Ventuno, 21 appartamenti per ospitare famiglie sfrattate e in difficoltà

Lunedì
18:13:36
Agosto
06 2012

Ventuno, 21 appartamenti per ospitare famiglie sfrattate e in difficoltà

A settembre bando per trovare sponsor che arredi gli alloggi. Castellano: “Appello ai privati affinche’ sostengano questa iniziativa di solidarietà“

View 168.7K

word 301 read time 1 minute, 30 Seconds

Milano: Ventuno appartamenti di proprietà del Comune di Milano diventeranno residenze sociali per famiglie sfrattate e nuclei in difficoltà.

Lo annuncia lassessore alla Casa e Demanio Lucia Castellano, che spiega: "Questi 21 alloggi, nuovi e pronti per essere abitati, sono stati ceduti al Comune di Milano come scomputo di oneri di urbanizzazione e giacevano inutilizzati. Ora diventeranno un piccolo ‘polmone abitativo, affidato a un gestore sociale e destinato a ospitare per brevi periodi famiglie che si trovano in un momento di fragilità economica e che non hanno i requisiti per accedere alle case popolari”.

Gli appartamenti si trovano in via Antonini 36 (13 alloggi, di cui 1 monolocale, 3 bilocali e 9 trilocali), viale Ortles 71 (2 alloggi, di cui 1 trilocale e 1 quadrilocale) e via Celio 11 (6 alloggi, di cui 4 trilocali e 2 bilocali). Sono tutti al di fuori del patrimonio dell’edilizia popolare.

"Avendo a disposizione appartamenti di grande metratura – evidenzia lassessore Castellano – riusciremo ad accogliere anche i nuclei familiari più numerosi senza doverli separare. Un piccolo passo, ma concreto, che si inserisce nelle iniziative di questa Giunta, già avviate dagli assessori Majorino e Granelli, per rispondere allemergenza abitativa che vede Milano al quarto posto in Italia per gli sfratti dovuti a situazioni di morosità”.

I primi dati relativi al 2011, resi noti a giugno dal Ministero degli Interni, parlano infatti di 1.115 provvedimenti emessi solo nel capoluogo lombardo.

"Lancio un appello ai privati – conclude lassessore Castellano – affinché sostengano il Comune di Milano in questa importante iniziativa di solidarietà. Gli appartamenti devono ancora essere arredati, per questo a settembre lanceremo un bando per trovare uno sponsor tecnico. Mi auguro che la risposta sia positiva”.
Lucia Castellano Casa Demanio Lavori pubblici

Source by Comune_di_Milano


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Ventuno,...fficoltà