Dispersione scolastica e integrazione alunni stranieri, on line il bando del Comune

Lunedì
18:31:16
Agosto
06 2012

Dispersione scolastica e integrazione alunni stranieri, on line il bando del Comune

Vicesindaco Guida: “Il terzo settore sarà corresponsabile degli interventi“

View 130.6K

word 345 read time 1 minute, 43 Seconds

Milano: Il Comune di Milano è impegnato per favorire lintegrazione di alunni stranieri e combattere la dispersione scolastica. Lassessorato allEducazione e Istruzione ha emanato un bando, rivolto agli enti del terzo settore, volto a finanziare progetti per la prevenzione dellabbandono scolastico di minori in condizioni di fragilità e per la promozione del successo formativo di bambini e adolescenti stranieri.

Il bando è disponibile on line sul sito web del Comune di Milano. Limporto complessivo delliniziativa è di 762.500 di euro e copre i due prossimi anni scolastici: 2012/2013 e 2013/2014. La somma è finanziata all80% dai fondi della legge 285, che prevede stanziamenti per la promozione di diritti e opportunità per linfanzia e ladolescenza, al 10% dallAmministrazione comunale e al 10% dai partner selezionati. Gli enti del terzo settore saranno chiamati a co-progettare gli interventi insieme al Comune di Milano.

"Con questo bando – ha spiegato Maria Grazia Guida, vicesindaco e assessore allEducazione e Istruzione – vogliamo attivare azioni per prevenire il disagio, la dispersione e labbandono scolastico perché sono problemi che riguardano sempre più famiglie della nostra città, specie quelle più povere e fragili. Allo stesso tempo lavoriamo per favorire lintegrazione di chi arriva da altre terre affinché tutti abbiano le stesse possibilità”.

Gli enti del terzo settore selezionati saranno chiamati a co-progettare gli interventi insieme allAmministrazione comunale. Le proposte progettuali dovranno raggiungere almeno 1.500 studenti nella fascia detà 6-16 anni.

"Nel bando – ha concluso la vicesindaco – abbiamo introdotto unimportante novità che riguarda il rapporto con gli enti del terzo settore. Le associazioni di volontariato, gli enti di promozione sociale, le cooperative sociali e le fondazioni non opereranno più in termini di meri erogatori di servizi. A loro chiediamo di assumere un ruolo nuovo rispetto al passato. Vogliamo farli diventare corresponsabili degli interventi con lobiettivo di consolidare, entro la fine del biennio previsto, un modello di intervento cittadino basato sulle esperienze realizzate nelle scuole e nel territorio”.

Maria Grazia Guida Vice sindaco Educazione e Istruzione Rapporti con il Consiglio comunale Attuazione del programma

Source by Comune_di_Milano


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Dispersi...el Comune