Operazione anticrimine dei carabinieri nel week end: 18 persone arrestate

Domenica
13:13:44
Gennaio
20 2013

Operazione anticrimine dei carabinieri nel week end: 18 persone arrestate

View 4.2K

word 435 read time 2 minutes, 10 Seconds

Roma - Comando Provinciale di Roma - Si è conclusa alle prime luci dell’alba un’importante operazione di controllo dei Carabinieri del Gruppo di Roma scattata all’inizio del week end in vari quartieri della Capitale per prevenire e, laddove necessario, reprimere eventuali fenomeni di illegalità, in particolare quelli correlati alle sostanze stupefacenti. Il bilancio è di 18 persone arrestate e 22 denunciate a piede libero. Decine di militari e mezzi dei Comandi Compagnia Roma Centro, Roma piazza Dante, Roma Trastevere, Roma Casilina, Roma Montesacro e Roma Eur, con i rinforzi dei dell’8° Reggimento “Lazio“ e della Compagnia Speciale, hanno attuato una massiccia serie di controlli, scattati nei quartieri Alessandrino, Quarticciolo, Cinecittà, Magliana, Corviale, Trullo, Torrino, Talenti, Montesacro e nelle zone della movida del Centro Storico e di Trastevere.

Ben 11 degli arresti totali sono stati eseguiti nei confronti di pusher: i Carabinieri hanno sequestrato centinaia di dosi di eroina, hashish, marijuana, cocaina e ketamina. Il sequestro più ingente è stato operato nei confronti di un ragazzo romano, da poco maggiorenne, sorpreso dai Carabinieri della Stazione Roma Tor Tre Teste al Quarticciolo in possesso di una vasta selezione di droghe: una quarantina di grammi di cocaina, oltre 130 grammi di hashish e una decina di grammi di marijuana. Come gli altri suoi “colleghi“ è stato trattenuto in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo. Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si distingue, inoltre, l’episodio in cui a finire in manette è stato un romano di 41 anni con l’accusa di violenza sessuale. L’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine, poco dopo le 3, mentre passeggiava nel cuore di Testaccio, in via Nicola Zabaglia, ha avvicinato una ragazza di 31 anni di origini calabresi, ma da tempo residente a Roma, indirizzandole dapprima delle ripetute avances, poi, al netto rifiuto ottenuto, ha tentato di allungare le mani molestandola pesantemente. Le urla della giovane hanno richiamato l’attenzione di altri passanti che hanno avvisato il “112“. In breve tempo i Carabinieri della Compagnia Roma Centro sono intervenuti riuscendo a rintracciare e ammanettare il 41enne.

Gli altri arresti sono stati eseguiti in esecuzione di pregressi provvedimenti emessi dall’Autorità Giudiziaria e per furti vari in esercizi commerciali.

Nel corso dell’operazione, sono state identificate 347 persone, tra cittadini italiani e stranieri, ed oltre 140 veicoli. Attuati anche posti di controllo nelle principali arterie stradali delle zone interessate dalle verifiche, nonché controllate numerose persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale.

Una quindicina, infine, sono le persone che sono state segnalate all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntori abituali di sostanze stupefacenti.

Source by carabinieri


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Operazio...arrestate