.

Source by Protezione_Civile


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Emergenz...e regioni